bg header
logo_print

Pasta alla crema di broccoli, un piatto da leccarsi i baffi

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

Pasta alla crema di broccoli
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana
Ricette vegetariane
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 01 ore 00 min
cottura
Cottura: 01 ore 00 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
5/5 (7 Recensioni)

Pasta alla crema di broccoli, un primo piatto salutare

La pasta alla crema di broccoli e il Fresco Cremoso alla Capra è uno dei primi piatti semplici e capace di regalare molte soddisfazioni. In primo luogo è buono, ma è anche bello da vedere, visti i colori che riesce ad esprimere grazie al verde brillante dei broccoli. Infine, è anche abbastanza leggero e salutare. Non ci sono grassi aggiunti, non c’è burro e non c’è olio, troverete solo un po’ di spalmabile e i broccoli, che vantano un apporto calorico quasi nullo. In teoria è possibile utilizzare qualsiasi formato di pasta e il piatto riuscirà comunque bene. Io, però, vi consiglio di scegliere la calamarata. Il nome non deve trarvi in inganno, infatti i calamari c’entrano solo fino a un certo punto. Questa pasta è chiamata così perché la sua forma ricorda quella dei calamari bolliti e tagliati a fette prima di essere farciti.

Ricetta pasta alla crema di broccoli

Preparazione pasta alla crema di broccoli

Per preparare la pasta alla crema di broccoli e formaggio alla capra iniziate versando abbondante acqua salata in due pentole e accendete il fuoco. Poi pulite e lavate le cimette dei broccoli sotto l’ acqua corrente, infine immergetele in una pentola con l’acqua in ebollizione. Mettete anche la pasta calamarata nell’acqua leggermente salata nell’altra pentola (ovviamente deve essere in ebollizione). Dopo 10 minuti di cottura mettete i broccoli nel frullatore. In alternativa, potete utilizzare un frullatore ad immersione.

In ogni caso aggiungete un po’ di acqua di cottura dei broccoli e continuate a frullare fino ad ottenere una crema simile alla purea. Una volta ottenuta una purea dalla consistenza desiderata, setacciatela in modo da renderla uniforme. Successivamente, ponetela in una ciotola e aggiungete il formaggio cremoso, qualche foglia sminuzzata di origano ed una macinata di pepe. Mescolate per bene con un cucchiaio per amalgamare i due ingredienti. A questo punto non vi rimane che scolare la pasta. Infine, condite con la crema, guarnite con qualche fogliona di origano, un filo d olio e servite in tavola.

Ingredienti pasta alla crema di broccoli

  • 350 g di calamarata consentita
  • 250 gr. di broccoli
  • 80 gr. di formaggio Exquisa Fresco Cremoso alla Capra o Senza Lattosio
  • q. b. di sale e di pepe
  • q. b. di fiori e foglioline di origano fresco.

Questo formato è l’ideale per la pasta alla crema di broccoli in quanto accoglie al meglio e con efficacia le farciture dalla texture regolare. Di norma, come tutti i formati di pasta, la calamarata è off limits per i celiaci e per chi soffre di intolleranze alimentari legate al glutine. Tuttavia, in commercio sono disponibili molte varianti di calamarata senza glutine, realizzate con farine alternative. Le più quotate sono la farina di riso e di mais, che replicano meglio delle altre il sapore originale. Tuttavia, sono spesso impiegate anche farine esotiche, o particolarmente ricche di fibre. Come vedete, avete solo l’imbarazzo della scelta.

Uno spalmabile davvero particolare

La pasta alla crema di broccoli vede come protagonista anche il spalmabile, che conferisce maggiore uniformità alla texture e trasforma il condimento in una crema vera e propria. Ma quale spalmabile utilizzare? Io consiglio di seguire la ricetta alla lettera e di optare per il Fresco Cremoso alla Capra di Exquisa. Il sapore è tipico, pungente e allo stesso tempo delicato, come sa essere solo questas ricetta. Per inciso, il prodotto di Exquisa è anche moderatamente leggero e molto nutriente. Apporta il 23% di grassi, è vero, ma in compenso contiene il 6% di proteine. Il cremoso alla capra di Exquisa contiene il lattosio, dunque dovrebbe essere precluso agli intolleranti a questa sostanza.

Pasta alla crema di broccoli

Le alternative, per fortuna, non mancano. La stessa Exquisa propone spalmabili senza lattosio, capaci di piacere come gli spalmabili originali. Anche perché il processo per eliminare il lattosio incide poco o nulla sul gusto ed è al 100% naturale, infatti si ottiene aggiungendo l’enzima lattasi nel latte. Tale enzima scinde il lattosio in glucosio e galattosio, che possono essere digeriti anche da chi soffre di intolleranze alimentari. L’unica vera raccomandazione riguarda le dosi. A tal proposito rispettate le proporzioni tra gli ingredienti per garantire il gusto, la stabilità della crema e l’uniformità della texture.

Tutti i pregi nutrizionali dei broccoli

I protagonisti della pasta alla crema di broccoli e spalmabile alla Capra sono proprio i broccoli. Sono loro a conferire la maggior parte del sapore e sono loro a “colorare” la crema di una gradevole tonalità di verde. In occasione di questa ricetta i broccoli sono sottoposti a un trattamento un po’ particolare. In primis, vanno impiegate solo le cimette, che sono le componenti più versatili per creare salse o sughi. Le cimette, poi, vanno sbollentate e successivamente frullate. Infine, è opportuno setacciare il tutto in modo che il composto sia il più morbido e il più uniforme possibile. Solo a questo punto le cimette frullate possono essere mescolate con gli altri ingredienti, in modo da formare una crema davvero squisita. Dei broccoli si apprezzano il gusto e le proprietà nutrizionali, d’altronde sono ricchi di vitamina A, C, K e vitamina E.

La vitamina A fa bene alla vista, la vitamina C rafforza il sistema immunitario, mentre la vitamina K regola la densità del sangue (rendendo più improbabile la formazione di trombi). Stesso discorso per i sali minerali, infatti troviamo il potassio, il calcio e il ferro. Il potassio è coinvolto in molte attività dell’organismo, come nella circolazione del sangue. Il calcio giova alle ossa, mentre il ferro regola l’ossigenazione del sangue. Per finire, vi è una certa abbondanza di acqua e di fibre, che rendono i broccoli degli alimenti detossinanti, depuranti e digestivi. L’apporto calorico, come ho già accennato, è minimo, infatti siamo sulle 30-40 kcal per 100 grammi (e per consumare 100 grammi di broccoli ce ne vuole).

Ricette con broccoli ne abbiamo? Certo che si!

5/5 (7 Recensioni)
Riproduzione riservata
Contenuto in collaborazione con Exquisa

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Curry di makhane

Curry di makhane, dall’India un piatto speziato e...

Cosa sono i makhane? Giunti a questo vale la pena svelare cosa siano i makhane, i protagonisti di questo suggestivo curry. I makhane non sono altro che le noci del loto, che si caratterizzano per il...

Cous cous con vongole e zucchine

Cous cous con vongole e zucchine, un piatto...

Uno sguardo alle vongole Tra i protagonisti di questo cous cous spiccano le vongole, tra i molluschi più apprezzati in quanto capaci di trasmettere delle note ittiche in un contesto di generale...

carbonara vegana

Carbonara vegana, un piatto audace ma squisito

Come sostituire la salsa di uova Quando si prepara una carbonara vegana la prima sfida è la sostituzione delle uova, d’altronde sono proprio queste a rappresentare l’ingrediente principale...