Pasqua con il ciambellone salato con fiocchi di latte!

Ciambellone salato ai fiocchi di latte

Per Pasqua ecco il mio consiglio: preparate questo ciambellone salato con fiocchi di latte, uova di quaglia e asparagi

Per ogni occasione speciale, serve una portata speciale,  e per questa Pasqua 2019, vi suggerisco di provare a portare in tavola un buon ciambellone salato con fiocchi di latte, uova di quaglia e asparagi. Non preoccupatevi: non è una ricetta complicata. Nonostante questo, vi consentirà di fare una bella figura con i vostri ospiti e di conquistare persino i più piccoli. Questa portata è l’ideale non solo per i pranzi e le cene a casa vostra: potrete portarla persino dagli amici e dai familiari che vi inviteranno… Saranno felicissimi!

Si tratta di una pietanza particolare e semplice allo stesso tempo, che vede come protagonista l’unione di tre ingredienti dai sapori diversi tra loro e decisamente coinvolgenti. Insieme vi aiuteranno a preparare un ciambellone salato magnifico, senza glutine e privo di lattosio.

Sicuramente, una volta finito, non vedrete l’ora di prepararlo di nuovo! Sì, è davvero così buono! Perciò, andiamo a conoscere i suoi ingredienti e poi mettiamoci al lavoro…

Farina di riso e farina di amaranto: due alimenti favolosi

Come ben sapete, esistono tante farine naturalmente senza glutine. Oggi, per la preparazione del ciambellone salato con fiocchi di latte, uova di quaglia e asparagi, ne useremo due. La prima è la farina di riso. È bianca e delicata, ricca di fibre e povera di grassi.

Ci dona energia e ci assicura un’elevata digeribilità. È molto adatta alla preparazione dei dolci, ma anche per il salato è fantastica. Infatti, vi consiglio di provarla per preparare la besciamella,  dei gustosi crackers e dei morbidi gnocchi fatti in casa.

Anche la farina di amaranto ci servirà per preparare il nostro ciambellone salato con fiocchi di latte e aggiungerà alla nostra tavola pasquale un sapore davvero unico. Persino in questo caso, abbiamo a che fare con una farina nutriente, digeribile e senza glutine.

Questo pseudocereale è altamente proteico e ricco di ferro, fosforo, magnesio, calcio, vitamina C e vitamine del gruppo B. Dopo che avrete provato la farina di amaranto in questa ricetta, non esitate a usarla anche per tante altre preparazioni… Vi assicuro che non ve ne pentirete!

Ciambellone salato ai fiocchi di latte

Nutrienti da non sottovalutare…

Insomma, come avete visto, già la base della nostra pietanza ha le sue grandi qualità! A queste ci possiamo aggiungere le proprietà antiossidanti, remineralizzanti e depurative degli asparagi, e le notevoli caratteristiche nutrizionali delle uova di quaglia.

Queste ultime sono ancora più portentose delle uova di gallina! Oltre a questo, dovreste sapere che per la preparazione del ciambellone salato abbiamo bisogno di fiocchi di latte che possano fare la differenza a tavola.

Dopo un po’ di ricerche, ho deciso di optare per quelli proposti da Exquisa. Sono senza lattosio e preparati con latte fresco e senza conservanti, proteici e privi di ingredienti contenenti glutine. Si presentano come l’ingrediente ideale per chi ama mangiare sano, senza rinunciare alla bontà, e sono perfetti per la preparazione del ciambellone salato con fiocchi di latte, uova di quaglia e asparagi… È arrivato il momento di metterci all’opera!

Ed ecco la ricetta del ciambellone salato con fiocchi di latte, uova di quaglia e asparagi

Ingredienti per un ciambellone da 20 cm:

  • 4 uova
  • 125 gr. di farina di riso La Veronese
  • 50 gr. di amido di tapioca
  • 25 gr. di farina di amaranto La Veronese
  • 8 gr. di lievito per torte salate
  • 50 gr. di olio extravergine d’oliva
  • 1 confezione di Fiocchi di latte Senza Lattosio Exquisa
  • 200 gr. di asparagi al netto dello scarto
  • 6 uova di quaglia sode
  • q.b. sale e pepe
  • ½ spicchio di aglio
  • qualche filo di erba cipollina
  • qualche foglia di maggiorana

Per decorare

  • valeriana
  • pratoline
  • uova di quaglia sode

Preparazione

  • Eliminate la parte dura agli asparagi, lavateli e tagliateli a pezzetti. In una padella versate un cucchiaio di olio e l’aglio, e fate soffriggere per un paio di minuti.
  • Unite gli asparagi, salate leggermente e fate cuocere per 5 minuti, allontanate dal fuoco e fate raffreddare.
  • Nel frattempo, preriscaldate il forno a 180 gradi e ungete uno stampo a ciambella da 20 centimetri di diametro.
  • Rompete le uova in una ciotola e sbattetele leggermente con una forchetta. Unite le farine setacciate con il lievito e amalgamate. Versate l’olio a filo mescolando.
  • Poi, unite anche i fiocchi di latte, regolate di sale, aggiungete un pizzico di pepe e le erbe aromatiche. Unite gli asparagi e amalgamate bene.
  • Versate metà impasto nello stampo, metteteci sopra le uova di quaglia e coprite con l’impasto rimasto. Infornate per circa 30 minuti.
  • Sfornate e fate raffreddare leggermente, eliminate lo stampo e fate raffreddare completamente su una griglia.
  • Lavate e asciugate la valeriana e mettetela su un piatto da portata. Sistemate il ciambellone sulla valeriana e decorate con le pratoline e le uova di quaglia.
Contenuto in collaborazione con Exquisa
Contenuto in collaborazione con La Veronese

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette senza glutine. Devono essere adatti ai celiaci e agli intolleranti al glutine, percui, verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore.

Nota per gli intolleranti al lattosio

Nota per gli intolleranti al lattosio Dalla nota ministeriale: E' stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml


TI POTREBBE INTERESSARE

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>


CON LA COLLABORAZIONE DI

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti