Fresca insalata di pasta con tonno, cannellini e pomodori

Insalata di pasta con tonno
Commenti: 0 - Stampa

Pasta con il tonno, un piatto per l’estate

È arrivato il grande caldo e piuttosto che mangiare una pietanza bollente preferireste un santo digiuno? Non c’è bisogno di arrivate a tanto! La soluzione c’è e sono i tanti possibili piatti freddi. Insalate di pasta, insalate di riso, insalate di patate o di farro, andranno per la maggiore da giugno fino a settembre. Ecco quindi la necessità di combinare ingredienti sempre nuovi per non stancarci mai dei soliti piatti! Oggi vi proponiamo un primo fresco, nutriente, veloce e pratico, una fresca insalata di pasta con tonno, cannellini e pomodorini.

L’abbinata pesce e fagioli è sempre più frequente e consolidata in cucina ed anche in questa variante “a freddo” non manca di stupire positivamente. Non la solita pasta al tonno dunque, ma un’insalata di pasta fredda col proprio carattere, vedrete. Una sterzata di sapore al piatto è datata anche dai capperi che con la nota di sapidità e profumo, assieme all’origano, rendono il piatto completo e sfizioso. In più, in questa versione, l’insalata di pasta può essere portata a lavoro come pratica schiscetta o gustata fuori casa, a necessità.

Un prodotto pregiato del mare

Il tonno è un pesce diffuso e sfruttatissimo in cucina. Come per il maiale, del tonno non si butta via nulla ed ogni porzione viene utilizzata per scopi alimentari. Si pensi che, essendo un pesce di grosse dimensioni, gli intenditori riescono a distinguerne i pezzi. Testa, filetto, guancia, retro guancia e ventresca, solo le porzioni principali. Oltre a queste, soprattutto in alcune zone (in Sicilia) vengono recuperate anche le raschiature della testa, della coda, della pelle e della lisca, dalle quali viene ricavata la cosiddetta buzzonaglia o buzzonaccia.

nsalata di pasta con tonno

Volendo riconoscere i tagli più pregiati, sicuramente in primis vanno per la maggiore guancia e retro guancia, particolarmente teneri e saporiti. Nemmeno le interiora del tonno vengono risparmiate. Cuore, fegato e trippa vengono cotti e consumati analogamente alle interiora degli animali di terra. Le stesse uova del tonno, piuttosto d’élite, vengono raccolte e consumate con sughi o crostini.

Le proprietà del tonno per il nostro pranzo

Il tonno è un pesce piuttosto magro, soprattutto nelle porzioni di schiena e coda. L’unica porzione maggiormente grassa è quella della ventresca che quindi andrebbe limitata. La polpa del tonno è ricca di proteine, vitamine e grassi essenziali.

Spicca la qualità dei sali minerali ed è per questo un alimento piuttosto salutare. Tuttavia l’elevato contenuto di mercurio rendono il tonno inadatto al consumo in gravidanza. 

Ed ecco la ricetta dei fusilli con tonno, cannellini, pomodorini e capperi:

Ingredienti per 4 persone:

  • 350 gr. di fusilli consentiti
  • 200 gr. di tonno sott’olio (ben sgocciolato)
  • 200 gr. di cannellini lessati
  • 250 gr. di pomodorini
  • 2 cucchiai di capperi
  • 2 cucchiai d’olio extravergine d’oliva
  • 1 presa di pepe nero
  • q. b. d’origano fresco
  • q. b. di sale marino integrale

Preparazione:

Mettete a lessare i fusilli in abbondante acqua, lievemente salata. Scolate la pasta quando è ancora al dente e raffreddatela velocemente passandola sotto l’acqua fredda. Mettete i fusilli in una terrina e unitevi il tonno scolato e sbriciolato con una forchetta.

Completate l’insalata con i cannellini lessati, i pomodori a spicchi, i capperi ed un giro d’olio. Mescolate il tutto delicatamente ed insaporite con pepe ed origano fresco.

5/5 (48 Recensioni)

Seguimi sui social

Mi trovi su quasi tutti canali social come Nonnapaperina. Se prepari una mia ricetta e la pubblichi su Instagram o Facebook, aggiungi l’hastag #nonnapaperina, taggami e sarò felice di riconviderla nelle mie storie.

Ho intenzione di creare una raccolta con tutte le ricette che verranno proposte da voi e non abbiate paura. Non sono una chef professionista e non mi permetterò di non criticare niente e nessuno!!! Don’t worry be happy.

Buon lavoro e aspetto la tua ricetta! E se hai bisogno di qualche consiglio non esitare.

CONDIVIDI SU

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Cetrioli allo Skyr

Cetrioli allo Skyr, un’insalatona gustosa

Cetrioli allo Skyr, colore e gusto per un’insalata corposa I cetrioli allo Skyr sono un'insalata molto corposa, che si caratterizza per un sapore composito e per la presenza di molti alimenti...

Insalata di fiori ed erbe con Skyr

Insalata di fiori ed erbe con Skyr, un...

Insalata di fiori, un’idea davvero particolare L’insalata di fiori ed erbe con Skyr è un’idea particolare e solo a primo acchito bizzarra, per un contorno fuori dal comune che premia gusto e...

Insalata di spinaci

Insalata di spinaci, un contorno completo

Insalata di spinaci, una particolare selezione di ingredienti Oggi vi presento una particolare variante dell’insalata agli spinaci, una ricetta che si completa con un'emulsione squisita e...

Bowl con avocado e fiocchi di latte

Poke Bowl con avocado e fiocchi di latte,...

Poke Bowl con avocado e fiocchi di latte, una lista creativa di ingredienti La poke bowl con avocado, edamame e fiocchi di latte è un'insalata molto corposa, che spicca per l’abbondanza di colori...

Insalata estiva con uova sode

Insalata estiva con uova sode, un contorno iper-proteico

Insalata estiva con uova sode, un contorno tra il dolce e il salato L’insalata estiva con uova sode è un contorno che spicca in primis per l’impatto visivo. La lista degli ingredienti,...

Insalata di mele e sedano

Insalata di mele e sedano, una meraviglia agrodolce

Insalata di mele e sedano, l’abbinamento che non ti aspetti L’insalata di mele e sedano si inserisce sul solco delle insalate “agrodolci”, che si caratterizzano per degli abbinamenti...


Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine da leggere attentamente! La raccomandazione è quella di controllate sempre gli ingredienti che utilizzate per la preparazione delle vostre ricette senza glutine. Tutti gli alimenti devono essere adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine, percui, verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore. Quando cucinate per un celiaco organizzatevi al meglio per evitare sia la contaminazione ambientale che quella crociata. Un fattore che in molti sottovalutano. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette Tutte le informazioni date negli articoli sono esclusivamente di carattere informativo. Non possono essere utilizzate per ipotizzare indagini cliniche e non sono suggerimenti per fare diagnosi o per la somministrazione di fitofarmaci, farmaci, piante o medicinali. Le informazioni che vengono date non sostituiscono ASSOLUTAMENTE il proprio medico o qualsivoglia specialista al quale vi consigliamo sempre di affidarvi. L’utilizzo e la somministrazione delle informazioni sono di esclusiva responsabilità del lettore.

Nota per gli intolleranti al lattosio

Nota per celiaci intolleranti al lattosio da leggere attentamente. Dalla nota ministeriale: senza lattosio. E' stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml. Per tutti gli alimenti non contenenti ingredienti lattei l’indicazione “naturalmente privo di lattosio” deve risultare conforme alle condizioni previste dall’articolo 7 del regolamento (UE) 1169/2011. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette Tutte le informazioni date negli articoli sono esclusivamente di carattere informativo. Non possono essere utilizzate per ipotizzare indagini cliniche e non sono suggerimenti per fare diagnosi o per la somministrazione di fitofarmaci, farmaci, piante o medicinali. Le informazioni che vengono date non sostituiscono ASSOLUTAMENTE il proprio medico o qualsivoglia specialista al quale vi consigliamo sempre di affidarvi. L’utilizzo e la somministrazione delle informazioni sono di esclusiva responsabilità del lettore.


13-07-2019
Scritto da:

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Pochi sanno che mi chiamo Tiziana Colombo. Tutti, nel mondo del wewb, mi conoscono come Nonnapaperina. Questo spazio nato è per caso 2004 come una sorta di diario che utilizzavo per condividere una passione. Una passione messa a dura prova dalla diagnosi di intolleranza al nichel prima e al glutine e al lattosio poi: una diagnosi inaspettata che mi ha fatto patire mezza vita. La colpa era sempre lo stress. Mi sono sentita completamente persa e in rete le notizie non erano sempre di aiuto. Non mi sono scoraggiata e ho cercato di trovare una soluzione! Dare un’informazione corretta. Mi sono sentita per molto tempo un vero “Don Chisciotte”. Ora la situazione è migliorata ma abbiamo ancora molto lavoro da fare.

Ma da sola non potevo farcela! Cosi nel 2012 ho fondato l’Ass.Il Mondo delle Intolleranze APS, di cui sono il Presidente in carica. Ad oggi siamo diventati una realtà importante e un punto di riferimento per tantissime persone, chef, aziende e medici. Abbiamo un comitato scientifico formato da professionisti e un gruppo di lavoro attivo e dinamico. Ognuno di noi ha un suo ruolo e tutti gli aspetti vengono vagliati con cura. Vogliamo dare un’informazione corretta e responsabile e siamo a disposizione dei nostri utenti. Torna a pensare positivo e mangiare con gusto. Ti garantisco che è possibile.

Nessun Commento. Che ne dici di lasciarci il tuo commento?
logo_print
Iscriviti alla newsletter settimanale per rimanere aggiornato sulle novità

Iscriviti