bg header
logo_print

Hamburger con broccoli e zucchine, una variante vegetariana

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

Hamburger con broccoli e zucchine
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana
Ricette vegetariane
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 01 ore 00 min
cottura
Cottura: 01 ore 00 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
Array
5/5 (1 Recensione)

Hamburger con broccoli e zucchine, un piatto perfetto per vegetariani e non

Oggi cuciniamo gli hamburger con broccoli e zucchine, una soluzione per chi ama gli hamburger ma non può o non vuole mangiare carne. Sono degli hamburger adatti a tutti in quanto si basano su una combinazione azzeccata di ingredienti. Questi hamburger non sono composti unicamente da verdure, ma anche da formaggi e patate. Insomma, costituiscono un companatico gustoso con cui è possibile comporre dei panini deliziosi.

La ricetta è certamente insolita, quindi potrebbe sembrare “strana” a chi non è abituato a praticare la creatività in cucina, che viene chiamata in causa quando si interpretano in chiave vegana e vegetariana le preparazioni di carne.

Ad ogni modo vi basterà seguire le indicazioni per ottenere dei “burger” perfetti e totalmente vegetariani. Fate attenzione soprattutto alle dosi, in quanto il minimo errore può minare la stabilità del composto e compromettere il risultato finale.

Ricetta hamburger con broccoli e zucchine

Preparazione hamburger con broccoli e zucchine

Per preparare gli hamburger con broccoli e zucchine procedete in questo modo.

  • Versate le patate con tutta la buccia in acqua fredda e lessatele per 30 minuti dall’inizio del bollore.
  • Poi lavate le zucchine e tagliatele a cubetti. Infine, lavate anche le cimette e fatele in quattro parti.
  • Ora rosolate lo spicchio di aglio in camicia insieme alle zucchine e alle cimette per pochi minuti (le verdure devono essere croccanti). Poi salate, pepate e rimuovete l’aglio.
  • Ora scolate le patate, rimuovete la buccia e schiacciatele con la forchetta.
  • Fate raffreddare le verdure e mescolatele al pecorino, alla provola, alle uova, all’erba cipollina tritata, alla ricotta setacciata, al sale e al pepe. Poi integrate il pangrattato e compattate il composto in modo da ottenere una consistenza simile a quella dei veri hamburger.
  • Ricavate dal composto 4 panelle e cuocetele in una padella antiaderente con poco olio, oppure al forno con una teglia coperta con carta forno, fino a completa doratura.
  • Infine, servite con un contorno a piacere.

Ingredienti hamburger con broccoli e zucchine

  • 2 uova
  • 100 gr. di ricotta consentita
  • 100 gr. di provola dolce consentita
  • 40 gr. pecorino dolce grattugiato
  • 300 gr. di patate farinose
  • 1 zucchina
  • q. b. di erba cipollina
  • 1 spicchio di aglio
  • 100 gr. di cimette di broccolo
  • q. b. di pangrattato consentito
  • q. b. di olio extravergine d’oliva
  • un pizzico di sale e di pepe.

Broccoli e zucchine, un connubio perfetto

I protagonisti di questi hamburger sono ovviamente i broccoli e le zucchine, che vengono tagliati finemente e cotti in padella con olio e aglio, infine vengono uniti agli altri ingredienti. Zucchine e broccoli formano un buon connubio in termine di sapore, infatti la lieve dolcezza delle zucchine si sposa alla perfezione con la corposità dei broccoli.

Questi ingredienti sono ottimi anche per le loro proprietà nutrizionali. I broccoli spiccano per l’abbondanza di vitamina C, potassio, calcio e fosforo. Contengono anche betacarotene, che funge da catalizzatore per l’assorbimento della vitamina A. Infine, apportano svariati antiossidanti, che aiutano a prevenire alcune forme tumorali come il tumore alla prostata e alla mammella.

Le zucchine, invece, si caratterizzano per l’estrema leggerezza, data da un apporto calorico minimo e da una spiccata digeribilità.

Quali patate utilizzare negli hamburger con broccoli e zucchine?

Il composto che dà vita agli hamburger con broccoli e zucchine contiene anche le patate. Queste vengono bollite con tutta la buccia, poi vanno pelate e schiacciate. La purea che se ne ricava va infine integrata agli altri ingredienti, contribuendo sia in termini di compattezza che di gusto.

Ma quali patate utilizzare per questa ricetta? Il consiglio è di optare per le patate bianche farinose, che vantano una polpa morbida con una purea molto omogenea. Le patate a pasta gialla, invece, sono più coriacee e potrebbero creare qualche problema in fase di impasto.

Al limite potete utilizzare patate di diversa natura, purché siano morbide. Per esempio, sono indicate anche le patate viola o le patate americane. Le patate contribuiscono solo leggermente ad aumentare l’apporto calorico degli hamburger di verdure, che rimangono abbastanza leggeri. Infatti, attorno alle patate gravitano alcuni errati pregiudizi, come l’elevata quantità di grassi. Certo l’apporto di carboidrati è rilevante, ma siamo comunque sulle 80-90 kcal per 100 grammi.

Tanti formaggi per questo hamburger

La peculiarità di questo hamburger con broccoli e zucchine non risiede solo nell’assenza di carne, ma anche nella presenza di formaggi. In particolare partecipano all’impasto la provola dolce, il pecorino e la ricotta.

La provola aggiunge un marcato sentore di latte rivisto in una chiave dolce. La ricotta, invece, conferisce una nota leggermente acidula, tipica di alcuni formaggi freschi. Infine, il pecorino aggiunge un sapore forte e sapido. Ovviamente potete pensare anche ad altri tipi di formaggi, benché non troppo stagionati e delicati.

Questi ingredienti aumentano lo spessore organolettico della ricetta, inoltre la rendono più varia e capace di adattarsi anche ai palati più esigenti. Gli hamburger con broccoli e zucchine non vanno intesi come ripiego, ma come una preparazione a sé stante pensata per i vegetariani, ma ottima anche per chi ama sperimentare qualcosa di diverso.

Quando servire gli hamburger?

Gli hamburger sono un piatto molto versatile e possono essere serviti in una varietà di occasioni. Ecco alcune situazioni comuni in cui puoi considerare di servire un hamburger:

  • Cene informali: Gli hamburger sono perfetti per cene informali con amici o familiari. Puoi organizzare un barbecue in giardino o preparare degli hamburger fatti in casa per una serata rilassante.
  • Feste e riunioni: Gli hamburger sono un grande successo nelle feste e nelle riunioni. Sono facili da preparare in grandi quantità e puoi offrire una stazione di condimenti in modo che gli ospiti possano personalizzare i loro hamburger.
  • Picnic: Gli hamburger sono un cibo da picnic ideale. Puoi prepararli in anticipo, impacchettarli e portarli con te per un pasto all’aperto.
  • Eventi sportivi: Se stai guardando una partita di calcio, baseball o qualsiasi altro sport, gli hamburger sono un cibo da stadio classico. Sono facili da mangiare mentre si guarda la partita.
  • Cene estive: Durante l’estate, gli hamburger sono una scelta popolare per cene all’aperto. Possono essere cucinati sulla griglia e serviti con insalate fresche e contorni estivi.
  • Feste di compleanno: Se stai pianificando una festa di compleanno, considera di includere una barra degli hamburger in modo che gli ospiti possano creare i propri hamburger personalizzati.
  • Catering per eventi: Gli hamburger possono essere un’opzione deliziosa per eventi più formali, come matrimoni o ricevimenti. In questo caso, puoi offrire versioni gourmet di hamburger.
  • Ristoranti e food Truck: Gli hamburger sono un classico nei menu dei ristoranti e dei food truck. Puoi trovare una vasta gamma di opzioni, dalle classiche agli hamburger gourmet.
  • Hamburger vegetariani o cegani: Per occasioni in cui hai ospiti con restrizioni alimentari, puoi servire hamburger vegetariani o vegani come alternativa.
  • Hamburger dessert: Puoi sorprendere gli ospiti servendo hamburger dolci come dessert in occasioni speciali o feste.

Gli hamburger sono un piatto che si presta a una vasta gamma di situazioni ed eventi. Puoi personalizzare gli hamburger in base alle preferenze dei tuoi ospiti e alle circostanze, rendendo così il pasto adatto a qualsiasi occasione.

FAQ sugli hamburger con broccoli e zucchine

Cosa mangiare con l’hamburger vegetariano?

Gli hamburger vegetariani si abbinano al meglio con le insalate verdi. A tal proposito potete optare per le insalate più aromatiche, come il cavolo riccio o la rucola.

Quali sono i benefici dei broccoli?

I broccoli sono ricchi di vitamine e sali minerali. Sono anche ricchi di antiossidanti che contrastano i radicali liberi e aiutano a prevenire il cancro. Inoltre, abbondano di fibre, quindi stimolano un senso di sazietà utile soprattutto a chi sta sostenendo diete dimagranti.

A cosa fanno bene le zucchine?

Le zucchine sono tra gli ortaggi più salutari in assoluto. La combinazione tra fibre e acqua le rende allo stesso tempo detossinanti e digestive. Inoltre, sono poco caloriche, ricche di oligoelementi e molto leggere.

Ricette di hamburger ne abbiamo? Certo che si!

5/5 (1 Recensione)
Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Lumache fritte

Lumache fritte, un finger food per stupire

Una panatura semplice ma efficace E’ proprio la panatura a qualificare come facile questa ricetta con lumache fritte. La impanatura è formata da farina, uova sbattute con sale e pepe,...

Hamburger di quinoa e melanzane

Hamburger di quinoa e melanzane, una delizia 100%...

Uno sguardo alla quinoa La quinoa è la vera protagonista di questa sfiziosa ricetta. Occupa un posto d’onore negli hamburger di melanzane, adatti anche ai celiaci o a chi manifesta una marcata...

Hamburger di manzo con friggitelli

Hamburger di manzo con friggitelli, un secondo delizioso

Cosa sono i friggitelli? Gli hamburger di manzo e friggitelli sono di norma una ricetta semplice, in quanto a variare non è il procedimento bensì gli ingredienti. Per l’occasione ho deciso di...