bg header
logo_print

Rotolo alla confettura di visciole, un dolce gourmet

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

Rotolo alla confettura di visciole
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana
Ricette vegetariane
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 01 ore 00 min
cottura
Cottura: 01 ore 00 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
Array
5/5 (3 Recensioni)

Rotolo alla confettura di visciole, un dolce buono ed elegante

Il rotolo alla confettura di visciole è un dolce facile e veloce, che rende molto sotto il profilo del gusto e dell’estetica. Anzi, appare come un dolce gourmet degno delle migliori pasticcerie. Merito di un ripieno azzeccato, della morbidezza della pasta biscotto e di una guarnizione valorizzata da un mix di colori e sapori. L’unico elemento di difficoltà del rotolo alla confettura di visciole è la preparazione della pasta biscotto, che si differenzia parecchio dagli impasti tradizionali da torte, come il pan di Spagna. Spicca infatti non solo in quanto soffice, ma anche per la sua elasticità. La resa al palato è straordinaria, poiché crea un connubio armonioso con il ripieno, sia esso crema o confettura.

Ci tengo a precisare che la pasta biscotto qui presentata è adatta ai celiaci e agli intolleranti al glutine. E’ infatti realizzata con amido di mais e con farina di riso, entrambi gluten free. Sbaglia però chi pensa a surrogati degli ingredienti standard. La farina di riso infatti è dotata di una sua specificità, in quanto valorizzata da note delicate e da una certa abbondanza di amido, vitamine e sali minerali. E’ inoltre povera di grassi, almeno rispetto alle farine comunemente utilizzate.

Ricetta rotolo alla confettura di visciole

Preparazione rotolo alla confettura di visciole

Per preparare il rotolo alla confettura di visciole dovrete prima di tutto riscaldare il forno a 190 gradi. Poi occupatevi della pasta biscotto. Mescolate uova e zucchero con una frusta elettrica in modo da ottenere un composto molto soffice, voluminoso e spumoso. Aggiungete le farine setacciate con gli amidi e mescolate con delicatezza con una spatola, facendo attenzione a non smontare l’impasto. Poi versatelo in una teglia da 20×30 centimetri foderata con carta da forno e cuocete nel forno preriscaldato per 10 minuti. Passato questo lasso si tempo, versate l’impasto capovolgendolo su un panno pulito.

Arrotolate l’impasto creando una sorta di cilindro. Poi fate raffreddare, srotolate il cilindro e rimuovete il panno. Distribuite sulla pasta biscotto la confettura e date una bella spolverata di granella di nocciole. Arrotolate ancora la pasta aiutandovi con la carta da forno, poi conservate in frigo per 60 minuti. Trascorso questo lasso di tempo, togliete la carta forno e rimuovete le estremità del rotolo. Spolverate un po’ di zucchero a velo e guarnite a piacere con la panna montata e con il topping alle ciliegie. Ora non vi resta che servire.

Per la pasta biscotto

  • 3 uova medie,
  • 65 gr. di zucchero di canna,
  • 40 gr. di farina di riso,
  • 15 gr. di amido di mais,
  • 10 gr. di amido di tapioca.

Per il ripieno

  • 200 gr di confettura di visciole,
  • 60 gr. di granella di nocciole.

Per la decorazione

  • q. b. di panna montata consentita,
  • topping di ciliegie,
  • q. b. di zucchero a velo.

Un ripieno semplice e di grande effetto

Tra i punti di forza di questo rotolo alla confettura di visciole spicca il ripieno. Si tratta di un ripieno allo stesso tempo semplice e innovativo, capace di creare dei bei contrasti al palato. E’ infatti formato dalla confettura di visciole e dalla granella di nocciole. La prima conferisce dolcezza e morbidezza, la seconda regala sentori più corposi e una texture croccante. Cosa sono esattamente le visciole? Ad alcuni questo nome potrà suonare nuovo, in realtà sono dei frutti simili alle ciliegie che si contraddistinguono per le dimensioni piccole, un colore intenso e un sapore più dolce rispetto alle ciliegie standard.

Le visciole si contrappongono soprattutto alle amarene, a cui vengono spesso accostate. Queste ultime, infatti, hanno un sapore decisamente più acidulo. La confettura di visciole può essere acquistata al supermercato o nelle gastronomie locali. Il consiglio è comunque di prepararla in casa, anche perché la ricetta non è affatto complicata. Potete prendere come riferimento la ricetta della confettura di ciliegie che ho pubblicato qui sul sito. Il procedimento, a prescindere dall’ingrediente principale, è lo stesso.

Rotolo alla confettura di visciole

Una decorazione tra il classico e lo sperimentale

La decorazione impreziosisce ulteriormente il rotolo alla confettura di visciole, incidendo anche sulla resa estetica. Nello specifico è realizzata con lo zucchero a velo, che va spolverato su tutti i lati, con la panna montata e con un topping di ciliegie. Si viene così a creare un bel contrasto di colori, tra il bianco candido e il rosso acceso. Potete applicare la decorazione come meglio volete, tuttavia vi consiglio di procedere come vedete in foto, in modo da ottimizzare la resa estetica.

Per quanto concerne la panna montata, essa è compatibile con le esigenze degli intolleranti al lattosio. Per fare ciò basta utilizzare varianti delattosate, abbastanza reperibili e identiche all’originale come gusto e proprietà nutrizionali. Infine scegliete un topping di qualità, che sappia trasmettere tutte le proprietà delle ciliegie. Dal punto di vista nutrizionale le ciliegie sono ricche di vitamina C, che fa bene al sistema immunitario, e di vitamina A, che fa bene agli occhi. Abbondano anche di sali minerali come il potassio, il calcio, il magnesio e il fosforo.

Come preparare una pasta biscotto perfetta?

Come preparare una buona pasta biscotto? La ricetta del rotolo alla confettura di visciole suggerisce un metodo semplice e sbrigativo, per quanto capace di rendere molto. Il primo passo è creare una bella spuma montata a base di uova e zucchero. A quel punto si incorporano le farine e gli amidi setacciati, poi si porta tutto a cottura. Questo passaggio è particolare in quanto avviene ad alta temperatura e per un tempo relativamente breve (10 minuti). Questi accorgimenti sono necessari per garantire morbidezza ed elasticità all’impasto.

Successivamente si arrotola la pasta con tutta la carta da forno e si lascia raffreddare a temperatura ambiente. Poi si stende il rotolo e si arricchisce con la confettura e la granella di nocciola. Infine si arrotola di nuovo il tutto, aiutandosi con un panno, che dovrebbe coprire per intero il cilindro. Segue una fase di riposo in frigorifero, al termine della quale la pasta biscotto è pronta per essere decorata.

Ricette rotoli dolci ne abbiamo? Certo che si!

5/5 (3 Recensioni)
Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Rotolini di piadina con nutella e banana

Rotolini di piadina con nutella e banana, ottimi...

Le numerose varianti dei rotolini di piadina ripieni La nutella è tra gli ingredienti protagonisti di questi rotolini di piadina. E’ una soluzione facile per ottenere un ripieno gustoso e...

Barfi di anacardi

Barfi di anacardi, una variante del celebre dolce...

Barfi di anacardi, una delizia da gustare I barfi di anacardi sono più buoni dei barfi classici, in quanto sono più ricchi di sapore. Gli anacardi sono infatti tra la frutta a guscio più...

Rose Soan Papdi

Ricetta Rose Soan Papdi: un dolce indiano colorato...

Rose Soan Papdi: una ricetta per chi soffre di intolleranze alimentari Tra i tanti pregi della ricetta del Rose Soan Papdi spicca la piena compatibilità con chi soffre di celiachia e con gli...