Raclette per un pasto cremosissimo e gustoso

Tempo di preparazione:

Raclette: la cremosità direttamente in tavola

Se siete appassionati di formaggio, non potrete più fare a meno della Raclette! Si tratta, infatti, di un piatto a base di formaggio, la cosiddetta “raclette”, preparato in una maniera divertente e conviviale: la fonduta. Ovviamente questo invitate ingrediente sarà il protagonista e l’accompagnatore di molti altri alimenti come ortaggi sott’olio, spiedini, salumi, patate e sott’aceto. È un piatto che si può personalizzare in base ai gusti e alle necessità di ogni commensale!

La raclette dovrà essere sciolta direttamente a tavola mentre vengono preparate tutte le altre pietanze. Per questa operazione avrete bisogno di una macchina per la raclette o di un pentolino per la fondue. In mancanza di uno di questi due utensili, potrete usare un altro procedimento semplice ma sicuramente meno appariscente: mettete il formaggio in diverse ciotoline e passatelo per un minuto al microonde.

La raclette, un simbolo della Svizzera

Il termine “raclette” indica un formaggio tipico della Svizzera ma anche una pietanza tradizionale in cui viene utilizzato questo ingrediente. Originario della zona del canton Vallese, ma ormai diffuso in Europa e in altre parti del mondo come l’Australia, questo formaggio viene elaborato con latte vaccino e stagionato per circa 3 mesi. Attualmente, per elaborare la ricetta tradizionale, la raclette viene sciolta su un apposito accessorio, la macchina per la raclette.

Questo apparecchio è una griglia la cui parte superiore può essere utilizzata per cucinare o tostare gli ingredienti che verranno accompagnati dal formaggio come spiedini, ortaggi ma anche pane. Nella parte inferiore, invece, c’è una zona riservata alla raclette che, dopo essere stata tagliata a fette sottili, verrà inserita per alcuni minuti in piccole padelle, a forma rettangolare o triangolare, dove si scioglierà. In questo modo sarà pronta per essere adagiata sugli altri ingredienti.

Raclette

La raclette un’alternativa

Nonostante spesso vengano confusi, la fonduta (o fondue) e la raclette non sono la stessa cosa. Come abbiamo visto, il formaggio raclette viene preparato in maniera diversa, utilizzando una macchina apposita, simile a una piastra. Nel caso della fondue, invece, pur essendo anch’esso un piatto tradizionale svizzero, prevede l’utilizzo di un “caquelon”, una sorta di pentola da mettere su un fornello, direttamente a tavola, dove verranno riscaldati e/o sciolti diversi ingredienti, ad esempio i formaggi.

In questa ricetta della Raclette vi propongo due opzioni. Se volete, potete seguire il procedimento classico, utilizzando la macchina per la raclette. In alternativa, invece, potete usare il classico pentolino per la fondue e lasciar sciogliere la raclette direttamente in questo apparecchio. In seguito, utilizzando le apposite forchette lunghe da fondue, potrete insaporire tutti gli altri ingredienti presenti sulla tavola intingendoli direttamente nella raclette fusa. A voi la scelta! Non dimenticate, infine, di accompagnare questo piatto cremoso con un buon vino.

Ed ecco la ricetta della Raclette

Ingredienti per 4 persone

  • 8 cetriolini sott’aceto
  • 8 fette prosciutto crudo
  • 4 patate medie
  • 160 gr. formaggio raclette Entremont a fette
  • 12 fette salame
  • 8 fette coppa
  • 8 fette bresaola
  • 100 gr. funghetti sott’olio
  • 8 fette di pane casareccio consentito
  • sale e olio evo q.b.

Ingredienti per 8 spiedini

  • 250 gr. petto di pollo
  • 2 zucchine
  • 1 peperone rosso
  • 1 peperone giallo

Preparazione:

Per prima cosa iniziate pulendo bene le patate che dovranno essere delle stesse dimensioni per una cottura uniforme, avvolgetele poi nella carta stagnola o carta da forno e mettetele in forno preriscaldato a 180° per circa 45/50 minuti.

Mentre le patate cuociono preparate gli spiedini. Lavate bene i peperoni e le zucchine,

Mondate i peperoni e tagliateli a tocchetti e le zucchine a fette abbastanza sottili.

Tagliate i petti di pollo a tocchetti e componete gli spiedini con gli appositi stecchi di legno, alternando verdure e pollo.

Tagliate il pane a fette e mettetelo da parte. Prendete una piastra e cuocete gli spiedini e poi riscaldate le fette di pane.

Nel frattempo appena le patate saranno cotte toglietele dal cartoccio tagliatele a meta nel senso della lunghezza e salatele leggermente e mettete un filo di sale. Preparate un piatto a testa con i salumi misti i cetrioli i funghetti.

Ora tutto è pronto per la raclette, portate in tavola i piatti di salumi, gli spiedini le patate e le fette di pane, se avete la macchina per la raclette posizionate nelle apposite palettine 2 fette di formaggio per fonderlo, oppure usate il pentolino per la fonduta  o in mancanza di meglio mettete in ciotoline il formaggio e mettetelo per 1 minuto nel microonde, poi ogni commensale potrà  versare il formaggio sui vari ingredienti o intingerli nelle ciotoline.

I salumi possono variare a seconda dei gusti!

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette siano adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine. Verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *