A Pasqua: tutta la bontà del timballo di grano saraceno

Alla ricerca di un menu speciale?

Vi capisco bene: portare in tavola sempre le stesse ricette è monotono e trovarne di nuove non è facile, soprattutto quando si tratta di ricorrenze e festività; quindi, che ne dite di provare il timballo di grano saraceno con zenzero, carne salada e dadi di zucca?

Questa è una ricetta speciale, in grado di conquistare tutti e di soddisfare persino i palati più esigenti. Per questa Pasqua, è sicuramente una scelta gustosa, genuina e diversa dal solito. Preparando con attenzione questa portata, potrete così offrire ai vostri ospiti un antipasto fuori dalle righe… che sarà impossibile non amare!

Il timballo di grano saraceno è una pietanza necessita di poco tempo e di poca fatica, usando ingredienti semplici, privi di glutine e senza lattosio.

Perciò, potrete star tranquilli e andare sul sicuro, donando il sorriso anche a chi come me soffre di intolleranze alimentari. Con questi presupposti ti parlerò ora un po’ degli alimenti che porteremo in tavola prima di passare alla preparazione.

Grano saraceno e zenzero: davvero una bella accoppiata!

Unire il grano saraceno allo zenzero è una buonissima idea. Sì, esatto: insieme creano un mix di sapori unici e altamente apprezzabili. Tuttavia, non è solamente questo che dovremo valutare…

La verità è che abbiamo a che fare con due alimenti genuini e salutari, che vantano un notevole valore nutrizionale e offrono interessanti benefici all’organismo. Pertanto, quella del timballo di grano saraceno con zenzero, carne salada e dadi di zucca è proprio una combinazione perfetta!

Nello specifico, i chicchi della pianta Fagopyrum esculentum, appartenente alla famiglia delle Poligonace, si propongono come una valida fonte di proteine vegetali (non contengono glutine), di fibre, minerali e vitamine. Sono un toccasana per i muscoli, per l’intestino e per l’apparato cardiovascolare, e il loro consumo aiuta a favorire il benessere generale dell’organismo.

E che dire dello zenzero che insaporirà il nostro timballo di grano saraceno? Vanta notevoli proprietà antinfiammatorie, digestive, depurative, antibiotiche, antiemetiche, antiossidanti e protettive (in particolare nei confronti della mucosa gastrica).

timballo di grano saraceno con zenzero

Ecco gli altri ingredienti del nostro timballo di grano saraceno

In questa ricetta, la carne salada fa la differenza, così come la zucca: entrambi gli ingredienti aggiungono sostanza alla pietanza, ma anche un po’ di colore e allegria alla portata.

Per questi motivi e per tutte le buone ragioni che ho elencato finora, portare in tavola il timballo di grano saraceno è davvero un’ottima soluzione… non solo per Pasqua! Potrete realizzare questo piatto ogni volta che vorrete, in maniera tale da poter contare su un gran gusto e su un incredibile valore nutrizionale.

Tra l’altro, la ricetta può diventare vegetariana semplicemente evitando di aggiungere la carne secca. Pertanto, potrete andare incontro proprio a tutti, e soddisfare ogni singolo ospite.

Che dite allora… Il timballo di grano saraceno con zenzero, carne salada e dadi di zucca vi ha convinti? Vi ha conquistati? Se avete risposto di sì, ecco qui di seguito la lista completa degli ingredienti e le modalità di preparazione!

Ed ecco la ricetta del Timballo di grano saraceno con zenzero carne salada e dadi di zucca

Ingredienti per 4 persone:

  • 240 gr. di grano saraceno decorticato
  • 1 foglia di alloro
  • 20 gr. di zenzero fresco
  • 60 gr. di carne salada
  • 80 gr. di zucca
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • q.b. sale e pepe

Preparazione

  • Fate cuocere in abbondante acqua salata il grano saraceno con la foglia di alloro. Spadellate la zucca: dovrà essere cotta ma comunque croccante. Tagliate a julienne sottile la carne salada.
  • Scolate il grano saraceno e spadellatelo velocemente con poco olio extravergine di oliva. Poi mettetelo in un ring, aggiungendo lo zenzero pelato e tagliato finissimo.
  • In un piatto, sistemate il grano saraceno, aggiungete la zucca e la carne salada. Finite con qualche goccia di olio extravergine di oliva a crudo. Guarnite con la julienne di zucca e zenzero.

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette siano adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine. Verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *