Zenzero: scopriamo le proprietà e i benefici

Lo zenzero è una pianta aromatica, protagonista di numerosi studi scientifici grazie ai suoi effetti salutari e curativi. D’altronde se pensiamo che è usata da più di 5000 anni dalla medicina popolare cinese ci sarà un motivo, o no?

In realtà i motivi sono tanti viste le molteplici proprietà e benefici per la salute, molte di queste confermate dalla moderna medicina occidentale che spiegano perché lo zenzero è considerato un ingrediente miracoloso.

Lo zenzero è comunemente utilizzato per alleviare disturbi gastrici, nausea, mal di stomaco ecc, per questo,  è spesso consigliato alle donne in gravidanza per affrontare le nausee mattutine ma in minima quantità e sotto controllo del medico. Ma le sue proprietà benefiche vanno ben oltre.

E’ un antinfiammatorio naturale che aiuta a combattere malattie respiratorie così come l’artrite. È stato dimostrato che lo zenzero ha effetti antidolorifici paragonabili a quelli di cortisone e ibuprofene ma senza nessun effetto collaterale; ecco perché si rivela assai efficace in caso di dolore mestruale ed emicranie.

Lo zenzero è un alleato strategico nella prevenzione del cancro del colon e per combattere lo stress e l’invecchiamento cellulare grazie ai suoi effetti antiossidanti.

Non solo è sensazionale come pianta medicinale ma, con il suo sapore piccante e deciso, è anche un ingrediente ampiamente utilizzato in gastronomia. E per quanto riguarda il profilo nutrizionale, non può che essere uno dei più ricchi che si trova in natura.

Zenzero: un’alleato naturale

Si compone di oli essenziali: limonene, citronella, canfene e il gingerolo quello che dona il sapore speziato. E ‘anche un tubero ricco di vitamine come la vitamina B e vitamina C, e di sali minerali come calcio, fosforo, alluminio e cromo.

Non dimentichiamo poi la lunga lista degli amminoacidi: acido aspartico, linoleico, oleico e ascorbico, metionina, niacina, istidina, arginina, triptofano, leucina e altri.

Consumarlo durante i pasti è il modo migliore per godere di tutte le proprietà dello zenzero. Si può usare per condire insalate o carne. Oppure si possono provare le ricette della cucina asiatica nella quale lo zenzero è un ingrediente abbastanza comune.

Ci sono però molti altri modi per consumarlo, ad esempio attraverso infusioni, uno dei più semplici. Immergere per circa 3 o 4 minuti una radice di zenzero in un litro di acqua bollente. In seguito, se lo si desidera, si può mettere un po’di miele per addolcire oppure limone, arancio o anche un po’ di camomilla per “ammorbidire” il gusto. Un’altra modo per assumere lo zenzero è attraverso oli essenziali, succhi di frutta e capsule.

 

Condividi!

2 commenti a “Zenzero: scopriamo le proprietà e i benefici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *