La torta Paradiso … la mia ricetta per una soffice merenda!

Tutta la semplicità e la versatilità della torta paradiso

La torta paradiso è un dolce molto semplice, che viene realizzato con pochi ingredienti genuini. È la merenda ideale per tutti, soprattutto per i bambini: può sostituire tranquillamente qualsiasi tipo di merendina o dolcetto industriale, portando il benessere e la genuinità in tavola. Risulta molto alta e soffice, perfetta da accompagnare con un sano bicchiere di latte (anche vegetale, come ad esempio la bevanda di riso), con un tè, un estratto di frutta o con una tazza di cioccolata calda.

Quella della torta paradiso non è una ricetta difficile da realizzare e la sua preparazione è abbastanza veloce: si prepara in una ventina di minuti e poi deve solo cuocere in forno, per meno di un’ora. Ma come può diventare gluten-free o essere buona anche se preparata con alimenti senza lattosio?

Con farine alternative può diventare gluten-free

Per la realizzazione di questa torta morbida e dal sapore delicato, la ricetta suggerisce di utilizzare farina e fecola di patate. La fecola è un ingrediente che lievita in maniera eccezionale ed è grazie a questo che la torta paradiso diventa alta ed estremamente soffice. Inoltre, la patata è una fonte di carboidrati più pulita e sana rispetto ai cereali raffinati, e aggiungerla all’impasto dei dolci ci permette di introdurre nel dessert degli zuccheri provenienti da fonti cosiddette pulite.

Per quanto riguarda la farina, è utile sapere che, fortunatamente, questo dolce si presta particolarmente bene alla preparazione con farine alternative. È possibile sostituire la farina 00 con quella specifica per celiaci o con quelle a base di mais, di grano saraceno, etc. In questo modo, si potrà preparare una buonissima torta paradiso gluten-free. La ricetta di questo dolce prevede inoltre l’utilizzo di uova intere più albumi che, montati a neve, contribuiscono alla sofficità del dolce.

A tavola con la nostra torta paradiso!

Anche citando solamente alcuni degli ingredienti principali, si capisce perfettamente che la torta paradiso contiene un’alta percentuale di sostanze nutritive, anche se preparata con ingredienti senza glutine. Questo la rende particolarmente nutriente e perfetta per una colazione ricca, per iniziare la giornata col massimo delle energie, o per la merenda dei ragazzi che, a metà pomeriggio, necessitano di una ricarica di carburante di una certa importanza.

Se avete l’abitudine di cucinare i dolci in casa, per evitare prodotti alimentari industriali e per sostituire gli alimenti molto grassi, calorici e quelli contenenti il lattosio, potrete seguire alcune ricette più che gustose e genuine. Potrete preparare il Pan di Spagna nelle varie versioni gluten-free, quali ad esempio il Pan di Spagna con farina di riso e il Pan di Spagna con crema di cocco e cioccolato, oppure la Chiffon cake. Prima di lasciarvi, vi consigli tante valide alternative alla semplice torta paradiso… Pronti per scoprirle?

  • Torta allo zenzero
  • Torta soffice ai lamponi
  • Torta di carote viola
  • Torta tiramisù
  • Torta alle noci con cacao e spezie
  • Torta di castagne.
  • Nota per celiaci o sensibili al glutine

    Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette siano adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine. Verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore.

    Nota per gli intolleranti al lattosio

    Dalla nota ministeriale: E’ stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml

    Nota per l’intolleranza al nichel

    Sia che sei intollerante al nichel alimentare, allergico al nichel da contatto (DAC) o che ti è stata diagnosticata La SNAS non esiste una cura definitiva e non esiste un modo per eliminare questo metallo dalla vita di una persona. Per alleviare i sintomi è necessario seguire una dieta a rotazione a basso contenuto di Nichel e osservare tutte le regole relative a cosmetici, detersivi, pentole e stoviglie, abbigliamento idoneo etc.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *