bg header
logo_print

Tortini di broccoli e patate, un antipasto per cene eleganti

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

Tortini di broccoli e patate
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana
Ricette vegetariane
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 01 ore 00 min
cottura
Cottura: 01 ore 00 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
5/5 (1 Recensione)

Tortini di broccoli e patate con salsa alle ciliegie, un entrée gourmet

I tortini di broccoli e patate con salsa alle ciliegie sono un’idea magnifica per un antipasto sfizioso che consente di fare bella figura. Rendono parecchio dal punto di vista estetico con la loro forma regolare e con le dimensioni minute, oltre al contrasto cromatico tra il giallo più vivace e il rosso più intenso. Sono anche deliziosi e si reggono su un delicato equilibrio di sapori.

Alla luce di ciò possono essere considerati degli antipasti gourmet, che non sfigurerebbero nei ristoranti più prestigiosi. Allo stesso tempo sono molto facili da fare. E’ sufficiente cuocere gli ingredienti separatamente, poi si mescolano tra di loro, si modellano i tortini e si cuociono. A conferire un ultimo tocco di classe troviamo una salsa alle ciliegie davvero deliziosa, che aggiunge l’elemento dolce e crea un bel contrasto a livello aromatico.

Ricetta tortini di broccoli e patate

Preparazione tortini di broccoli e patate

  • Per preparare i tortini di broccoli e patate con salsa alle ciliegie seguite questi passaggi.
  • In una ciotola ampia versate i broccoli tritati, le patate schiacciate, l’uovo, il formaggio grattugiato e il pangrattato. Mescolate con cura in modo da ottenere un composto abbastanza omogeneo, poi condite con un po’ di sale e di pepe.
  • Ricavate i tortini da questo impasto. Potete utilizzare degli anelli da pasticciere o procedere manualmente, staccando dei pezzettini e modellandoli a forma di disco.
  • Poi scaldate un po’ di olio in una padella antiaderente e cuocete i tortini per 3-4 minuti a lato.
  • Ora trasferite i tortini su un piatto coperto con carta da cucina in modo da ridurre l’olio in eccesso.
  • Poi passate alla salsa di ciliegie. In una pentola unite le ciliegie, lo zucchero, il succo di limone, l’acqua e il vino rosso (che è facoltativo).
  • Accendete la fiamma e portate ad ebollizione, poi abbassate la fiamma e fate cuocere per 10-15 minuti, fino a quando le ciliegie non saranno diventate morbide e il liquido non si sarà addensato. Infine, condite con sale e pepe.
  • Trasferite i tortini nei piatti di portata e conditeli con la salsa così come vedete in foto. Per guarnire potreste aggiungere delle ciliegie fresche o un po’ di Grana grattugiato.

Per i tortini:

  • 200 gr. di broccoli cotti al vapore e tritati finemente,
  • 200 gr. di patate lessate e schiacciate,
  • 1 uovo,
  • 50 gr. di Parmigiano grattugiato,
  • 60 gr. di pangrattato consentito,
  • un pizzico di sale e di pepe nero macinato fresco,
  • q. b. di olio extravergine di oliva per ungere la teglia

Per la salsa alle ciliegie:

  • 150 gr. di ciliegie fresche denocciolate,
  • 50 gr. di zucchero,
  • succo di mezzo limone,
  • 60 ml. d’acqua,
  • 60 ml. di vino rosso,
  • q. b. di sale e di pepe

I celiaci e gli intolleranti al lattosio possono mangiare questi tortini di broccoli e patate?

Chi soffre di celiachia non può mangiare questo tortino di broccoli e patate, in quanto l’impasto contiene il pangrattato. Tuttavia, basta utilizzare un tipo di pane composto da farine alternative, come può essere quello di mais, di riso, oppure il pane di fonio, di grano saraceno o di teff. Per il resto troviamo le patate (che sono una fonte di carboidrati priva di glutine), i broccoli e le uova.

Gli intolleranti al lattosio possono invece dormire sonni tranquilli, infatti la ricetta non richiede l’uso di latte e derivati. Se si esclude il formaggio grattugiato, che può essere stagionato e quindi privo di lattosio, non vi è alcun tipo di problema da segnalare.

Infine, semaforo rosso per i sensibili e gli allergici al nichel. I broccoli, infatti, sono ricchi dell’allergene e non sono sostituibili in questo caso almeno.

Una guarnizione speciale per i tortini di broccoli e patate

Tra i punti di forza dei tortini di broccoli e patate spicca la guarnizione, che consiste in una particolare salsa alle ciliegie. E’ una salsa tendenzialmente dolce, dunque aggiunge profondità organolettica alla ricetta. Può essere considerata alla stregua delle composte, che a loro volta ricorrono in molti secondi gourmet nella veste di condimento-decorazione, ma anche per dare un tocco di classe.

La preparazione della salsa alle ciliegie è molto semplice: basta unire tutti gli ingredienti in una pentola e cuocere. Saranno necessarie le ciliegie, lo zucchero, il succo di limone e il vino rosso. Quest’ultimo è facoltativo, ma consigliato in quanto è capace di rendere il sapore ancora più ricco e variegato. Alla fine del procedimento, quando la salsa è pronta per essere versata sugli sformati di broccoli, potete condirla con un po’ di sale e un pizzico di pepe per non compromettere il sapore dolce.

Tortini di broccoli e patate

Come valorizzare il tortino di broccoli e patate

Il tortino di broccoli e patate ha una consistenza morbida, un sapore adatto a tutti i palati e una guarnizione diversa dal solito ma davvero azzeccata. Allo stesso tempo si può pensare a valorizzare ulteriormente la ricetta. In merito avete ampio margine di discrezione, l’unico limite è dato dalla fantasia e dalla conoscenza degli ingredienti, o dei modi con cui interagiscono tra di loro.

Di base potrebbe essere utile sventagliare un po’ di formaggio grattugiato. Potete decidere voi quale formaggio, tuttavia tenete a mente che il Parmigiano grattugiato e il Pecorino stagionato sono in genere molto intensi. Per questo motivo io opto sempre per il Grana.

E per quanto riguarda le eventuali erbe aromatiche? Beh, un po’ di timo secondo me non guasta, anche perché ben si adatta bene al carattere fruttato della salsa. Le altre spezie sarebbero troppo coprenti, e quindi rischierebbero di compromettere l’equilibrio della ricetta. Mi riferisco alla curcuma e allo zenzero, di norma utilizzati per le verdure per i legumi e per le salse agrodolci.

FAQ sui broccoli

Come cucinare i broccoli per non perdere le proprietà nutrizionali?

Se lo scopo è di cucinare i broccoli senza compromettere le loro proprietà nutrizionali la soluzione migliore è la cottura a vapore. Questo tipo di cottura è anche la più leggera in assoluto, in quanto non richiede l’aggiunta di grassi. Potete cuocere i broccoli a vapore nella vaporiera o utilizzando una pentola forata da inserire dentro una pentola classica, da riempire con dell’acqua. In tal modo l’acqua evapora e cuoce i broccoli rispettando la loro integrità.

A cosa fanno bene i broccoli?

I broccoli fanno bene alla salute a più livelli. Potenziano il sistema immunitario grazie all’abbondanza di vitamina C, inoltre supportano la vista grazie alla presenza della vitamina A. Fungono anche da rimineralizzanti grazie alla quantità e alla varietà di sali minerali che contengono. Infine, sono ricchi di antiossidanti, sostanze che agiscono in funzione anti-tumorale.

Chi non può mangiare i broccoli?

I broccoli dovrebbero essere evitati, o consumati con estrema prudenza, da chi soffre di patologie tiroidee. Infatti, i broccoli contengono alcune sostanze che affaticano la tiroide. Questa non è un’esclusiva dei broccoli, anche perché ricorre in tanti altri alimenti: semi di sesamo e di zucca, carne di agnello, ostriche, arachidi e persino il cioccolato fondente.

Ricette di tortini ne abbiamo? Certo che si!

5/5 (1 Recensione)
Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Insalata di ceci ed elicriso

Insalata di ceci ed elicriso, un piatto raffinato...

I ceci, dei legumi perfetti Vale la pena parlare dei ceci, che insieme all’elicriso sono i protagonisti di questa deliziosa insalata. Potremmo definire i ceci come dei legumi perfetti, infatti...

Insalata esotica con granadilla

Insalata esotica con granadilla, un contorno colorato

Le utili proprietà della granadilla L’insalata esotica che stiamo preparando ci da modo di spendere qualche parola sulla granadilla, un frutto poco comune dalle nostre parti ma molto consumato in...

Insalata di fiori di banano con fagiolini

Insalata di fiori di banano con fagiolini, un...

Parliamo dei fiori di banano Vale la pena parlare dei fiori di banano, che sono i veri protagonisti di questa insalata con fagiolini. Il nome non è creativo, ma molto descrittivo. Stiamo parlando...