Fagioli

fagioliI fagioli, adatti ad una dieta equilibrata e ricca di proteine

I fagioli sono tra gli alimenti più consumati in assoluto, colonna portante di una dieta degna di questo nome, soprattutto se basata sullo scarso consumo della carne. In passato, infatti, i fagioli venivano chiamati “carne dei poveri”. Il riferimento è ovviamente all’incredibile apporto di proteine che questo legume riesce a garantire. Certo, tale componente è differente nelle diverse varietà, ma in media 100 grammi di fagioli contengono ben 23 grammi  di proteine. A completare il quadro nutrizionale vi è un’offerta straordinaria di carboidrati, pari a 51 grammi, una quasi totale assenza di grassi e una massiccia concentrazione di fibre.

I fagioli contengono anche vitamina A e C, tanti sali minerali e oligoelementi. Tra questi spicca la lecitina, sostanza molto utile per combattere il colesterolo. In definitiva siamo di fronte a uno degli alimenti più preziosi in assoluto, che spicca per completezza e, come vedremo tra poco, per versatilità in cucina.

Le differenti varietà di fagioli

Le varietà di fagioli sono davvero numerose e buona parte di queste giunge senza difficoltà sulle nostre tavole. Ecco a voi un’esaustiva panoramica.

  • Borlotti. Sono i classici fagioli da minestra. Esternamente si caratterizzano per il colore leggermente scuro e per le striature marroni. Sono protagonisti di buona parte delle zuppe di fagioli all’italiana.
  • Cannellini. Hanno la forma minuta e dal caratteristico colore bianco. In virtù del loro sapore delicato vengono utilizzati spesso per realizzare delle squisite puree e creme.
  • Bianchi di Spagna. Fagioli di dimensioni considerevoli, si caratterizzano per il gusto estremamente corposo ma non privo di un sentore dolce. In cucina sono molto versatili, a tal punto che vengono utilizzati anche per le preparazioni con cotture lunghe, o addirittura per fare delle buone polpette.
  • Neri. Il gusto è simile a quello dei borlotti. Si caratterizzano per il colore nero e la forma minuta.
  • Rossi. Il loro colore è dovuto alla presenza di antocianine, antiossidanti che si caratterizzano per i tanti benefici che recano all’organismo.
  • Azuki. Varietà giapponese che si caratterizza per una spiccata dolcezza, tanto da essere utilizzati anche per preparare dolci.

Le migliori ricette con questi legumi

Una delle caratteristiche più importanti dei fagioli è la versatilità. Sono davvero numerose le ricette che hanno come protagonisti i fagioli, la quasi totalità delle quali appartiene a questa o quella tradizione regionale. Troviamo, dunque, una quantità straordinaria di zuppe e minestre, arricchite dagli ingredienti più svariati, con pasta o senza pasta.

Tra le preparazioni a base di fagioli che si discostano un po’ dalla tradizione, troviamo i piatti freddi, come l’insalata con cannellini e peperoni, che a seconda dei casi può essere considerata un primo o un contorno. Se spostiamo lo sguardo verso le varietà più singolari di fagioli, è impossibile non citare il ghiacciolo ai fagioli azuki, uno dei pochi dessert realizzati con un legume!


CON LA COLLABORAZIONE DI

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti