bg header
logo_print

Cassoeula light o leggera e non saprai resistere a fare il bis

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

Cassoeula light
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 30 min
cottura
Cottura: 30 min
dosi
Ingredienti per: 6 persone
Stampa
Array
4.3/5 (35 Recensioni)

Cassoeula light o leggera e non saprai resistere a fare il bis. La cassoeula è, forse, dopo la cotoletta, il piatto tipico lombardo più conosciuto. Ma se la cotoletta si prepara in ogni casa italiana con una discreta regolarità, la cassoeula, probabilmente, non ha mai messo piede nelle cucine di molti italiani (lombardi e non). E’ un piatto unico.

Già, infatti, la cassoeula deve la sua fama soprattutto come piatto, buono sicuramente, ma pesante e indigesto ai più. È nominata spesso come piatto emblema della cucina di una certa importanza, diciamo così.

In effetti, la cassoeula nasce come piatto povero, era il modo per i contadini padani di non buttare gli avanzi del maiale (piedino, orecchie, cotenna, codino) e di smaltire le verze, abbondanti nelle pianure lombarde. Si otteneva, così, un piatto davvero ricco sotto il profilo nutrizionale e per molti una vera delizia.

Ricetta cassoeula light

Preparazione cassoeula light

Rosolate in una padella antiaderente i verzini bucherellati con i rebbi di una forchetta e la salsiccia tagliata a pezzi. Lasciate rosolare per 5 minuti e aggiungete le puntine. Questa operazione serve a sgrassare e una volta pronti vanno tamponati con della carta assorbente

Lavate sotto l’acqua corrente le foglie delle verza. Scottate in abbondante acqua salata per qualche minuto la verza dopo aver eliminato le foglie esterne, tolto il torsolo e la parte centrale dura

Lavate e mondate le verdure. Tagliate sedano carota e cipolla a dadini . Soffriggete le verdure, quindi aggiungete il guanciale tagliato a cubetti e lasciate rosolare per qualche minuto. Aggiungete tutta la carne rosolata e sfumate con il vino. Ora aggiungete la verza e il concentrato di pomodoro o la passata. Se si asciuga troppo aggiungete del brodo caldo .

Mescolate con cura, aggiustate di sale e lasciate lasciate cuocere per circa 20 minuti a fuoco dolce.

Potete servirla con della polenta di mais, polenta di farro o di quinoa.

Ingredienti cassoeula light

  • 1 Kg di verza
  • 100 gr di guanciale
  • 300 gr di salsiccia a nastro
  • 8 verzini
  • 300 gr di puntine di maiale magre
  • una carota
  • un gambo di sedano e una cipolla
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • q.b. olio extravergine di oliva
  • q.b. di buon brodo
  • 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro o 3 cucchiai di passata di pomodoro
  • q.b. sale

Cassoeula Light: Un tocco personale alla ricetta tradizionale

La cassoeula è un piatto tipico lombardo, amato per il suo sapore robusto e la sua ricchezza. La mia versione “cassoeula light” è un adattamento interessante che mantiene il gusto tradizionale, pur essendo più leggera e salutare. Omettendo ingredienti come piedini, cotenna o cotiche, riduci significativamente il contenuto di grassi del piatto, rendendolo più adatto a chi segue una dieta equilibrata o a chi semplicemente desidera una versione meno pesante della classica cassoeula.

La cassoeula light mantiene comunque gli elementi fondamentali che caratterizzano questo piatto: il verza e la carne. La carne utilizzata può variare, ma spesso si opta per tagli magri che offrono una consistenza tenera e un sapore ricco, senza l’apporto di grassi eccessivi. La verza, invece, rimane un ingrediente chiave, fornendo non solo un gusto caratteristico, ma anche benefici nutrizionali come vitamine e fibre.

La preparazione di una cassoeula light richiede attenzione e cura. È importante rosolare la carne scelta in modo che sviluppi un sapore ricco e profondo, prima di aggiungere la verza tagliata. La cottura lenta e a fuoco basso permette ai sapori di amalgamarsi perfettamente, creando un piatto che è sia nutriente che gustoso.

La tua cassoeula light può essere personalizzata in base ai gusti personali o alle esigenze dietetiche. Per esempio, puoi aggiungere carote o sedano per un tocco di dolcezza e croccantezza. Anche le spezie possono essere modificate: la salvia e il rosmarino sono due ottime scelte che si abbinano bene con la carne e la verza.

La cassoeula light è una versione moderna e salutare di un classico piatto lombardo. Rappresenta un perfetto equilibrio tra tradizione e innovazione, offrendo un’alternativa gustosa e meno pesante per godersi i sapori della cucina regionale italiana.

Uno dei piatti invernali che faceva mio nonno!

So che qualche purista si arrabbierà ma io amo fare la cassouela light o leggera. Le mode e i gusti cambiano, oggi è difficile trovare qualcuno che si prepara la cassoeula a casa (o che vada al ristorante per mangiarla). Le parti meno nobili del maiale, il rischio di assumere una quantità esagerata di calorie e di passare la serata con la cassoeula sullo stomaco, non la rendono invitante.

Tuttavia, è un peccato, prima di tutto perdere le tradizioni gastronomiche di un territorio, e poi abbandonare una ricetta che permette di valorizzare carne e verdura. Basta solo renderla più “leggera” e modernizzarla.

Come ho provato a fare con questa rivisitazione della classica cassoeula. La verza è rimasta, la carne pure, solo che invece di utilizzare gli avanzi del maiale, ho usato salsicce, costine magre e guanciale. Certo, non ho ottenuto un piatto light ma neanche una bomba eccessivamente grassa.

In più, come noterete nella preparazione, per rendere il piatto, ancora più leggero, ho sgrassato preventivamente la salsiccia e i verzini (delle salsicce fresche), passandole per alcuni minuti in padella bucherellate in modo che perdano il loro grasso che ho poi tamponato con della carta assorbente.

Se ti piace questo tipo di ricetta goduriosa prova a vedere anche la Cassoeula di oca. Cosa ha di speciale questa cassoeula d’oca? Sostanzialmente la carne d’oca, che sostituisce le frattaglie e, in generale, tutti gli elementi di carne. Questa scelta rappresenta un deciso cambio di passo, ed è mossa dall’intenzione di rendere la cassoeula un piatto dal sapore più raffinato, pur consentendole di conservare tutta la sua rusticità.

Ricette con verza ne abbiamo? Certo che si!

4.3/5 (35 Recensioni)
Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Torta di borragine e yogurt

Torta di borragine e yogurt, una quiche rustica...

Un focus sulla borragine Vale la pena entrare nel dettaglio di quello che è l’ingrediente principale di questa torta, ovvero la borragine. Si tratta di una pianta aromatica dal forte connotato...

Pizza in padella senza lievito

Pizza in padella senza lievito, una ricetta facile...

Pizza cotta in padella? Sì può fare Il metodo principale per la cottura della pizza è ovviamente nel forno a legna. E’ proprio in questo modo che si garantisce la proverbiale morbidezza,...

Torta salata con fagiolini

Torta salata con fagiolini, una quiche rustica e...

Un focus sui fagiolini Vale la pena parlare dei fagiolini, che rappresentano il tratto distintivo di questa torta salata rispetto alle ricette della medesima categoria. I fagiolini sono teneri (se...