bg header
logo_print

Pizza con i fichi e prosciutto, una pizza bianca da provare

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

pizza bianca con prosciutto e fichi
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 15 min
cottura
Cottura: 25 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
5/5 (454 Recensioni)

Vi presento la golosa pizza bianca con fichi e proisciutto

Se non l’avete mai assaggiata dovete assolutamente provare la pizza con i fichi e prosciutto crudo. Pensate sia un abbinamento strano? No, non lo è: quando assaggerete la pizza bianca con prosciutto e fichi, vi accorgerete che la verità è tutt’altra cosa. Si tratta infatti di una ricetta capace di soddisfare soprattutto i palati più esigenti, che consente di proporre una portata di successo e adatta a ogni occasione.

Chiaramente, i dolci frutti protagonisti della ricetta di oggi non ci sono tutto l’anno. Pertanto, appena matureranno, approfittatene per preparare la pizza bianca con prosciutto e fichi. Sarà facile da portare in tavola e garantirà un mix di sapori diversi, che si fonderanno alla perfezione. La dolcezza dei fichi sarà in contrasto con tutte le altre sfumature di gusto, regalando una pietanza a dir poco incredibile! Tuttavia, ci sono anche altri elementi da non sottovalutare.

Ricetta pizza con i fichi

Preparazione pizza con i fichi

  • Preriscaldate il forno in modalità ventilata a 190° C, oppure a 200° C con l’impostazione forno statico.
  • Intanto srotolate la pasta e lasciatela riposare per almeno quindici minuti. Lavate i fichi e tagliate a spicchi.
  • Mettete l’impasto nella teglia, stendete un velo di formaggio cremoso e infornate per circa 15-20 minuti.
  • Estraete dal forno distribuite i fichi, il rosmarino e due cucchiai di olio e infornate per 5 minuti per terminare la cottura.
  • A cottura ultimata estraete dal forno, stendete il prosciutto crudo, date una macinata di pepe. Tagliatela a fette e servite.

Ingredienti pizza con i fichi

  • 4 rotoli di pizza consentita
  • 2 confezioni di formaggio fresco cremoso senza lattosio
  • 2 rametti di rosmarino
  • 8 fichi
  • 120 gr. di prosciutto crudo a fettine
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • q. b. di pepe.

Il fico, un frutto prezioso dalle molteplici proprietà benefiche

I fichi, l’ingrediente principe di questa pizza, sono in realtà dei falsi frutti, infatti sono un’infruttescenza proveniente dall’omonimo albero. L’odore e il sapore dei fichi è diffuso in tutto il Mediterraneo dove si utilizzano in moltissime ricette, come il tiramisù ai fichi. Sono ricchi di carboidrati, fibre, sali minerali e hanno proprietà antiossidanti. Confetture, sciroppi o fichi secchi sono solo alcune delle possibilità culinarie che permette questo falso frutto.

I fichi freschi sono un’apprezzata leccornia da oltre 5.000 anni: venivano, infatti, coltivati nei giardini pensili di Babilonia e sono citati spesso nella Bibbia. Esportati dai Greci, sarebbero stati da questi in terna. Sulla parete di questa sono inseriti i fiori; alla maturazione il ricettacolo si fa carnoso e i residui dei fiori contribuiscono a formare nell’interno una polpa zuccherina, in cui sono immersi tanti granelli che sono i veri frutti (acheni) del fico. Le diverse varietà di fichi si distinguono a seconda del colore della buccia e della polpa, della forma e della grandezza.

I fichi sono uno degli ingredienti principali utilizzati per la preparazione di questa ricetta: sono frutti ricchi di proprietà nutrizionali preziose per il nostro benessere e conferiscono alla pizza bianca con prosciutto una buona dose di fibre. Proprio per tale motivo, sono consigliati a chi soffre di disturbi intestinali e vengono considerati dei veri e propri lassativi naturali. Sono inoltre ricchi di vitamine, zuccheri e sali minerali.

Le proprietà nutrizionali dei fichi

La pizza con i fichi si basa su un frutto dalle eccellenti proprietà nutrizionali. Tanto per cominciare i fichi non sono poi così calorici come si pensa, infatti non raggiungono le 50 kcal per 100 grammi (più o meno come le pere e le mele). Certo, i fichi contengono un’importante dose di zuccheri, ma questi fanno riferimento al fruttosio, che crea meno problemi rispetto al classico saccarosio.

Per il resto i fichi contengono vitamina C, potassio e importati elementi nutrizionali tipici dei frutti mediterranei. Il riferimento è soprattutto al magnesio, che interviene nel metabolismo energetico, e al calcio, che fa bene alle ossa. I fichi vantano anche delle ottime proprietà digestive, fino a contribuire in modo determinante alla risoluzione della stitichezza.

L’importanza del prosciutto crudo nella pizza con i fichi

L’altro ingrediente fondamentale per la preparazione di questa ricetta è sicuramente il prosciutto crudo, un salume tipico italiano, ottenuto mediante una precisa sequenza di lavorazioni. Si tratta di un alimento che apporta principalmente proteine e grassi, ricco inoltre di sali minerali, quali ferro, zinco, fosforo e potassio. Per preparare la pizza bianca con prosciutto e fichi potrete scegliere una delle numerose varietà con marchio D.O.P. e avvalervi di una notevole esperienza culinaria!

pizza bianca con prosciutto e fichi

In ogni caso, non dimenticate di non esagerare con le porzioni. Infatti, il crudo potrà anche essere delizioso ed energetico, ma purtroppo contiene molto sale: 50 grammi di prosciutto forniscono più del 25% dell’apporto massimo di sodio indicato dai medici nutrizionisti. Per tale ragione, è spesso sconsigliato a chi soffre di ipertensione. Ad ogni modo, lo devo dire: questo alimento rende la pizza bianca con prosciutto e fichi davvero deliziosa!

Nella pizza bianca la mozzarella ci va sempre?

Il concetto di pizza bianca, con i fichi o senza, è legato alla presenza della mozzarella. D’altronde, se manca il pomodoro è proprio la mozzarella a salire in cattedra con i suoi sapori aciduli, delicati e a tratti dolci. Ma è davvero così? In realtà non esistendo un disciplinare rigido (come per la Verace Napoletana), è possibile procedere come meglio si crede e sperimentare al meglio. Certo, un qualche tipo di formaggio è necessario, anche solo per segnare una differenza con le più ordinarie focacce.

Per questo caso specifico ho optato per un formaggio cremoso spalmabile, che può coprire in modo regolare la pizza. Allo stesso tempo il suo sapore si sposa sia con ingredienti dolci, come i fichi, sia con il prosciutto crudo, che è decisamente più sapido.

Ovviamente, se soffrite di intolleranza al lattosio optate per formaggi cremosi delattosati. Il loro sapore è identico ai formaggi cremosi originali, anche se potreste avvertire una maggiore dolcezza. Non preoccupatevi, è un effetto collaterale del processo di dellattosamento, che in questo caso non guasta.

Una pizza con i fichi davvero unica e ricca di gusto

La pizza bianca con i fichi e prosciutto crudo è buona così com’è, tuttavia si può pensare ad una ulteriore valorizzazione, aggiungendo qualche erba aromatica o spezia. Di base la ricetta richiede un po’ di rosmarino, che con il suo sapore aromatico contrasta con i fichi e strizza l’occhio alla sapidità del prosciutto.

Tuttavia, se gradite sapori meno forti e contrasti meno accesi potete optare per il basilico. Il basilico aggiunge freschezza ed aroma, regalando alla preparazione alcuni sprazzi di verde intenso.

Potreste optare anche per il timo, che è un’erba aromatica mediamente forte ed in grado di fornire note complesse, come quelle che ricordano il limone. Per quanto concerne le spezie potrebbe starci bene anche un po’ di zenzero, una spezia potente e pungente che si sposa bene sia con gli elementi dolci che con quelli salati, come i fichi e il prosciutto crudo.

FAQ sulla pizza bianca con i fichi

Com’è fatta la pizza bianca?

La pizza bianca presenta un notevole impatto sia in termini di gusto che estetico. Contiene in genere la mozzarella o un formaggio cremoso, a cui si associano gli ingredienti più svariati. E’ una pizza perfetta per chi vuole conferire maggiore importanza alla farcitura.

Come cuocere la pizza bianca fatta in casa?

La pizza bianca, come la rossa del resto, può essere preparata a casa e cotta in un normale forno elettrico. A tal proposito è bene che il forno sia ventilato, in modo da conferire una certa croccantezza ed una buona omogeneità di cottura. Il forno dovrebbe essere impostato alla massima temperatura e con un timer di 15-20 minuti. Il minutaggio, però, dipende dalla qualità del forno.

Come condire la pizza se si è a dieta?

Quando si è a dieta si potrebbero preferire ingredienti a basso contenuto calorico per guarnire la pizza, come le verdure grigliate. Anche i funghi rappresentano un’alternativa percorribile, visto il loro ridotto apporto calorico. Vanno invece evitati i salumi grassi, come il prosciutto crudo, il salame e la mortadella. La bresaola e il prosciutto cotto, invece, possono andare bene se vengono ben sgrassati.

Come non far seccare la pizza nel forno?

Un trucco per non far seccare la pizza nel forno consiste nel rovesciare un po’ di acqua sul fondo del forno prima che la cottura inizi. In questo modo il calore trasforma l’acqua in vapore, che ammorbidisce l’impasto e impedisce di seccare la pizza. In questo modo si ha una pizza ai fichi davvero sublime.

Ricette con i fichi ne abbiamo? Certo che si!

5/5 (454 Recensioni)
Riproduzione riservata
Contenuto in collaborazione con Exquisa

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Pizza ciambella con prosciutto

Pizza ciambella con prosciutto: una ricetta che stupisce

Il prosciutto cotto, un insaccato che va oltre i pregiudizi La pizza ciambella con prosciutto è un piatto molto diffuso, dunque la presenza del famoso affettato in questa ricetta non stupisce....

Tacos con patate viola

Tacos con patate viola, una variante del piatto...

Cosa sapere sulle patate viola Il vero elemento di novità di questi tacos sono le patate viola. A differenza di quanto si possa immaginare, il colore è al cento per cento naturale e deriva...

Pasta sfoglia con pomodoro e mozzarella

Pasta sfoglia con pomodoro e mozzarella: buona e...

Un accompagnamento speciale per la sfoglia pomodoro e mozzarella Vale proprio la pena parlare della salsa, che è una delle componenti di maggior rilievo della ricetta. Si tratta di una salsa fuori...