• risotto Wapple ridotta

    Risotto “Wapple”

    Wapple è la nuova  bevanda aromatizzata a base di uva, ideata da 60 produttori del Consorzio ortofrutticolo di Belfiore,  che non è un succo di mela, non è sidro, ma  non è nemmeno vino:  è, infatti,  composta al l 51% dal succo  di mela di prima scelta Belfiore e al 48,5% dal succo d’uva Garganega.…

    Leggi »

Parliamo dei problemi legati alle intolleranze, ma anche di salute e benessere

La colazione è il pasto piu importante della giornata e anche se sei intollerante una soluzione si trova!

Ricette per chi è intollerante al glutine e intollerante al lattosio.....con molto gusto

Ricette per chi ha l'intolleranza al nichel, l'intolleranza al glutine e l'intolleranza al lattosio. Trovare un buona ricetta si può!

Parliamo di alternative: food, superfood, zuccheri alternativi e farine per tutte le intolleranze

Manioca: un ortaggio simile alle patate per gli stessi utilizzi

La manioca  è un ortaggio originario della parte centrale e meridionale del continente americano. Le caratteristiche fisiche della manioca sono assimilabili a quelli della patata: anch’essa, infatti, può essere bollita, cotta al forno, fatta arrosto sul fuoco, ben si presta ad essere servita sotto forma di purè oppure per essere fritta. Grazie all’utilizzo delle sue radici…

Ricette a basso contenuto di nichel (su linee guida del Prof.Di Fede)

Eventi, iniziative, novità

In una Cena di Gala la mise en place deve fare la sua parte

Chef superlativi? Ci sono: Claudio Sadler, Tommaso Arrigoni e Carlo Molon.   Location di fascino? Scelta, Villa Patrizia a Bevera di Sirtori. Menù d’autore senza glutine e lattosio! Già concordato con gli chef con ingredienti di qualità superlativa. Per completare l’armonia, l’eleganza, l’ordine che hanno poi colpito i 103 commensali, strategica è stata anche la mise en…

Fornitori specializzati

Luganega: e non chiamatela salsiccia!

Chef Sadler tra i suoi piatti lombardi molto apprezzati mette in mostra spesso il suo risotto alla monzese. Non è una variante del più noto risotto milanese, perché ciò che lo distingue è un ingrediente speciale, anzi specialissimo, la luganega. E non è la salsiccia, non confondiamo i due tipi di salumi, visto che attualmente…