bg header

Broccoli

broccoli

Le principali proprietà dei broccoli

I broccoli sono molto versatili dal punto di vista botanico, infatti possono essere coltivati un po’ a tutte le latitudini, per quanto siano originari della fascia mediterranea e più specificatamente del Medio Oriente. All’estero i broccoli sono associati alla cucina italiana, in quanto questo alimento è sempre stato molto popolare nel nostro Paese, e soprattutto, fino a qualche decennio fa, veniva consumato davvero spesso.

Il successo del broccolo è merito sicuramente della facilità di coltivazione, ma anche e soprattutto della sua capacità nutrizionale e di un apporto calorico basso (pari a 40 kcal per 100 gr.); inoltre è un alimento decisamente saziante. Il broccolo contiene alcune vitamine del gruppo B, ma eccelle in particolare nella quantità di sali minerali. Si segnalano, infatti, elevatissime concentrazioni di calcio, ferro, fosforo e potassio. Rilevanti, ma inferiori a quelle degli agrumi, sono le quantità di vitamina C.

Le differenti varietà

Il broccolo è strettamente imparentato con il cavolfiore e con il cavolo, al punto che potrebbe essere considerato una varietà di questi ortaggi. A sua volta il broccolo presenta delle varietà specifiche, che si caratterizzano per il tempo di raccolta, ma soprattutto per la forma, il colore e il gusto. Ecco una breve ed esaustiva panoramica delle differenti varietà di broccolo.

  • Romanesco. Si raccoglie da agosto a novembre. Il colore è leggermente chiaro e il gusto è piuttosto dolce. La consistenza, invece, tende al croccante.
  • Invernale Fiesta. Si raccoglie da dicembre a marzo e si caratterizza per il colore particolarmente scuro e per una compattezza spiccata. E’ tra i broccoli più saporiti in assoluto.
  • Primaverile Belstar. Si raccoglie in genere da maggio a giugno. Si caratterizza per un verde leggermente sbiadito, per una compattezza media e per un sapore corposo.

Cosa lo possiamo preparare?

Sono alimenti estremamente versatili, d’altronde è stata proprio questa caratteristica a fare la loro fortuna. I broccoli possono essere impiegati per preparare delle deliziose e salutari minestre, magari valorizzate da legumi, pesce e carne. Vista la loro compattezza, questi ortaggi possono essere utilizzati anche per realizzare delle deliziose  vellutate e delle squisite creme.

Inoltre possono fungere da ingrediente principale di preparazione anche complesse, come dimostra la grande varietà di risotti ai broccoli che la cucina italiana propone. Stesso discorso per le tante paste, con pomodoro e senza. Qui sotto trovate una mia personale selezione di ricette che prevedono un ampio uso del broccolo, avete solo l’imbarazzo della scelta!

Quali sono i benefici dei broccoli?

Come abbiamo visto, i broccoli vantano delle buone proprietà nutrizionali, dunque hanno un ruolo importante nel mantenimento di un ottimo stato di salute. Ecco una panoramica dei benefici che apportano.

Miglioramento della funzione intestinale. I broccoli sono ricchi di fibre, dunque aiutano a digerire e a sostenere la flora batterica.

Aumento delle difese dell’organismo. Il merito di ciò va all’abbondanza di vitamina C, in quantità simili a quella degli agrumi.

Recupero della forza muscolare. A seguito di periodi di riposo forzato, i broccoli contribuiscono al recupero del tono muscolare. Il merito va all’abbondanza di alcuni sali minerali, come il magnesio, il selenio e lo zinco.

Prevenzione del cancro. Il riferimento è in questo caso all’abbondanza di betacarotene, che agevola l’assorbimento della vitamina A (essenziale per pelle e vista) e funge da antiossidante. Inoltre, combatte i radicali liberi e contrasta la formazione di cellule cancerose.

Contrastano il colesterolo cattivo e il diabete. I broccoli presentano un indice glicemico medio-basso, dunque scongiurano i picchi glicemici. Allo stesso tempo, limitano il colesterolo cattivo, responsabile di patologie cardiache acute e spesso fatali.

Proteggono il cuore. Il riferimento è all’abbondanza di sulforafano, una sostanza che “ripara i danni” alle arterie, specie quelli causati dalla glicemia alta.

Chi non può mangiare i broccoli?

I broccoli sono alimenti salutari, dunque sarebbe un controsenso parlare di controindicazioni. In effetti, possono essere mangiati da chiunque e persino in quantità sostenute. Ovviamente, è bene non esagerare. Come buona parte delle verdure e degli ortaggi “verdi”, l’apporto di fibre può trasformarsi in un’arma a doppio taglio, ovvero produrre uno spiacevole effetto lassativo. In questo caso particolare attenzione dovrebbe essere data a chi soffre di problemi intestinali e tende alla dissenteria.

Discorso simile per chi soffre di tiroide. In generale, i broccoli sostengono la funzione della tiroide, ma se consumati in quantità elevate potrebbero sortire l’effetto opposto. Il motivo di ciò risiede nella presenza del goitrogeno, una sostanza che inibisce le funzionalità della tiroide. Si segnalano, infine, alcune interazioni poco gradevoli con farmaci anticoagulanti, utilizzati solitamente per combattere l’ipertensione. A incidere, da questo punto di vista, è l’abbondanza di vitamina K.

Per il resto semaforo verde per tutti, anzi il consumo di broccoli è indicato in tutte le diete, comprese quelle dimagranti. Nei broccoli, infatti, i grassi scarseggiano e l’apporto calorico è piuttosto ridotto.

Alcune ricette a base di broccoli

I modi per preparare i broccoli abbondano: al forno, in padella, gratinati ecc. D’altronde, stiamo parlando di una delle verdure più versatili in assoluto. Certo, bisogna saperli valorizzare a partire dal primo passaggio, ossia dalla pulitura. Se si utilizzano dei broccoli freschi è bene fare attenzione a come vengono puliti. Si inizia staccando le foglie e separando i gambi, dopo si passa tutto sotto un getto d’acqua corrente in modo da eliminare i residui di terra.

Vale la pena suggerire qualche ricetta a base di broccoli, richiamando ovviamente ai dettagli che trovate qui sul sito. Iniziamo citando la zuppa di broccoli con latte di cocco, che propone un delicato mix tra sapori dolciastri e sapori corposi, in una prospettiva in cui viene valorizzato anche l’elemento visivo (come dimostra il colore verde pastello).

I broccoli possono fungere anche da condimento principale, come accade per questi malfatti con broccoli e salsiccia, un primo dal sapore rustico, dalla texture interessante e molto semplice da realizzare. Ovviamente i broccoli possono essere utilizzati anche come ripieno, come dimostrano i triangoli con broccoli e feta, piuttosto che il timballo di broccoli e scamorza. Insomma, c’è solo l’imbarazzo della scelta.

Hamburger di quinoa con broccoli e zucchine

Hamburger di quinoa con broccoli e zucchine, una delizia vegana

Gli altri ingredienti di questo alternativo hamburger di quinoa L’impasto di questi hamburger di...

Gnocchi con broccoli e acciughe

Gnocchi con broccoli e acciughe, un primo leggero e colorato

Un focus sui broccoli Gli gnocchi con broccoli e acciughe fanno ampio uso degli ortaggi, infatti...

Hamburger con broccoli e zucchine

Hamburger con broccoli e zucchine, una variante vegetariana

Broccoli e zucchine, un connubio perfetto I protagonisti di questi hamburger sono ovviamente i...

Polpettone in crosta alla provola

Polpettone in crosta alla provola e ortaggi, un pasto ricco

Un ripieno gustoso per il polpettone in crosta alla provola Vale la pena parlare del ripieno, che...

Calzone classico

Calzone classico, un pilastro della rosticceria italiana

Come rendere il calzone sicuro per gli intolleranti Di base il calzone non è adatto a chi soffre...

Pollo allo Skyr con broccoli e cavolfiori

Pollo allo Skyr con broccoli e cavolfiori, pasto proteico

Perché abbiamo utilizzato lo Skyr? Uno degli ingredienti più peculiari del pollo con broccoli e...

Pure di broccoli e patate

Purè di broccoli e patate, un piatto gustoso e nutriente

Quali patate utilizzare nel purè di broccoli? Le protagoniste di questo purè di broccoli sono le...

Tacos di pak choi

Tacos di pak choi, una variante totalmente vegetale

Tacos di pak choi, un’idea interessante Il termine, a dire il vero, è quasi sconosciuto dalle...

Pesto di broccoli

Pesto di broccoli, un’alternativa al pesto di basilico

Le proprietà nutrizionali dei pinoli di cedro Anche il pesto di broccoli è realizzato con i...

Lorighittas con pecorino e broccoletti

Lorighittas con pecorino e broccoletti, un primo rustico

I condimenti della pasta lorighittas Il condimento di queste lorighittas con pecorino e...

Controfiletto di bisonte con verdure

Controfiletto di bisonte con verdure, un piatto elegante

Della carne di bisonte stupiscono le proprietà nutrizionali. E’ infatti piuttosto magra e...

Pasta alla crema di broccoli

Pasta alla crema di broccoli, un piatto da leccarsi i...

Questo formato è l’ideale per la pasta alla crema di broccoli in quanto accoglie al meglio e con...

Mafalde con camembert e broccoletti

Mafalde con camembert e broccoletti, un primo cremoso

Mafalde con camembert e broccoletti, il segreto è nella pasta Le mafalde con camembert e...

Zuppa di broccoli con latte di cocco

Zuppa di broccoli con latte di cocco, un primo unico

Zuppa con broccoli e latte di cocco, un primo vellutato La zuppa di broccoli con latte di cocco e...

Malfatti con broccoli e salsiccia

Malfatti con broccoli e salsiccia, un primo sostanzioso

Malfatti con broccoli e salsiccia, un piatto semplice I malfatti con broccoli e salsiccia sono un...

Focaccia con filetto di maiale tonnato

Focaccia con filetto di maiale tonnato per intenditori

Perché utilizzare i pomodorini gialli? La lista degli ingredienti della focaccia con filetto di...

Verdure miste arrostite

Verdure miste agli agrumi, un pieno di oligoelementi

Verdure miste agli agrumi, un’idea semplice, gustosa e salutare Le verdure miste agli agrumi con...

Tortiglioni con salsa di creste di gallo

Tortiglioni con salsa di creste di gallo, un primo corposo

Nell'universo infinito delle ricette italiane, la pasta continua a rappresentare una vera e propria...

Tartare di salmone con orzo

Tartare di salmone con orzo, un antipasto raffinato

Tartare di salmone con orzo, un antipasto per grandi occasioni Le tartare di salmone con...

Fagottini di pasta brick con roquefort

Fagottini di pasta brick con roquefort, sfizio agrodolce

I vantaggi nutrizionali delle prugne secche Uno degli ingredienti principali di questi fagottini...

Gnocchi con broccoli e gorgonzola

Gnocchi gratinati con broccoli e gorgonzola, un primo cremoso

Gnocchi e broccoli per un’idea semplice e gustosa Gli gnocchi gratinati con broccoli e...