Ricette con alimenti salva vista : cosa mangio a colazione, pranzo e cena?

Quando la dieta specifica è benefica: consigli utili.

Ci sono situazioni in cui delle ricette con alimenti salva vista servono ad apportare dei benefici al corpo. Non sempre le diete fai da te possono avere degli effetti positivi sull’organismo, quindi bisogna ricorrere a delle diete specifiche che intervengono in modo particolare per raddrizzare il metabolismo o per rafforzare alcuni apparati e tessuti dell’organismo. Rivolgetevi sempre a uno specialista!!! 

La dieta salva-vista è una dieta specifica che mira a tenere in forma gli occhi e tutti i suoi componenti principali, dalla cornea al cristallino. Seguire una dieta specifica, combinando determinati alimenti, permette all’organismo di introitare quegli apporti nutrizionali che sono tagliati per una determinata persona.

Una giornata all’insegna di piatti salva vista: cosa mangiare a colazione?

L’alimentazione costituisce il primo passo per la salute dei vostri occhi. E se non sapete come combinare gli alimenti, vi daremo degli ottimi spunti per passare qualche giornata con gusto senza rinunciare alla salute. Se non avete proprio idee sulle ricette, ecco a voi una giornata tipo, dalla colazione alla cena. Pronti? Cominciamo!

Per una colazione salva-vista ci vuole un concentrato ricco di betacarotene, quindi la scelta deve ricadere su una spremuta Ace che sintetizza arancia, carota e limone ricchi di antiossidanti, di vitamina A, di vitamina E che sono un toccasana per gli occhi. Questa ricetta si basa su una spremuta di arance fresche e appositamente adatte alla spremuta.

Se invece preferite una colazione più continentale, ma sempre protettrice dei vostri occhi, scegliete una zuppa dolce di fagioli di soia verdi. La soia con i suoi nutrienti salutari è adatta agli intolleranti al glutine e al lattosio, non solo per proteggere i vostri occhi ma per regolare il colesterolo.

Pranzo salva-vista: come proteggere gli occhi con i primi piatti

Per un pranzo ricco di vitamine, fibre e proteine potete scegliere un bel piatto di pasta integrale con broccoli e scampi. In questa ricetta il potere nutrizionale dei broccoli si sposa con quello del pesce fino a creare un connubio di salute e gusto. Gli scampi con i suoi omega-3 e i broccoli con le sue vitamine potenziate dalla clorofilla saranno una bomba salutare per i vostri occhi e particolarmente per la cornea e il nervo ottico.

Questa ricetta molto particolare può essere arricchita di peperoncino e la sua riuscita è legata alla freschezza degli ingredienti. Una chicca: nei paesi orientali questo piatto va molto di moda e si sposa bene con il curry. Solo che al posto della pasta integrale vi sono gli spaghetti di soia.

In alternativa, potete scegliere una cremosa vellutata di zucca e pioppini alla curcuma per ristorarvi dal freddo d’inverno e per fare il pieno di vitamina A e vitamina C, utili per la vita dei vostri occhi. Questa ricetta ha un ingrediente per eccellenza, la zucca, le cui proprietà dipendono dalla grande quantità di betacarotene fondamentale per combattere le malattie oculari.

Per potenziare i benefici della zucca, l’aggiunta della curcuma è essenziale perché non solo inserisce quel tocco di sapore in più ma renderà ancora più antiossidante una ricetta che sarà un oasi di salute per la vostra vista.

Idee tradizionali ed innovative: una cena vitaminica per proteggere gli occhi

Se invece volete preparare la cena, dovete optare per qualcosa di leggero ma dal sapore forte. Tra gli ingredienti salva-vista i peperoni, le uova, il pesce e le interiora di animali sono un must. Durante le sere d’inverno potete scegliere una crema di peperoni alle erbe dove il rosso dei pomodori maturi si sposa con il rosso dei peperoni per fare il pieno di vitamine per gli occhi. Questa ricetta si prepara facilmente e potete accompagnarla con dei crostini caldi e croccanti.

Se invece volete qualcosa di più robusto potete optare per le uova al pomodoro che è una ricetta semplice e soprattutto antica e tipica delle vecchie massaie che riuscivano a cucinare con pochi ingredienti e imbandire una povera tavola. Questa ricetta avrà una riuscita fenomenale se sarete capaci di far appassire le cipolle fino alla doratura necessaria.

Per gli amanti del pesce, l’alternativa è il pesce spada allo zenzero che rappresenta una ricetta del tutto innovativa per l’uso della radice fresca dello zenzero. Questo piatto è un concentrato di vitamine e antiossidanti che proteggerà i vostri occhi dagli attacchi degli agenti patogeni esterni. Inoltre le proprietà curative dello zenzero proteggeranno i vostri occhi dalle congiuntiviti.

Per chi non riesce a rinunciare alla carne è possibile scegliere il fegato con le cipolle, una ricetta ricca di antiossidanti e di vitamina B3 che ha effetti positivi per gli occhi, visto che contrasta la cecità notturna e tiene lontano il problema delle cataratte. Questa ricetta antica è tipica delle comunità montane, ma era già conosciuta ai tempi della Roma imperiale e dell’impero bizantino dove il fegato veniva accompagnato di solito con i fichi.

Stuzzicherie per gli ospiti: anche i loro occhi sono importanti

Se avete invitati degli ospiti e non volete sfigurare, ecco a voi alcune idee per gli per proteggere la salute degli occhi dei vostri commensali.

Un’idea molto particolare e del tutto moderna è l’antipasto con avocado e cozze che si presenta molto elegante in un concentrato di antiossidanti, vitamine e proteine dagli effetti benefici per la salute con un pieno di vitamina E, vitamina C e vitamina K che sono deputate alla regolazione della pressione oculare. Questa ricetta è molto veloce e soprattutto gustosa, potete decorare con limone e timo e spolverare di peperoncino il risultato sarà anche un afrodisiaco eccezionale.

Altri stuzzicherie veloci e gustose sono le polpette di spinaci e ricotta che si presenta come un piatto veloce è adatto ad un aperitivo o a stuzzichini leggeri e pieni di fibre, vitamine e proteine. L’ingrediente principe di questa ricetta sono gli spinaci che per conservare tutto il loro apporto nutrizionale devono essere cotti per pochi minuti.

Se poi volete un antipasto sfizioso ma anche un contorno particolare optate per gli asparagi impanati in farina di mais che uniscono un alimento tradizionale come l’asparago al gusto deciso del mais: il risultato sarà una croccantezza che si scioglierà in bocca. Anche questa ricetta contiene un ingrediente principe, l’asparago, capace di proteggere i vostri occhi dalla cecità o da altre patologie della macula o del nervo ottico.

Patologie oculari: cosa fare?

In caso vi rendiate conto di avere problemi di annebbiamento della vista o di discontinua cecità, non prendete farmaci fai da te: rivolgetevi al vostro medico in modo da programmare una visita specialistica. La vista è molto importante per cui va sempre controllata.

Il consiglio è quello di rivolgervi a medici operanti in cliniche specializzate che non mettono in palio sconti vertiginosi, ma garantiscono maggiore qualità. In Italia vi sono diverse cliniche specializzate nella cura delle patologie oculari  ma se siete indecisi fatevi consigliare dal vostro medico.

Condividi!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *