bg header
logo_print

Tacos con gamberi marinati, un’alternativa ai classici tacos

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

Tacos con gamberi marinati
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 01 ore 00 min
cottura
Cottura: 01 ore 00 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
Array
5/5 (1 Recensione)

Tacos con gamberi, la cucina tex-mex rivisitata

Oggi prepariamo i tacos con gamberi, una versione che rivisita il famoso piatto della cucina tex-mex. I cambiamenti riguardano il ripieno, mentre i tacos in sé non subiscono alcuna variazione, in quanto vengono preparati come al solito con la farina di mais.

A tal proposito è bene mettere i puntini sulle “i” e chiarire la differenza con i burritos. Le due preparazioni, infatti, vengono spesso confuse. I tacos sono preparati con la farina di mais, inoltre vengono chiusi a portafoglio. I burritos, invece, vengono preparati con la farina di frumento e arrotolati, piuttosto che chiusi a fagotto, un po’ come accade con le nostre piadine.

Per quanto concerne il ripieno non si apprezzano differenze di sorta, almeno guardando alla ricetta originale, che prevede carne, salsa chili, cipolle, pomodori, lattuga etc. Per questi tacos, come avrete intuito dal nome, ho pensato a un ripieno diverso formato da gamberi marinati, verdura, salsa piccante, panna acida e lime. Un deciso cambio di passo e una commistione con la cucina ittica, che si rivela una soluzione interessante ed equilibrata.

Ricetta tacos con gamberi

Preparazione tacos con gamberi

Per preparare i tacos con gamberi marinati procedete in questo modo.

  • Trasferite in una ciotola i gamberi sgusciati, il succo di due lime, un po’ di olio extravergine di oliva, il sale e la paprika. Attendete 15 minuti affinché i gamberi si siano marinati, poi scolateli e cuoceteli per qualche attimo in una padella già calda.
  • Ora fate l’insalata a strisce sottili e mescolate la salsa piccante insieme alla panna acida.
  • Infine, farcite i tacos con l’insalata, un po’ di salsa, i gamberi e il lime fatto a fettine.

Ingredienti tacos con gamberi

  • 8 tacos
  • 16 gamberi
  • 3 lime
  • 1 spicchio di aglio (facoltativo)
  • 1 cucchiaino di paprika dolce
  • 2 foglie di lattuga iceberg
  • 200 gr. di panna acida consentita
  • 2-4 cucchiai di salsa piccante
  • 3 o 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • un pizzico di sale.

Cosa sapere sui gamberi

Parliamo ora dei gamberi, che rappresentano la vera novità di questi tacos. Nello specifico, vengono marinati con succo di lime, paprika, olio e sale. Per la marinatura non è necessario attendere chissà quanto tempo, bastano appena quindici minuti. Inoltre, i gamberi vanno incontro anche ad una breve cottura, dopodiché vengono adagiati nei tacos insieme al resto della farcitura.

I gamberi si fanno apprezzare per il loro sapore marino, vagamente dolciastro ma delicato allo stesso tempo. Si fanno apprezzare anche per la leggerezza, come dimostra l’apporto calorico, pari a circa 70 kcal per 100 grammi.

Per il resto i gamberi contengono una quantità non indifferente di proteine, inoltre abbondano di fosforo (come buona parte dei prodotti ittici) e vitamina D, una sostanza essenziale per il sistema immunitario ma abbastanza rara in natura. I gamberi sono anche ricchi di vitamine del gruppo B e di zinco, entrambi importanti per il metabolismo energetico.

I gamberi acquisiscono un sapore ancora più accentuato grazie alla marinatura, superando quello che è il loro tradizionale limite, ossia l’eccessiva delicatezza che spesso “soccombe” al cospetto di altri ingredienti.

Come preparare la panna acida per i tacos con gamberi marinati?

La lista degli ingredienti dei tacos con gamberi marinati comprende anche la panna acida. Questa viene utilizzata in modo particolare per adattarsi ai principi della cucina tex-mex. Infatti, viene mescolata ad una salsa piccante, come può essere la famosa salsa chili. Si ottiene così un composto interessante tra l’acido e il vivace, dalla tonalità brillante e tendente al rosa.

La panna acida è una preparazione versatile, che viene chiamata in causa tanto nelle ricette salate quanto in quelle dolci. Prepararla è molto semplice ma richiede del tempo. Si tratta di unire la panna fresca e lo yogurt bianco (se possibile greco colato). Poi si attende una giornata, in modo che si inneschi un processo di fermentazione e si aggiunge il succo di limone. La panna acida così preparata andrebbe consumata subito, tuttavia se viene conservata in frigo e chiusa ermeticamente può durare un paio di giorni.

Tacos con gamberi marinati

Il contributo del lime nei tacos con gamberi marinati

Anche il lime contribuisce alla farcitura del tacos con gamberi marinati. Viene utilizzato sotto forma di succo per marinare i gamberi, inoltre viene anche tagliato a fette e inserito all’interno dei tacos poco prima del servizio. I lime conferiscono alla preparazione un sentore agrumato, leggermente acre e un po’ amaro, che impreziosisce e valorizza gli altri sapori in gioco.

Molti credono che il lime sia un limone di piccole dimensioni e acerbo, d’altronde il suo aspetto presta il fianco a questo fraintendimento. In realtà si tratta di un agrume a sé stante imparentato con il limone, ma non più del cedro o del pompelmo.

Ad ogni modo il lime propone i medesimi macronutrienti degli altri agrumi. E’ dunque ricco di vitamina C (che fa bene al sistema immunitario), di potassio e di acido citrico, che tra le altre cose aiuta a digerire e a far passare la nausea.

Perché abbiamo usato l’iceberg nei tacos con gamberi marinati?

La farcitura dei tacos con gamberi marinati si compone anche di un alimento vegetale, ovvero l’insalata iceberg. Si tratta di una tipica lattuga da farcitura in quanto è molto dolce, delicata e croccante al punto giusto, quindi capace di valorizzare gli altri ingredienti e allo stesso tempo emergere con la sua specificità. Inoltre si fa apprezzare per il colore chiaro, che si abbina alla perfezione con il rosso dei pomodori. In questi tacos i pomodori non ci sono, ma al loro posto troviamo i gamberi, che propongono un bel rosa chiaro.

L’insalata iceberg è leggera e nutriente, nonché una vera e propria miniera di micronutrienti. Troviamo vitamine, sali minerali e antiossidanti. Tra questi ultimi spicca il betacarotene, che tra le altre cose è un eccellente precursore della vitamina A, essenziale per la salute della pelle e per la vista. Per inciso l’iceberg è poco calorica, infatti raggiunge a stento le 14 kcal per 100 grammi, un valore inferiore alla maggior parte dei vegetali presenti in natura.

FAQ sui tacos con gamberi marinati

Che differenza c’è tra tacos e burritos?

I tacos sono fatti con la farina di mais e vengono chiusi a portafoglio. I burritos, invece, sono fatti con la farina di frumento e vengono arrotolati. Il ripieno delle due preparazioni è molto simile.

Cosa c’è dentro i tacos?

La ricetta originale prevede un ripieno a base di carne di manzo, formaggio fuso, cipolla, salsa chili e insalata. In questo caso ho optato per un inedito ripieno a base di gamberi marinati, salsa alla panna acida, lime e insalata iceberg.

Cosa si beve con i tacos?

Va bene la classica birra bionda, ma ci si può stare anche un bel vino bianco aromatico stile Sauvignon o Chardonnay.

Com’è nato il tacos?

L’origine dei tacos è sconosciuta. Tuttavia, sono stati certamente inventati dai precolombiani, che solevano realizzare impasti con la farina di mais, per poi farcirli con carne e verdure.

Ricette di tacos ne abbiamo? Certo che si!

5/5 (1 Recensione)
Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Tortini di broccoli e patate

Tortini di broccoli e patate, un antipasto per...

I celiaci e gli intolleranti al lattosio possono mangiare questi tortini di broccoli e patate? Chi soffre di celiachia non può mangiare questo tortino di broccoli e patate, in quanto l’impasto...

Involtini di zucchine gialle

Involtini di zucchine gialle, dei rotolini davvero deliziosi

Involtini di zucchine gialle: al forno o in padella? Gli involtini di zucchine gialle, come quelli di carne, si possono cuocere in padella. Questo metodo, sebbene tradizionale, tende ad essere più...

Casatiello napoletano

Casatiello napoletano, la tradizione pasquale che profuma di...

Origini e significato del casatiello napoletano Il casatiello napoletano è un tipico piatto pasquale della tradizione culinaria napoletana. Le sue origini risalgono al periodo dell'antica Roma,...