Ricetta per la Crema di cavolo rosso

L’inverno offre delle verdure tipiche del periodo, molto buone e preziose per i loro principi nutritivi, che però non sono molto conosciute e a volte si è un po’ restii ad utilizzare. Bisogna però aprirsi, perché la natura ci offre dei veri e propri gioielli che è un peccato lasciare fuori dalla propria dieta.

Uno di questi è il cavolo rosso che mentre da noi è poco diffuso, nella cucina del Nord Europa è molto utilizzato.

Il cavolo rosso, oltre ad essere un ortaggio diuretico, molto utile nelle diete dimagranti e disintossicanti,  è un ottimo anti – raffreddore in quanto contiene grandi quantità di vitamina C, addirittura più di quelle contenute negli agrumi, e di zolfo che è un ottimo disinfettante delle vie respiratorie.

Questa Crema di cavolo rosso quindi, oltre ad essere deliziosa, energetica, gustosa e saporita, è quello che ci vuole per affrontare al meglio questo piovoso inverno e a tenere lontano da noi il raffreddore!!!

Le altre proprietà del cavolo rosso

Per avere il quadro completo delle proprietà di questa crema di cavolo rosso è il caso di passare ulteriormente in rassegna i benefici dell’ingrediente principale. Il cavolo rosso, olre ad essere ricco di vitamina C, contiene anche molta vitamina A. Questo rende il cavolo rosso una validissima soluzione naturale per prendersi cura dell’efficienza visiva.

Fondamentale è anche la presenza della vitamina K, sostanza che aiuta a mantenere la salute delle ossa e a prevenire patologie degenerative come l’osteoporosi.

Alla scoperta dei benefici del porro

Anche il porro, pianta a carattere biennale originaria dell’Asia, fa parte degli ingredienti di questa crema di cavolo rosso. Quali sono le sue proprietà? Tra le più importanti è senza dubbio possibile ricordare la presenza di un alto contenuto di fibre. Questi principi nutritivi sono una vera manna per chi vuole dimagrire in maniera naturale e tenere sotto controllo il rilascio degli zuccheri nel sangue.

I porri, grazie alla presenza dell‘allicina, sono dei valenti antibiotici naturali. Con proprietà lassative e diuretiche, vengono consigliati molto spesso a chi soffre di stipsi. Grazie alla capacità di favorire la secrezione dei succhi gastrici, il porro aiuta molto a mantenere efficienti i processi digestivi. Grazie alla presenza di vitamina E si può includere tra i migliori elisir di bellezza.

Assumerlo significa infatti mantenere la pelle più elastica e luminosa. Non c’è che dire: questa crema di cavolo rosso è una vera esplosione di salute ed è adattissima agli intolleranti al lattosio! Perché non provare a prepararla?

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 kg  di cavolo cappuccio rosso
  • 1 litro e 1/2 di brodo vegetale
  • 1/2 cipolla bianca
  • 1 porro
  • 1 carota grande
  • 1 patata grande
  • olio extravergine d’oliva
  • sale
  • pepe

Ingredienti per i crostini:

  • 80 g di pane consentito
  • olio extravergine d’oliva

Preparazione:

In una casseruola fate soffriggere nell’olio la cipolla e il porro finemente tritati, quando sono rosolati aggiungete la carota e la patata tagliate a dadini, fateli insaporire poi aggiungete le foglie del cavolo rosso mondate e tagliate grossolanamente, rimestatele, fatele insaporire, ricopritele a filo con il brodo ben caldo e fate cuocere per circa un ora aggiungendo, se necessario, dell’altro brodo.

Nel frattempo preparate i crostini da servire con la crema: tagliate il pane in cubetti piccoli, metteteli sulla leccarda del forno ricoperti con l’apposita carta, irrorateli con un filo d’olio e passateli sotto il grill del forno fino a che sono tostati.

Trascorso il tempo di cottura del cavolo rosso frullatelo con il frullatore ad immersione, fino a che raggiunge la densità di una crema omogenea.

Rimettete la crema sul fuoco per alcuni minuti, regolate di sale e pepe e servitela con i crostini tostati.

 

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *