Tutte le spezie del mondo un viaggio in terre lontane

Tutte le spezie del mondo ChiaraZoppei

Tutte le spezie del mondo racchiuse in uno scrigno nel cuore di Milano. Vedere per credere. Basta recarsi nel laboratorio di Francesca Giorgetti in via Vittoria Colonna, che si chiama appunto “Tutte le spezie del mondo”. Oppure consultare il sito da cui è possibile fare ordinativi.

Oggi vi voglio parlare di questa esperienza originale, avendo partecipato a una presentazione dello show room. Originale come l’attività di Francesca, che ha messo in piedi un posto unico dove trovare prodotti unici. Pensate alle spezie dei Paesi più lontani. Immaginate dei sapori e dei profumi magari sconosciuti ma bellissimi. E poi immaginate come poterli utilizzare in cucina.

Tutte le spezie del mondo e non ci sono scuse

Resterete sorpresi di fronte a tanta varietà. Francesca ha studiato a fondo la materia, è andata a scovare ogni singola spezia per riproporla a un pubblico in cerca di nuove soluzioni, nuovi gusti, nuove emozioni. Perché di questo si tratta, di emozioni per l’olfatto e per le papille gustative.

Ogni prodotto è rigorosamente certificato. Ci sono una trentina di sali ognuno diverso dall’altro, molte varietà di erbe e circa 300 tipologie di spezie, proposte in modalità differenti. Dalla versione intera a quella in polvere, fino alle miscele ideali per realizzare ricette di ogni tipo, magari ispirate alle tradizioni asiatiche o africane.

tutte-le-spezie-del-mondo

Tutte le spezie del mondo : il progetto

Francesca ha avuto coraggio nel percorrere una strada inesplorata per l’Italia. Nel senso che mancava un negozio, sia fisico che online, in grado di proporre una gamma così vasta di spezie. Gli appassionati infatti lamentano spesso la difficoltà nel reperire un certo tipo di ingredienti.

Succede che una persona affronti un viaggio in posti lontani, resti affascinato da una particolare spezia, introvabile altrove, ed ecco che al ritorno a casa si presenta questa impossibilità di reperimento. Il consiglio è comunque quello di fare un salto nel laboratorio, allo scopo di avvertire in prima persona quegli effluvi così speciali, capaci di incantare.

Un viaggio nelle culture e nelle tradizioni, ovvero in “tutte le spezie del mondo” che solo il lavoro di Francesca è in grado di regalarci.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *