bg header
logo_print

Polpette di zucchine con ricotta e pesto, uno street food delizioso

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

polpette di zucchine
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana
Ricette vegetariane
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 20 min
cottura
Cottura: 50 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
Array
4/5 (5 Recensioni)

Stuzzicando l’appetito con le polpette di zucchine con ricotta.

Gustose polpette di zucchine con ricotta e pesto! Pancia mia fatti capanna. Le polpette sono uno dei piatti più tradizionali della cucina italiana. Nella loro versione con carne macinata, magari intinte nella salsa di pomodoro, sono uno dei classici domenicali insostituibili nel Sud Italia.

Una routine che sa di famiglia, casa e amore. Le polpette proprio per questo aspetto casereccio, anche se rivisitate negli ingredienti, non mancano di portare alla mente ricordi felici, spensieratezza ed allegria. Possono diventare anche dei deliziosi finger food per un aperitivo in piedi.

Con queste polpette di zucchine con ricotta e pesto, la tradizione lascia lo spazio ad una versione priva di carne ma non per questo meno ricca di sapore. La base di zucchina prende consistenza con la ricotta ed ottiene una sterzata di gusto con il pesto di basilico. Il risultato, che vi consigliamo caldamente di provare, è particolarmente equilibrato e riuscito nel suo complesso.

Ricetta polpette di zucchine

Preparazione polpette di zucchine

  • Lavate le zucchine, asciugatele e grattugiatele grossolanamente. In una padella con un giro d’olio caldo, mettere uno spicchio d’aglio pulito a rosolare e cominciate a cuocere le zucchine.
  • Dopo circa 10 minuti di cottura, eliminate l’aglio e versate le zucchine in una coppetta per farle raffreddare. Una volta fredde, unite l’uovo, la ricotta, un pizzico di sale, pepe, il formaggio grattugiato , il pesto e lavorate tutto energicamente con una forchetta.
  • Unite pan grattato a sufficienza per dare la giusta consistenza al composto.
  • Lasciate riposare in frigo per circa 20 minuti. Preriscaldato a 200 gradi il forno . Formate ora le polpettine, prendendo poco per volta l’impasto e lavorandolo tra le mani.
  • Adagiate le polpettine su di una placca rivestita con carta da forno, spennellate con dell’olio e fatele  cuocere in forno preriscaldato per circa 30 minuti circa.
  • Servitele come preferite, calde o fredde saranno comunque buonissime. Buon appetito!

Ingredienti polpette di zucchine

  • 700 gr. di zucchine
  • 100 gr. di ricotta consentita ben scolata
  • 4 cucchiai di pesto
  • 4 cucchiai di Parmigiano Reggiano 36 mesi
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 uovo sbattuto
  • q. b. di pangrattato consentito
  • 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • q. b. di sale e di pepe.

Una cena light con le polpette di zucchine con ricotta e pesto

Avete deciso di provare queste polpette di zucchine con ricotta e pesto ma siete ancora indecisi su quale può essere l’occasione giusta per gustarle? Le polpette possono tranquillamente essere parte di un antipasto, un aperitivo o avere la dignità di un secondo piatto accompagnato da verdure grigliate.

Potrete dunque apprezzare queste polpette di zucchine con ricotta e pesto quando preferite, a seconda del caso. Noi le serviamo spesso con degli stuzzicadenti negli aperitivi, così che chiunque le gradisca possa assaporarle in maniera pratica e veloce, in un sol boccone!

Quando avanza del pesto, ed in cucina mai nulla va buttato via, queste polpette sono un’ottima soluzione per un riuso intelligente degli ingredienti.

polpette di zucchine

Un piatto leggero ma ricco di nutrimento

Le zucchine sono una fonte inestimabile di potassio e particolarmente utili per la salute dell’intestino e delle vie urinarie. La stagione di coltivazione ideale sarebbe tra primavera ed estate, ma con la produzione in serra le zucchine sono oramai reperibili tutto l’anno nella grande distribuzione.

Le zucchine sono particolarmente apprezzate nelle diete ipocaloriche perché molto nutrienti ma con un numero ridottissimo di calorie. Oltre al potassio, sono ricche di vitamine ed acido folico.

Tra gli effetti benefici ricordiamo che sono utili contro la stitichezza ed hanno riconosciute proprietà rilassanti per l’organismo. La ricotta è un latticino che contiene al proprio interno sali minerali, grassi e lattosio.

Il tipo di ricotta utilizzato (ossia il tipo di latte di pecora, mucca, bufala, ecc.) può influire significativamente sulle proprietà nutrizionali quindi per ulteriori dettagli converrà valutare di volta in volta l’etichetta.

Un focus sulla ricotta

La ricotta è uno degli ingredienti principali di queste polpette di zucchine in quanto contribuisce all’impasto con la sua cremosità, che in un colpo solo conferisce morbidezza e stabilità. Si può utilizzare la ricotta che si preferisce, tenendo bene a mente gli effetti sul risultato finale. A prescindere dalla tipologia, però, la ricotta spicca per alcune proprietà nutrizionali davvero uniche. Tanto per cominciare è meno calorica di quanto si possa immaginare: in media non va oltre le 200 kcal per 100 grammi.

In secondo luogo contiene tutti i macronutrienti del latte, dalle proteine (13-17 grammi ogni 100) al calcio, dalla vitamina D ai sali minerali. La ricotta, inoltre, si impone come uno dei formaggi freschi più buoni e genuini. Si apprezzano comunque importanti differenze tra le ricotte industriali, che si acquistano in tutti i supermercati, e quelle artigianali provenienti dalla Campania, dalla Calabria e dalla Sicilia. Il consiglio è di puntare proprio su queste ultime per la nostra ricetta.

Il ruolo del pesto nelle polpette di zucchine

Anche il pesto ricopre un ruolo di primo piano per la ricetta delle polpette di zucchine. L’idea di base consiste nell’impiego del pesto classico alla genovese, realizzato con le foglie di basilico spezzettato, i pinoli, il Parmigiano Reggiano (o Grana Padano) e olio.

Tuttavia è concesso sperimentare, utilizzando versioni alternative di pesto. Per chi non vuole allontanarsi dai sapori tradizionali del pesto, è possibile sostituire i pinoli con le mandorle. In questo modo si otterrà un preparato un po’ meno aromatico, ma più dolce e adatto a un impasto vegetale potenzialmente più delicato.

Invece, chi vuole adottare modifiche più importanti può accompagnare le foglie di basilico con altri ingredienti aromatici, come il radicchio verde, la melissa, le ortiche e i pistacchi. L’importante è tenere presente il risultato finale, scegliendo con cognizione di causa.

Quali aromi usare per le polpette di zucchine?

Nonostante le sostanziali differenze con le polpette di carne, le polpette di zucchine sono un finger food semplice che punta su una manciata di ingredienti ben selezionati. In questo contesto non stupisce l’uso moderato degli aromi. Di base si utilizza un po’ di pepe, immancabile in preparazioni di questo tipo, e di aglio.

Quest’ultimo va utilizzato crudo, sebbene alcuni potrebbero temere i suoi effetti sull’alito e sulla digestione. In realtà, grazie al passaggio in forno delle polpette, anche l’aglio va incontro alla cottura e quindi i timori sono infondati; inoltre se ne utilizza un solo spicchio.

Non bisogna dimenticare, poi, che l’aglio fa anche bene alla salute. Il riferimento non è solo alle vitamine e ai sali minerali, ma anche all’allicina, una sostanza che favorisce la conservazione dell’elasticità delle arterie.

Come rendere questa ricetta adatta alle intolleranze alimentari

Di base le polpette di zucchine con ricotta e pesto sono off limits per i celiaci e per gli intolleranti al lattosio, infatti contengono il pangrattato, che è ricco di glutine. La ricotta, poi, essendo realizzata con il latte, contiene molto lattosio.

Tuttavia, è possibile operare alcune sostituzioni per rendere queste polpette a prova di celiachia e lattosio. Il pangrattato può essere sostituito con una versione gluten free, ovvero con del pane realizzato con la farina di mais e di riso, piuttosto che con altre farine più rustiche o esotiche (farina di grano saraceno, teff, sorgo etc.).

La ricotta, invece, può essere sostituita con le ricotte delattosate. Il sapore è praticamente lo stesso se si esclude una nota leggermente dolce, d’altronde la maggiore dolcezza è un effetto collaterale della rimozione del lattosio. In questa fase, infatti, il lattosio lascia il posto a degli zuccheri semplici digeribili da tutti e più percepibili in termini di sapore.

FAQ sulle polpette di zucchine

Come consumare le zucchine?

Le zucchine sono tra gli ortaggi più versatili in assoluto. Sono buone in padella, lessate, al forno e persino fritte. In occasione di questa ricetta le zucchine vengono grattugiate, rosolate e unite agli altri ingredienti per formare l’impasto delle polpette.

Cosa fare con le zucchine troppo grandi?

Ovviamente le zucchine possono essere tagliate come si preferisce. Tuttavia, se sono molto grandi, si può approfittare delle loro dimensioni per privarle della polpa e arricchirle con un ripieno.

Cosa abbinare con le polpette di zucchine?

Le polpette di zucchine possono fungere da antipasto per un menù vegetariano abbastanza leggero, che valorizzi riso, pasta, legumi e ortaggi.

Ricette di polpette ne abbiamo? Certo che si!

4/5 (5 Recensioni)
Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Lumache fritte

Lumache fritte, un finger food per stupire

Una panatura semplice ma efficace E’ proprio la panatura a qualificare come facile questa ricetta con lumache fritte. La impanatura è formata da farina, uova sbattute con sale e pepe,...

Hamburger di quinoa e melanzane

Hamburger di quinoa e melanzane, una delizia 100%...

Uno sguardo alla quinoa La quinoa è la vera protagonista di questa sfiziosa ricetta. Occupa un posto d’onore negli hamburger di melanzane, adatti anche ai celiaci o a chi manifesta una marcata...

Hamburger di manzo con friggitelli

Hamburger di manzo con friggitelli, un secondo delizioso

Cosa sono i friggitelli? Gli hamburger di manzo e friggitelli sono di norma una ricetta semplice, in quanto a variare non è il procedimento bensì gli ingredienti. Per l’occasione ho deciso di...