bg header
logo_print

Involtini di pollo al forno con bacon: un antipasto gustoso

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

rotolini di pollo e bacon
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 01 ore 00 min
cottura
Cottura: 01 ore 00 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
Array
5/5 (4 Recensioni)

Tutta la bontà degli involtini di pollo al forno con bacon

Gli involtini di pollo al forno con bacon sono il secondo piatto che unisce il sapore delicato del pollo a quello intenso del bacon. Questi due alimenti si uniscono perfettamente, sia per quanto riguarda il gusto che la consistenza. Certamente non si tratta di un pasto ipocalorico, ma possiamo dire che queste due carni sono complementari: una è più leggera e l’altra no, una regala un maggiore apporto di proteine magre e l’altra una dose di grassi ugualmente utili al nostro organismo (pur se devono essere assimilati con moderazione).

Ovviamente, non dovrete preoccuparvi: si tratterà di un piccolo peccato di gola utile per darvi energia e per soddisfare il vostro palato. Per non mettere a rischio la linea, basterà mangiarlo a pranzo e abbinarlo con una buona dose di fibre, ideali per far sì che l’assorbimento dei grassi avvenga nel migliore dei modi, e con un po’ di attività fisica. Prima di scoprire la lista degli ingredienti e le modalità di preparazione, andiamo a scoprire qualcosa di più su questa gustosa pietanza.

Ricetta involtini di pollo al forno

Preparazione involtini di pollo al forno

  • Togliete il grasso e battete le fettine di pollo. Su di ogni lato spalmate la senape. Spolverizzate da entrambi i lati con un mix di pepe nero e sale.
  • Con ogni fettina formate degli involtini e avvolgete ogni rotolino con una fetta di bacon.
  • Chiudeteli con un stuzzicadenti e spennellateli con dell’olio prima di passarli in abbondante di pangrattato.
  • Adagiateli sul della carta forno e cuocete per circa 20 minuti a 200 °C.
  • Girateli dopo circa 10 minuti e proseguite la cottura per altri 10 minuti, fino a quando non saranno dorati e croccanti.

Ingredienti involtini di pollo al forno

  • 8 fettine di pollo sottilissime
  • 8 fettine di bacon
  • 1 cucchiaio olio extravergine d’oliva
  • 8 cucchiaini rasi di senape dolce gluten free
  • q. b. di pane grattugiato gluten free
  • q. b. di sale e pepe

Involtini di pollo al forno con bacon: le principali caratteristiche degli ingredienti

La carne di pollo, protagonista in questi involtini al forno con bacon, è con tutta probabilità quella più consumata in assoluto. Oltre alla reperibilità, di gran lunga superiore a quella del manzo e del suino, a incidere è il sapore, che è equilibrato e alla “portata” di tutti i palati, Inoltre, la carne di pollo è caratterizzata da una sostanziale morbidezza e da una digeribilità spiccata. Senza contare il valore nutrizionale, che è davvero elevato. Il riferimento è soprattutto alle proteine, che rappresentano il 20% del totale e spiccano per qualità e digeribilità. L’assenza dei grassi, se si esclude la pelle, è un’altro elemento a favore rispetto alle carni rosse. Inoltre, la carne di pollo è ricca di vitamine, sali minerali e contiene discrete dosi di vitamina B5, che aiuta ad alleviare lo stress e supporta le funzioni della ghiandola surrenale.

Il pollo apporta quantità più che discrete di vitamine B2 e B5, che esercitano un impatto positivo sulla salute della cute e sul metabolismo cellulare. Sono, inoltre, alti i livelli di fosforo (quasi al pari del pesce), che agiscono sulle funzionalità cognitive, ma anche su quelle del fegato e dei reni. Discorso simile per il magnesio e il potassio, che tra le altre cose ricoprono una funzione energizzante. A completare il tutto vi è un apporto calorico molto basso, inferiore a quasi tutte le carni attualmente a disposizione, pari a 110 kcal per 100 grammi (pelle esclusa). La carne di pollo si configura, quindi, un alimento da dieta. Anzi, è la carne ideale per chi vuole dimagrire e sostiene regimi alimenti ipocalorici. Da questo punto di vista va preferita alla carne di manzo e di suino. Non sostituisce il pesce, ovviamente, ma coesiste in una prospettiva di dieta equilibrata.

Le proprietà della carne di pollo

Come abbiamo detto, il pollo è molto più leggero del bacon, ed infatti è una delle carni più magre che abbiamo a disposizione, dopo quella di tacchino. Il petto è la parte migliore ma, ovviamente, il suggerimento è quello di avvalersi sempre di un prodotto fresco. Una volta acquistato potrete anche eliminare le eventuali strisce di grasso in eccesso, finendo così per rendere gli involtini di pollo al forno con bacon ancora più leggeri e digeribili. L’apporto di proteine offerto da questo tipo di carne è molto indicato per lo sviluppo e la salute dei muscoli.

Oltre a questo, è utile sapere che queste sostanze nutritive presenti nei rotolini di pollo e bacon, potranno rendere questo secondo molto saziante e altamente energetico. Preferendo la carne proveniente da un pollo allevato a terra e nutrito con alimenti biologici, potrete godere di un ulteriore apporto di nutrienti come il fosforo, il selenio, la vitamina B6, la vitamina A, la niacina, la riboflavina e il triptofano. Pertanto, si rivela in particolare un toccasana per l’umore, il cervello, la tiroide, le ossa e gli occhi.

Abbinare il pollo al bacon è una scelta che permette alla ricetta di acquisire più sostanza, ma anche di diventare ancora più saporita. Entrambi questi ingredienti potranno regalare il carico di energia ideale per arrivare in fondo alla giornata, nonché tanta soddisfazione per il palato.

Cosa sapere sul bacon

Il bacon è un alimento importante per questi involtini di pollo al forno, infatti funge allo stesso tempo da condimento e da copertura. Una volta che le fette di pollo sono state condite con la senape e con il pepe vengono arrotolate e avvolte nel bacon.

Molti confondono il bacon con la pancetta, ma in realtà sono due alimenti diversi. Il bacon è infatti realizzato con più tagli del maiale, mentre la pancetta è realizzata esclusivamente con la pancia. Ciò rende il bacon più salato e a volte meno grasso della pancetta. E’ comunque considerato un insaccato calorico, sebbene sia un’ottima fonte proteica.

La senape dolce, un condimento sfizioso per gli involtini di pollo al forno

Come abbiamo visto, anche la senape ricopre un ruolo importante nella ricetta degli involtini di pollo al forno con bacon. La senape trasmette note aromatiche al pollo, contribuendo a rendere la consistenza più morbida e umida. Per l’occasione vi consiglio di utilizzare un tipo di senape dolce, che non sovrasti il sapore della carne di pollo e del bacon, che sono meno accentuati di quanto si possa immaginare.

Attorno alla senape gravitano alcuni pregiudizi, come quello secondo cui sarebbe ipocalorica e dannosa per l’organismo. In verità apporta solo 60 kcal per 100 grammi, inoltre è ricca di antiossidanti (sostanze che aiutano a prevenire il cancro) e di grassi benefici per il cuore e per la circolazione.

Non mancano poi le vitamine, come la vitamina E (un ottimo antiossidante), la vitamina K (che regolarizza la densità del sangue) e la vitamina C. Per quanto riguarda i sali minerali troviamo invece il calcio e il fosforo, che giovano alle ossa e alle facoltà cognitive.

Una ricetta per chi soffre di intolleranze alimentari?

La risposta è si, gli involtini di pollo al forno con bacon sono adatti a chi soffre di intolleranze alimentari. I celiaci trovano sollievo dall’assenza di elementi cerealicoli, un dettaglio non di poco conto se si considera che i rotolini e gli involtini di pollo prevedono spesso l’infarinatura della carne.

Analogamente gli intolleranti al lattosio trovano conforto nell’assenza di formaggi, che vengono sostituiti egregiamente dalla senape. Persino i sensibili e gli intolleranti al nichel possono consumare senza alcun timore questi involtini di pollo, infatti nessuno degli ingredienti contiene questa sostanza, nemmeno il pepe, visto che non si tratta di pepe nero ma di pepe di Timut, che è una bacca dal sapore fruttato e acidulo.

Ovviamente se non soffrite di questi disturbi potete aggiungere un po’ di farina (che rende la carne più croccante) e qualche formaggio scioglievole come la scamorza o la mozzarella.

FAQ sugli involtini di pollo al forno con bacon

Come preparare gli involtini di pollo ripieni?

Il procedimento è sempre lo stesso. Si battono le fette di pollo, poi si tagliano per lungo e si adagia su di esse il ripieno, infine si chiudono con uno stecchino. La cottura può avvenire in padella o al forno, in quest’ultimo caso si corre il rischio che la carne si secchi.

Come conservare gli involtini di carne?

Gli involtini di carne vanno coperti con la pellicola alimentare e posti in frigorifero, in questo modo durano circa tre giorni. Per scaldarli è sufficiente un minuto al microonde o una decina di minuti al forno.

Cosa mettere negli involtini di pollo?

Il pollo è una carne versatile dunque si abbina un po’ con tutto. In questo caso ho optato per un insaccato dal sapore sapido, ovvero il bacon, e un condimento dal sapore aromatico e delicato, come la senape dolce.

Quante calorie hanno gli involtini di pollo?

Le calorie degli involtini di pollo dipendono ovviamente dal ripieno e dalle dimensioni degli involtini. Quelli che vi presento qui, considerando la sobrietà del ripieno, dovrebbero apportare 100-150 kcal ciascuno.

Perché infarinare il pollo?

Infarinare il pollo serve a renderlo un po’ più croccante e meno molliccio, inoltre serve a “sigillare” la carne ed evitare che i succhi fuoriescano durante la cottura. Quando si preparano gli involtini, o i rotolini, l’infarinatura è facoltativa.

Ricette di involtini di pollo ne abbiamo? Certo che si!

5/5 (4 Recensioni)
Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Tortini di broccoli e patate

Tortini di broccoli e patate, un antipasto per...

I celiaci e gli intolleranti al lattosio possono mangiare questi tortini di broccoli e patate? Chi soffre di celiachia non può mangiare questo tortino di broccoli e patate, in quanto l’impasto...

Involtini di zucchine gialle

Involtini di zucchine gialle, dei rotolini davvero deliziosi

Involtini di zucchine gialle: al forno o in padella? Gli involtini di zucchine gialle, come quelli di carne, si possono cuocere in padella. Questo metodo, sebbene tradizionale, tende ad essere più...

Casatiello napoletano

Casatiello napoletano, la tradizione pasquale che profuma di...

Origini e significato del casatiello napoletano Il casatiello napoletano è un tipico piatto pasquale della tradizione culinaria napoletana. Le sue origini risalgono al periodo dell'antica Roma,...