Involtini di pollo e zucchine con Pancetta Steccata

Involtini di pollo e zucchine con Pancetta Steccata Pasini

Involtini di pollo e zucchine con Pancetta Steccata per il mio pranzo. Ecco qui il classico esempio di come una ricetta un po’ ordinaria possa diventare speciale con l’aggiunta di un solo ingrediente. Ho preparato dei semplici involtini di pollo e zucchine ma con l’aggiunta di una scossa di sapore, la Pancetta Steccata  e il piatto ha preso il volo.

Certo, è vero che non ho aggiunto un salume qualsiasi ma il meglio che si possa trovare, Salumi Pasini è, infatti, sinonimo di eccellenza italiana, un’azienda storica ma guidata da giovani di talento che hanno portato il marchio di famiglia a essere apprezzato e riconosciuto non solo in Italia ma anche all’estero.

Salumi Pasini può vantare di essere portatrice di quell’eccellenza italiana che è tanto apprezzata nel mondo. Italianità significa per prima cosa qualità delle materie prime utilizzate, le sole che possono donare ai prodotti un gusto unico; italianità significa anche tradizione, metodi di lavorazione e piccoli segreti tramandati da generazione in generazione e da artigiano ad artigiano, perché i Salumi Pasini sono tutti creati a mano da persone esperte che da anni lavorano in azienda. E poi italianità vuol dire cura del prodotto, quell’attenzione nella lavorazione che solo noi italiani riusciamo a offrire a tutto ciò che produciamo.

Parliamo un pochino della carne di pollo

La carne di pollo è con tutta probabilità quella più consumata in assoluto. Oltre alla reperibilità, di gran lunga superiore a quella del manzo e del suino, a incidere è il sapore, che è equilibrato e alla “portata” di tutti i palati, Inoltre, la carne di pollo è caratterizzata da una sostanziale morbidezza e da una digeribilità spiccata. Senza contare il valore nutrizionale, che è davvero elevato. Il riferimento è soprattutto alle proteine, che rappresentano il 20% del totale e spiccano per qualità e digeribilità. L’assenza dei grassi, se si esclude la pelle, è un’altro elemento a favore rispetto alle carni rosse. Inoltre, la carne di pollo è ricca di vitamine, sali minerali e contiene discrete dosi di vitamina B5, che aiuta ad alleviare lo stress e supporta le funzioni della ghiandola surrenale.

Il pollo apporta quantità più che discrete di vitamine B2 e B5, che esercitano un impatto positivo sulla salute della cute e sul metabolismo cellulare. Sono, inoltre, alti i livelli di fosforo (quasi al pari del pesce), che agiscono sulle funzionalità cognitive, ma anche su quelle del fegato e dei reni. Discorso simile per il magnesio e il potassio, che tra le altre cose ricoprono una funzione energizzante. A completare il tutto vi è un apporto calorico molto basso, inferiore a quasi tutte le carni attualmente a disposizione, pari a 110 kcal per 100 grammi (pelle esclusa). La carne di pollo si configura, quindi, un alimento da dieta. Anzi, è la carne ideale per chi vuole dimagrire e sostiene regimi alimenti ipocalorici. Da questo punto di vista va preferita alla carne di manzo e di suino. Non sostituisce il pesce, ovviamente, ma coesiste in una prospettiva di dieta equilibrata.

Involtini di pollo e zucchine, un piatto semplice

Salumi Pasini propone diversi tipi di prodotti dai classici, alle selezioni. Uno dei più particolari è la pancetta steccata. A differenza della pancetta arrotolata, dalla tradizionale forma cilindrica, alla pancetta steccata vengono applicati due stecche di legno, di solito di castagno o betulla. Tramite questo metodo durante il processo di stagionatura la pressione esercitata dai legni fa in modo che la carne maturi lentamente e fondi sapori della carne magra con quella grassa.

Ecco allora che con un prodotto di questo livello è facile creare piatti semplicemente meravigliosi, come in questo caso. E’ un piatto che io, che sono intollerante al nichel, ogni tanto mi cucino e mi gusto. Lo faccio nel giorno di dieta libera!!

Ingredienti per 4 persone

  • 200 gr di petto di pollo tagliato in fette sottili
  • 2 zucchine
  • 150 gr di Pancetta Steccata Pasini
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 1 spicchio di aglio
  • q.b. fili di erba cipollina fresca
  • q.b. sale e pepe
  • q.b. germogli o insalatina

Preparazione

Prendete 50 g di Pancetta Steccata Pasini e tagliuzzatela in striscioline sottili.Trasferite il salume in una padella antiaderente e fatelo scaldare e rosolare fino a quando risulterà croccante.

Una volta pronta, versate la Pancetta su un foglio di carta da cucina, in modo che si asciughi e conservi la sua consistenza.

Con un pelapatate, tagliate le zucchine per il lungo, in modo da ottenere delle strisce sottili pochi millimetri.

Scottate in acqua bollente, le zucchine. Rendetele morbide, ma ancora consistenti. Una volta pronte, scolatele e asciugatele delicatamente su un foglio di carta da cucina.

Posizionate, una fetta di pollo alla volta, tra due fogli di carta da forno e, con un batticarne, rendetele il più sottili possibile.

In ogni fetta di pollo, adagiate una fetta di zucchina. Salate leggermente e pepate secondo il vostro gusto, poi aggiungete una fetta di Pancetta Steccata Pasini.

Arrotolate formando un involtino che chiuderete, agli estremi, con un filo di erba cipollina che andrete ad annodare, proprio come fosse una sorta di cordino. In una padella scaldate l’aglio nell’olio.

Unite gli involtine e cuoceteli a fuoco medio, in modo che si cuociano perfettamente anche all’interno senza seccarsi troppo esternamente.

Una volta cotti e ben dorati, trasferite gli involtini su un piatto nel quale avrete posizionato un letto di germogli o insalatina fresca, condita a vostro piacere.

Completate il piatto cospargendo gli involtini con le briciole di Pancetta croccante. Gli involtini vanno serviti rigorosamente caldi

5/5 (468 Recensioni)
Riproduzione riservata

Seguimi sui social

Mi trovi su quasi tutti canali social come Nonnapaperina. Se prepari una mia ricetta e la pubblichi su Instagram o Facebook, aggiungi l’hastag #nonnapaperina, taggami e sarò felice di riconviderla nelle mie storie.

Ho intenzione di creare una raccolta con tutte le ricette che verranno proposte da voi e non abbiate paura. Non sono una chef professionista e non mi permetterò di non criticare niente e nessuno!!! Don’t worry be happy.

Buon lavoro e aspetto la tua ricetta! E se hai bisogno di qualche consiglio non esitare.

CONDIVIDI SU

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Salmone al pino mugo

Salmone al pino mugo, un secondo dal gusto...

Salmone al pino mugo, un secondo di pesce davvero particolare. Il salmone al pino mugo è un secondo di pesce dal sapore delicato e allo stesso tempo estremamente aromatico. Di base si tratta di un...

Pallotte cacio e ova

Pallotte cacio e ova, un piatto della cucina...

Pallotte cacio e ova, una pietanza rustica Le pallotte cacio e ova sono una specialità abruzzese della tradizione contadina. Sono realizzate con ingredienti semplici e reperibili, come vuole la...

Zucchine tonde ripiene con hummus

Zucchine tonde ripiene con hummus e quinoa, un...

Zucchine tonde ripiene con hummus e quinoa, un’idea davvero originale Le zucchine tonde ripiene con hummus e quinoa sono e una variante molto gustosa delle classiche zucchine ripiene. Le...

Coda di vitello con salvia e patate

Coda di vitello con salvia e patate, un...

Coda di vitello con salvia e patate, una peculiarità della cucina popolare La coda di vitello con salvia e patate è un particolare secondo piatto. In primo luogo perché è realizzata con la coda...

Bogia con pure di zucca e patate

Bogia con purè di zucca e patate, un...

Bogia con purè di zucca e patate, un piatto tradizionale Oggi vi presento una ricetta che mi sta particolarmente a cuore, una pietanza che richiama alla mente dei preziosi ricordi: la bogia con...

Scaloppine al vino bianco

Scaloppine al vino bianco e funghi, un classico...

Scaloppine al vino bianco e funghi, un’alternativa gustosa Le scaloppine al vino bianco e funghi sono un secondo piatto di carne leggermente diverse dalla ricetta classica, ma in grado comunque di...

08-07-2016
Scritto da:

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Pochi sanno che mi chiamo Tiziana Colombo. Tutti, nel mondo del web, mi conoscono come Nonnapaperina.

Leggi di più

Nessun Commento. Che ne dici di lasciarci il tuo commento?
logo_print
Iscriviti alla newsletter settimanale per rimanere aggiornato sulle novità

Iscriviti