Piatti da schiscetta: pollo al curry con riso basmati

pollo al curry con riso basmati

Pollo al curry con riso basmati: una pietanza perfetta per l’ufficio

Pollo al curry con riso basmati. La vita lavorativa spesso ci costringe a ritmi serrati, stress, routine ed abitudini alimentari sbagliate. Preparare un pranzo ogni giorno da portare con noi a lavoro non è solo importante ma oseremmo dire fondamentale per garantirci solo alimenti genuini. Si, la comodità di recarci presso tavole calde o la scelta di prodotti pronti può talvolta essere d’aiuto, ma nel quotidiano è bene trovare sempre il tempo per dedicarci al nostro benessere ed a quello della nostra famiglia. Le scorciatoie potranno sicuramente risolvere situazioni “d’emergenza” o tamponare occasioni imprevedibili, ma giorno dopo giorno non è consigliabile adeguarsi a continui panini, focacce, pasti pronti e microonde.

Cerchiamo dunque di caricarci di buona volontà ma soprattutto di ricette utili, sane, leggere, veloci da portare e pratiche da trasportare. Qui sul nostro sito troverete un vasto archivio di proposte da schiscetta, proprio per facilitarvi in quest’arduo compito e fornirvi sempre un ampio catalogo di sfiziose idee. Questo pollo al curry con riso Basmati rientra a pieno titolo nella categoria e si propone come piatto eccezionalmente gustoso, nutritivo e semplice da preparare. Esattamente ciò che ci serve!

Tutta la leggerezza del pollo e le proprietà del curry

Spezie, pollo, curry e riso sono tutti ingredienti che suggeriscono le origini orientali di questo piatto. Ciò che maggiormente ci incuriosisce di questa pietanza sono proprio le sue proprietà nutrizionali, in particolare quelle del curry. Utilizzato in oriente ed in particolar modo in India, il curry è una polvere eccezionalmente ricca di vitamine utili come A, B, D, E, K, oltre che fondamentali sali minerali come potassio, ferro, magnesio, calcio, selenio, fosforo, zinco, sodio e magnesio. Insomma, come e meglio un integratore alimentare!

pollo al curry con riso basmati

È stato dimostrato che il consumo di curry può aiutare contro il tumore al seno, al sangue, alla pelle ed alla prostata. Utilizzandolo per il nostro pollo al curry con riso Basmati, da consumare on the road, ci forniamo una pietanza perfetta per ricaricarci e tornare come nuovi per il resto della giornata lavorativa. Una carica buona, sana e gustosa che sarà un piccolo trucco per sopravvivere alla routine e ad una giornata potenzialmente pesante.

Proteine e carboidrati perfettamente in equilibrio

Anche il curry contiene il 10% di proteine, ma sicuramente la maggior parte del contenuto proteico di questo piatto deriva dal petto di pollo, carne light e particolarmente apprezzata anche dagli sportivi oltre che presente nelle principali diete ipocaloriche. Il riso bilancia la restante parte necessaria per un pasto completo, contenendo al massimo il numero delle calorie. Insomma, una schiscetta pratica, completa, salutare e gustosa. Che ne dite, vi abbiamo convinti? Il pranzo è servito! 

Ed ecco la ricetta del pollo al curry con riso Basmati:

Ingredienti per 4 persone:

  • 200 gr. di riso Basmati
  • 250 gr. di petto di pollo
  • 1 cipolla
  • 2 cucchiai di farina di riso
  • 150 ml di acqua naturale
  • 3 cucchiaini di curry in polvere
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • q. b. di sale

Preparazione:

Lessate il riso in una pentola con abbondante acqua bollente, lievemente salata. Dedicatevi al pollo, tagliando il petto a cubetti di circa 2 cm, poi infarinateli. Scaldate un giro d’olio in una padella antiaderente e soffriggete della cipolla, tritata finemente. Prendete il pollo, rimuovete la farina in eccesso e rosolatelo in padella. Unite il curry e mescolate su fuoco vivo fino ad ottenere una perfetta ed omogenea doratura.

Dopo un paio di minuti, unite l’acqua ed aggiustate di sale. Riducete la fiamma e continuate a mescolare fino a che non si addensa una cremina.
In un piatto da portata o in una schiscetta, disponete il riso e adagiatevi sopra il pollo al curry. Potrete abbinare a piacere delle verdure d’accompagnamento.


Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette senza glutine. Devono essere adatti ai celiaci e agli intolleranti al glutine, percui, verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore.

Nota per gli intolleranti al lattosio

Nota per gli intolleranti al lattosio Dalla nota ministeriale: E' stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml


TI POTREBBE INTERESSARE

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>


CON LA COLLABORAZIONE DI

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti