bg header
logo_print

Salsa brasiliana molho de pimenta, una salsina unica

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

molho de pimenta
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana
Ricette vegetariane
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 01 ore 00 min
cottura
Cottura: 01 ore 00 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
5/5 (2 Recensioni)

Molho de pimenta, una salsa brasiliana da provare

Oggi vi presento il molho de pimenta, un intingolo della cucina brasiliana che vi stupirà per la ricchezza aromatica e per la versatilità. E’ una salsina tutto sommato leggera in quanto a consistenza, ma è anche piccante. Il grado di piccantezza lo deciderete voi, infatti deriva dalla quantità e dalla tipologia di peperoncini che si utilizzano per la ricetta.

A proposito di ricetta, la preparazione è semplice ma abbastanza laboriosa in quanto prevede più fasi. Si prepara dapprima un infuso a base di aceto, alloro e spezie varie (ad esempio i chiodi di garofano). Poi si prepara un soffritto a base di aglio, cipolla e peperoncini. Quest’ultimo viene coperto con l’infuso e viene fatto cuocere a fiamma bassa. Infine si frulla tutto in modo da ottenere una salsa dalla consistenza morbida ed omogenea.

Per velocizzare il procedimento potreste essere tentati di utilizzare il minipimer, ma ve lo sconsiglio: verrete investiti dai “fumi” del peperoncino, che possono irritare. E’ molto più sicuro versare tutto nel mixer, chiudere il coperchio e frullare.

Ricetta salsa brasiliana

Preparazione salsa brasiliana

  • Per preparare la salsa brasiliana molho de pimenta seguite questi passaggi.
  • In una pentola versate l’aceto, l’acqua , lo zucchero, il sale, le foglie di alloro, i chiodi di garofano e la cannella. Accendete a fiamma media e cuocete fino al primo bollore.
  • Poi abbassate la fiamma e fate sobbollire per un paio di minuti, infine trasferite l’infuso ottenuto in un barattolo.
  • Ora pelate la cipolla e fatela a fettine, poi sbucciate l’aglio e tritatelo finemente. Tagliate per lungo i peperoncini, dividendoli in due parti e facendoli a listarelle.
  • Riscaldate la padella su cui avete preparato la soluzione di acqua e aceto. Versate l’olio e soffriggete la cipolla per 3 minuti circa, condendola con un po’ di sale.
  • Aggiungete l’aglio per 1 minuto, il peperoncino e coprite con l’infuso.
  • Cuocete per 10 minuti, o fino a quando il peperoncino non sarà morbido. Poi lasciate raffreddare e frullate nel frullatore con il coperchio ben messo per evitare che i “fumi” del peperoncino non vadano negli occhi.
  • Infine, filtrate il tutto e conservate in frigo per un mese al massimo.

Ingredienti salsa brasiliana

  • 200 gr. di peperoncino
  • mezza cipolla
  • 1 spicchio grande di aglio
  • 2 cucchiai di olio d’oliva
  • 1 tazza di aceto di vino bianco
  • mezza tazza di acqua
  • un cucchiaio di zucchero
  • 1 cucchiaino di sale
  • 2 foglie di alloro
  • 1 stecca di cannella
  • 2 chiodi di garofano

Come si usa la salsa brasiliana molho de pimenta?

Come si utilizza il molho de pimenta? Come si inserisce questa deliziosa salsa nella cucina brasiliana? Molto banalmente il molho de pimenta viene impiegato come condimento per la carne, in sostituzione del nostro salmoriglio o del normale olio extravergine di oliva.

In Brasile il molho de pimenta è proprio un must. Frequentando i ristoranti brasiliani, e in particolare quelli della zona di Bahia, può capitare che il cameriere chieda se si preferisce una salsina piccante insieme alla carne. In questo caso ci porterebbero sicuramente una ciotola di molho de pimenta.

Spostando il focus sulla nostra cucina, il molho de pimenta dà il meglio di sé sulle carni alla griglia e ai ferri, o in quelle servite senza sughi particolari. Ovviamente, visto il carattere piccante, è bene non esagerare.

Quale peperoncino utilizzare per questa salsa brasiliana?

Quando si prepara il molho de pimenta la scelta del peperoncino è discrezionale. E non potrebbe essere altrimenti, visto il rischio di preparare una salsa brasiliana troppo piccante. Se desiderate una salsina leggera optate per un buon peperoncino poblano. Il sapore è caratteristico e ricorda da vicino i peperoni, inoltre è poco piccante, infatti non va oltre le 1.500 unità Scoville.

Se desiderate un molho de pimenta più impegnativo utilizzate il peperoncino Jalapeno o il Serrano. Il primo propone una nota fresca erbacea e raggiunge le 8.000 unità Scoville. Il secondo propone sentori agrumati ma è molto più piccante.

Per un molho estremamente piccante, infine, puntate sul peperoncino Habanero. Nonostante la piccantezza elevata (300.000 unità Scoville) propone sentori delicati, che ricordano la frutta esotica.

molho de pimenta

Un focus sulla cucina brasiliana

Il molho de pimenta è una salsa unica della cucina brasiliana, che spicca per la ricchezza aromatica e per un uso delle spezie accentuato. Lo si nota dai piatti tipici brasiliani, che si fanno apprezzare soprattutto per la loro varietà. Un esempio è la feijoada (fagiolata), che vede come protagonisti svariati tipi di carne tra cui la salsiccia, la pancetta e le costine di maiale, oltre ai fagioli e al riso bianco.

Il molho de pimenta dà però il meglio di sé sul churrasco, un piatto che la cucina brasiliana condivide con quella argentina. Per questa delizia iperproteica si utilizza la picanha, un taglio di carne paragonabile alla nostra coda di manzo.

La cucina brasiliana abbonda anche di piatti ittici. Il riferimento è all’importanza che riveste il moqueca, una zuppa a base di pesce bianco (merluzzo, platessa o pesce spada), a cui si aggiungono le verdure e il latte di cocco. La consistenza di questo piatto è corposa mentre il sapore è delicato, grazie anche all’utilizzo del coriandolo e del pepe.

Il pesce la fa da padrone anche nella categoria finger food. A dimostrarlo troviamo ricette come i bacalhau bolinhos, polpettine di baccalà e patate lesse che stupiscono per la morbidezza e per il sapore variegato ma equilibrato. Anche in questo caso le spezie giocano un ruolo importante, visto l’abbondante impiego del cumino e della curcuma.

Il finger food brasiliano ha il suo esponente principale nella coxinha, una sorta di arancino senza riso a base di pollo lessato e tritato, il tutto viene poi riempito con crema di formaggio e verdure.

FAQ sulla cucina brasiliana

Com’è la cucina brasiliana?

La cucina brasiliana propone un vivace mix di sapori. E’ influenzata dalle tradizioni indigene, portoghesi, africane, e da altre culture europee e asiatiche. È famosa per l’uso abbondante di carne, pesce, frutta tropicale, legumi e ingredienti autoctoni come la manioca. I piatti famosi includono la feijoada, il churrasco e l’acarajé. È una cucina colorata, speziata e ricca di storia.

Qual è il piatto tipico brasiliano?

Il piatto più emblematico del Brasile è la feijoada, un corposo stufato di fagioli neri con vari tagli di carne di maiale e manzo, spesso servito con riso, farofa (farina di manioca tostata), cavolo e fette d’arancia. Originariamente veniva considerato come un piatto povero, ora è stato elevato da parecchi decenni a piatto nazionale del Brasile.

Ricette di salse ne abbiamo? Certo che si!

5/5 (2 Recensioni)
Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Fekkas

Fekkas, dal Marocco dei deliziosi biscotti alle mandorle

Quali farine utilizzare per i biscotti marocchini? La ricetta dei fekkas non dice molto sul tipo di farina, tuttavia nella maggior parte dei casi si usa la farina normale, ossis la farins zero o...

Karidopita

Karidopita, dalla Grecia una squisita torta alle noci

Cosa sapere sulla farina di mandorle usata per la karidopita La karidopita che vi presento qui si differenzia un po’ dalla ricetta originale per almeno due motivi. In primo luogo perché è molto...

Carne di renna grigliata

Carne di renna grigliata, una salsiccia per eventi...

Cosa sapere sulla carne di renna Vale la pena parlare della carne di renna, che è il vero protagonista di questa ricetta. E’ una carne sui generis molto rara dalle nostre parti, ma che può...