bg header
logo_print

Soffice Torta di mele senza glutine, lattosio e nichel

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

torta di mele senza glutine lattosio e nichel
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana
Ricette a basso contenuto di nichel
Ricette vegetariane
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 00 ore 15 min
cottura
Cottura: 00 ore 45 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
4.6/5 (11 Recensioni)

Torta di mele senza glutine, lattosio e nichel, ora è possibile

Ecco a voi una soffice torta di mele senza glutine, lattosio e nichel! Ci sono riuscita. La torta di mele è un grande classico della cucina italiana. Qui vi presento una versione leggermente diversa da quella standard, ossia la torta di mele senza glutine, senza lattosio e a basso contenuto di nichel. Una torta di mele soffice soffice.

Si tratta di una versione compatibile con chi soffre di intolleranze alimentari, infatti è priva di glutine, di lattosio ed è a basso contenuto  di nichel (sostanza che può dare vita a reazioni importanti nei soggetti predisposti). Il sapore è del tutto simile a quello di sempre, ossia non eccessivamente dolce e valorizzato da un profumo inconfondibile. La torta di mele anche se è senza glutine è un dolce adatto a tutti e molto leggero. Il ripieno, infatti, è formato da frutta arricchita da zucchero senza l’utilizzo di creme e cioccolata.

Ricetta torta di mele senza glutine lattosio e nichel

Preparazione torta di mele senza glutine lattosio e nichel

Per la preparazione della torta di mele senza glutine, lattosio e nichel iniziate montando gli albumi a neve. Ora prendete una ciotola e versate i tuorli, lo zucchero, l’olio di riso, la scorza di limone grattugiata, la farina di riso, il succo di mele, lo yogurt, la farina di tapioca e il bicarbonato.

Mescolate accuratamente il tutto usando delle fruste elettriche, fino a quando il composto non sarà diventato uniforme e privo di grumi. Montate a neve gli albumi e unite gradualmente, mescolando con delicatezza dal basso verso l’alto.

Ora tagliate a fette molto sottili le mele e versate su di esse 2 cucchiai di zucchero e il succo di limone per non farle annerire.Prendete uno stampo da 24 cm imburrato e infarinato e versate il composto. Distribuitelo uniformemente.

Poi adagiate le fettine di mela formando una raggiera e cuocete al forno a 180 gradi (modalità statica) per 45 minuti. Prima di terminare la cottura, infilate uno stecchino e verificate che sia asciutto. Quando è pronta, date una spolverata di zucchero a velo sulla superficie della torta o lasciatela così com’è. Lasciate raffreddare prima di servire questo ottimo dolce soffice soffice!

Ingredienti torta di mele senza glutine lattosio e nichel

  • Per uno stampo da 24 cm
  • 2 mele
  • 3 uova medie
  • 120 gr. di zucchero + 2 cucchiai per le mele
  • 100 gr. di succo di mele
  • 60 gr. di olio di riso
  • 220 gr. di farina di riso
  • 60 gr. di farina di tapioca
  • 1 cucchiaino di bicarbonato
  • 100 gr. di yogurt bianco delattosato
  • succo e la scorza di un limone
  • una noce di burro chiarificato per lo stampo
  • q. b. di zucchero a velo.

La preparazione di una torta di mele senza glutine, lattosio e nichel può essere un compito relativamente facile, ma è importante sottolineare che c’è una significativa differenza tra una torta di mele semplicemente buona e una torta di mele straordinaria. Per raggiungere livelli di eccellenza nella vostra creazione, è fondamentale prestare attenzione a diversi dettagli, ma uno dei più cruciali riguarda la fase di cottura.

In questo contesto, vorrei condividere un consiglio prezioso: la prova dello stecchino. Quando ritenete che la vostra torta sia giunta al punto di cottura ideale, vi invito a eseguire questa semplice verifica. Prendete uno stecchino e infilzatelo nel cuore della torta. Se l’estremità dello stecchino emerge asciutta, allora è il momento perfetto per sfornare la torta, poiché indica che l’interno è stato cotto in modo uniforme. Tuttavia, se lo stecchino risulta umido o con tracce di impasto, vi suggerisco di prolungare la cottura per alcuni minuti aggiuntivi. Questo piccolo accorgimento fa la differenza tra una torta perfettamente cotta e una che potrebbe risultare cruda al centro.

Un altro dettaglio cruciale da tenere presente durante la preparazione riguarda le mele stesse. Per prevenire che le fettine di mela si ossidino, diventino scure e acide, vi consiglio di irrorarle con il succo di limone. Questo semplice gesto non solo preserverà l’aspetto fresco e invitante delle mele nella vostra torta, ma contribuirà anche a mantenerle dolci e saporite.

Pertanto, seguendo questi piccoli accorgimenti nella preparazione della vostra torta di mele senza glutine, lattosio e nichel, potrete assaporare non solo un piatto delizioso ma anche un’esperienza culinaria di eccezionale qualità.

Quali farine scegliere per questa torta di mele gluten free?

La vera differenza tra questa  torta alle mele senza glutine, lattosio e nichel e quella classica riguarda l’impasto. In questo caso ho optato per alimenti naturalmente gluten free come la farina di riso e la farina di tapioca. Tale innovazione è giustificata dalla volontà di rendere la torta compatibile con le mie intolleranze alimentari.

La farina di riso, in particolare, si distingue per un sapore delicato, per la presenza limitata di grassi e per l’abbondanza di vitamine e sali minerali. Contiene anche molto amido, utile nella preparazione di un impasto.

torta di mele senza glutine lattosio e nichel

La farina di tapioca, invece, aggiunge un sentore rustico e aromatico, tendente al dolce. E’ un tubero e non un cereale, ma rende bene come ingrediente da impasto. A differenza di molte altre farine, è ricca di proteine e di fibre. L’apporto calorico, infine, è in linea con quello delle altre farine.

Perché abbiamo usato lo yogurt bianco?

Un’altra variazione nella torta senza lattosio e glutine è data dalla presenza dello yogurt bianco. Esso conferisce una dolcezza maggiore all’impasto, nonché un sapore più corposo grazie al latte. Lo yogurt dovrebbe essere bianco e delattosato.

E’ bene che sia bianco in quanto quelli fruttati rischierebbero di coprire o interferire con il sapore delle mele. Inoltre, deve essere delattosato affinchè la torta sia compatibile con i regimi alimentari degli intolleranti al lattosio.

Non dovete pensare allo yogurt delattosato come a una specie di yogurt alterato o modificato chimicamente. Il processo di rimozione del lattosio è infatti del tutto naturale. Molto semplicemente, si applica l’enzima lattasi al latte in modo da scinderlo in glucosio e galattosio.

Queste due sostanze sono digeribili da tutti, anche dagli intolleranti al lattosio. In quanto a sapore non si nota alcuna differenza: lo yogurt delattosato è identico allo yogurt con lattosio.

Questa soffice torta di mele fatta in casa non ha prezzo! Credetemi. Peccato averne fatta solo una. Di ricette senza glutine e senza lattosio ne trovate a iosa qui sul sito. E’ una ricetta facile alla portata di tutti.

Ricette con mele ne abbiamo? Certo che si!

4.6/5 (11 Recensioni)
Riproduzione riservata

6 commenti su “Soffice Torta di mele senza glutine, lattosio e nichel

  • Mer 11 Ago 2021 | Daria ha detto:

    Nonna ci hai messo impegno per questa torta di mele. Una sfida notevole riuscire trovare la quadra senza glutine, senza lattosio e soprattutto che vada bene anche agli intolleranti al nichel. Non proprio da tutti

    • Mer 11 Ago 2021 | Tiziana Colombo ha detto:

      Daria concordo con te. Ho dovuto fare un po’ di esperimenti per calibrare gli ingredienti ma il risultato finale mi ha dato una gran soddisfazione personale. E’ piaciuta tanto anche ai miei nipotini e mio marito.

  • Dom 15 Ago 2021 | Rita ha detto:

    Devo prima provare per dare un giudizio, grazie

  • Sab 11 Set 2021 | Lorena ha detto:

    Nella ricetta non ho letto il lievito!come cresce il dolce?

    • Sab 11 Set 2021 | Tiziana Colombo ha detto:

      Lorena non ci va il lievito ma solo un cucchiaino di bicarbonato. Al limite viene un pelino più bassa. Mi faccia sapere

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Tiramisù all’anguria

Tiramisù all’anguria, un dolce gustoso perfetto per l’estate

Come si fa il tiramisù all’anguria Nonostante le peculiarità del tiramisù all’anguria la ricetta è molto semplice. Si tratta di comporre gli strati alla maniera tradizione: savoiardi...

Gelato all’anguria

Gelato all’anguria, una fresca idea per l’estate

L’anguria, un frutto controverso L’ingrediente principale di questo delizioso gelato artigianale è l’anguria. L’anguria è un frutto controverso in quanto buono e apprezzato da tutti, ma...

Amaretti morbidi al limone

Amaretti morbidi al limone, una ricetta delicata e...

Amaretti morbidi al limone, una ricetta dolce e aromatica Gli amaretti morbidi al limone spiccano per la dolcezza e l’aroma. Il merito di ciò va anche alle mandorle, che per l’occasione vengono...