logo_print

Il menù perfetto per una Pasqua senza glutine

menu di pasqua
Stampa

Cosa cucinare per una Pasqua gluten free?

Per una Pasqua senza glutine le alternativa sono due, o realizzare i piatti della tradizione con opportune modifiche, oppure proporre qualcosa di nuovo. Oggi vorrei convincervi a preparare qualcosa di nuovo. E’ per questo motivo che vi propongo un menù forse insolito per le festività pasquali, ma comunque capace di mettere allegria e soddisfare vista e palato.

Piatti non troppo pesanti, in alcuni casi veramente leggeri (sebbene “abbondare” durante le feste sia consentito) ma soprattutti salutari. Ovviamente, senza glutine . Nei prossimi paragrafi vi presenterò varie scelte per un menù completo: antipasti, primi, secondi e dolci. Vi descriverò ben undici portate, rimandandovi poi alle ricette per esteso.

Gli antipasti per un pranzo di Pasqua senza glutine

torta pasqualinaPer un menù di Pasqua senza glutine vi propongo due antipasti corposi e due torte salate. La prima è la torta pasqualina con ricotta e cime di rapa. Va realizzata con la farina integrale (sceglietene una senza glutine) e si distingue per una ripieno davvero sostanzioso: cime di rapa, cipolla, ricotta, latte, uova, parmigiano, olio, sale, pepe e maggiorana. E’ una torta salata deliziosa, da gustare sia fredda che calda!

La seconda torta salata è in verità un ciambellone: il ciambellone salato con fiocchi Ciambellone salato ai fiocchi di lattedi latte. La sua peculiarità sta nelle farine, che sono di riso e amaranto. Due sapori diversi che si valorizzano a vicenda. La farcitura è molto cremosa, e realizzata con i fiocchi di latte , con gli asparagi e le uova. Essendo una ciambella da fuori sembra un dolce, il ché certamente procura un effetto sorpresa molto gradito.

Gusto e creatività per dei primi davvero speciali

Anolini in brodoRimanendo sempre sui piatti senza glutine, per quanto riguarda i primi per Pasqua vi propongo una specialità della cucina lombarda, un timballo e una vellutata cremosa. Una delle specialità sono gli anolini tipici del cremonese. Propongo una variante ripiena con carne di manzo, grana padano, uova, carote, cipolle, sedano e tanto altro. Per realizzare gli anolini dovete semplicemente procuravi uova e farina, ovviamente consiglio di optare per farine senza glutine se soffrite di intolleranze e celiachia.

Un altro primo interessante è il timballo di grano saraceno con zenzero, carne timballo di grano saraceno con zenzerosalada e dadi di zucca. Il grano viene qui trattato proprio come se fosse il riso. I chicchi del saraceno, infatti, reggono la cottura proprio come i chicchi di riso. Per inciso, la carne salada è una carne di bovino adulto essiccata o fatta a salamoia, che può essere consumata anche cruda (spesso al carpaccio). E’ una ricetta che merita, anche perché il grano saraceno è considerato un super-food!

crostini di polenta con merluzzo e pomodoroInfine, vi propongo una deliziosa crema di asparagi, morbida e croccante allo stesso tempo! La croccantezza è data dal pancarrè tostato e anche dal prosciutto. La cremosità, invece, è data dagli asparagi, dai porri e dalle patate. Tutti gli ingredienti hanno gradi di cottura diversi, quindi la ricetta è un po’ laboriosa. Tuttavia, non è affatto difficile e il risultato finale è spettacolare, gustoso e colorato!

Alcuni secondi leggeri per le festività pasquali

Ora vi propongo un po’ di secondi sfiziosi per una Pasqua senza glutine, ho in serbo tortino di carciofiper voi quattro pietanze. La prima della serie è il tortino di carciofi, una delizia che esalta le meraviglie della terra (non essendo presente la carne). Un piatto che fa dell’impatto visivo uno dei tratti principali, dal momento che vi sembrerà di aver preparato una pietanza gourmet! Il sapore è corposo anche perché gli ingredienti sono davvero tanti: patate, spinaci, carciofi, provolone, latte, noce moscata, maggiorana e molto altro ancora.

polpette con ripieno a sorpresaA Pasqua non possono mancare le polpette, e nemmeno nel mio menù. Qui ve le propongo con le patate. Il piatto si chiama infatti polpette ripiene di patate novelle. L’idea è originale, dal momento che è abbastanza raro consumare delle polpette farcite in questo modo. Preciso che il metodo di cottura è quello al forno, dunque sono anche abbastanza leggere nonostante l’abbondanza di ingredienti.

Un secondo che potrebbe apparire classico ma che non lo è affatto, è la lombata di lombata di agnello alle erbeagnello alle erbe e salsa vin brulè. L’agnello è una carne tipicamente pasquale, ma in questo piatto viene rivisitata in senso agrodolce, vista la presenza del vino rosso (il cui ruolo non si limita alla sfumatura). E’ anche un secondo parecchio speziato, benché equilibrato, in quanto richiede la cannella, l’anice stellato, i chiodi di garofano e tante altre erbe aromatiche.

Filetto d’orata in crosta di patateSe invece preferite il pesce vi propongo il filetto di orata in crosta di patate. Un secondo molto leggero, anche abbastanza classico, se non fosse appunto per la crosta di patate. Questa si preparare semplicemente grattugiando le patate sopra l’orata, e “fissandole” attraverso una breve rosolatura in fase di precottura.

I dolci per una Pasqua senza glutine fatta di colori e brio

Per quanto riguarda i dolci, che a Pasqua non possono mancare, propongo tre ricette senza glutine. La prima è abbastanza leggera e anche semplice da meringa senza lattosiopreparare: la meringa morbida con salsa alla vaniglia e frutti di bosco. Si tratta appunto di una “meringa” valorizzata con la salsa alla vaniglia e con i frutti di bosco, un dolce davvero soffice e gustoso.

Zuccotto al pistacchio e fragole

Vi propongo anche un dolce più complesso: le canapine al profumo di limone. Sono dei morbidi dolcetti realizzati con la farina di canapa, arricchite con lo yogurt, il burro di cacao e valorizzate da semi di canapa posti come decorazione. E’ un dolce che, sono sicura, né voi né la vostra famiglia ha mai assaggiato.

Infine, vi propongo una mini-torta, ovvero lo zuccotto al pistacchio e fragole, una delizia morbidissima che si realizza con una manciata di ingredienti. Gli ingredienti sono alquanto particolari: dal latte alla panna senza lattosio, dalla farina di riso a quella di pistacchio. La parte “fruttosa” è ricchissima, e si fregia delle fragole e delle arance di prima qualità. Buona Pasqua a tutti!


Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette senza glutine. Devono essere adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine, percui, verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette


04-04-2020
Scritto da: Tiziana Colombo
Nessun Commento. Che ne dici di lasciarci il tuo commento?

TI POTREBBE INTERESSARE

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>


CON LA COLLABORAZIONE DI

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti