bg header
logo_print

Insalata di quinoa rossa: una ricetta per ogni occasione

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

insalata di quinoa rossa
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana
Ricette vegetariane
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 2 ore 15 min
cottura
Cottura: 20 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
Array
5/5 (421 Recensioni)

Quinoa rossa, un ingrediente perfetto per le insalate

Chi ama la quinoa, sa benissimo che è l’ingrediente base ideale per tante insalate, tutte diverse! Perciò, grazie a questo nutriente e delizioso alimento, possiamo divertirci, giocare con mille ingredienti e portare una sferzata di allegria e novità in cucina, anche per chi è allergico intollerante al glutine. Proprio per questi motivi, volevo proporvi l’insalata di quinoa rossa con datterini canditi, una ricetta unica e ricca di sapori irresistibili.

Con questa pietanza, ho scoperto un accostamento meraviglioso: la quinoa rossa si abbina perfettamente non solo al pomodoro datterino candito, ma anche alla spuma di burrata. Volete sapere perché è un piatto così buono e come prepararlo? Eccovi accontentati!

Ricetta insalata di quinoa rossa

Preparazione insalata di quinoa rossa

  • Iniziate preparando i pomodorini canditi. Sciacquate i pomodorini, tagliateli a metà per lungo e disponeteli in una teglia foderata con un foglio di carta da forno bagnato e strizzato.
  • Spolverizzate i pomodorini rivolti verso l’alto con abbondante zucchero e un pizzico di sale, poi cuoceteli nel forno ventilato preriscaldato a 100°C per 2 ore
  • Infine, lasciateli raffreddare completamente nel forno.
  • Ora metteteli in un contenitore ermetico e unite, a piacere, uno spicchio d’aglio tagliato a fettine per profumare.
  • Poi spolverizzate con abbondante origano o maggiorana (sbriciolati con le mani).
  • Infine, irrorate con un filo di olio extravergine di oliva e lasciate riposare ancora un giorno in frigorifero.
  • Ora preparate l’insalata. Lavate  molto bene la quinoa con acqua corrente, poi riponetela in un tegame e versate il doppio di acqua rispetto al suo peso.
  • Lasciate cuocere per circa 20 minuti, o affinché non si sarà asciugata tutta l’acqua.
  • Con lo stesso procedimento cuocete anche il miglio, poi spegnete e lasciate raffreddare.
  • Lessate in acqua leggermente salata le taccole, le carote e i fagiolini. Lasciate intiepidire e tagliate tutto a tocchetti.
  • Ora frullate 300 gr. di burrata con 200 gr. di panna e portare a 70 gradi di temperatura.
  • Dopo filtrate nel colino e caricate il sifone.
  • Poi tappate e caricate con due cariche di gas, infine lasciate in frigo per due ore.
  • In un’insalatiera riunite la quinoa e il miglio, le verdure lessate e servite con la spuma di burrata. Ora non vi resta che gustare la vostra deliziosa insalata di quinoa rossa!

Ingredienti insalata di quinoa rossa:

  • 100 gr. di quinoa rossa,
  • 100 gr. di miglio,
  • qualche foglia di basilico,
  • 150 gr. di taccole (carote e fagiolini)

Per la spuma di burrata:

  • 300 gr. di burrata senza lattosio,
  • 200 gr. di panna consentita

Per i pomodorini canditi:

  • 500 gr. di pomodori datterino,
  • abbondante zucchero,
  • q. b. di origano,
  • q. b. di maggiorana e olio extravergine d’oliva

Perché inserire la quinoa rossa in una dieta quotidiana?

La quinoa è un alimento decisamente completo per diversi motivi: è ricca di proteine e aiuta a fare il pieno di “lisina”, un amminoacido essenziale per il buon funzionamento del nostro organismo. Inoltre, offre un valido apporto di fibre e fornisce molti minerali essenziali, come il fosforo, ferro e zinco. Insomma, grazie ad essa, l’insalata di quinoa rossa con datterini canditi diventa davvero un piatto unico e completo, sia da un punto di vista nutrizionale che per quanto riguarda la soddisfazione che regaliamo al nostro palato!

Unendo ingredienti di qualità, potrete godere di un sapore coinvolgente e di potenti effetti antiossidanti, digestivi ed energizzanti. Questa ricetta è perfetta non solo per chi deve tenersi alla larga dal glutine, ma anche per chi adora o predilige la cucina vegetariana e cerca un valido sostegno dal punto di vista proteico, senza mai mettere da parte il gusto e la sostanza di un piatto capace di nutrire corpo e mente.

Sicuramente però, vi starete domandando: qual è la differenza tra quinoa bianca e rossa? La prima cuoce in 20 minuti ed è più adatta alle zuppe, mentre la seconda cuoce in 40 minuti, ma grazie a lei si preparano delle insalate squisite!

Insalata di quinoa rossa con datterini canditi, perfetta in ogni occasione!

A questo punto, direi che sapete tutto e che siete pronti per mettervi all’opera. Questa insalata riuscirà a conquistarvi e a farvi fare tanti complimenti dai vostri ospiti. Ideale in qualunque stagione, potrete mangiarla a casa o durante un picnic in famiglia, proporla come un piatto unico o, in minori porzioni, come un delizioso contorno o come parte di un accattivante antipasto.

Adesso siete pronti per preparare questa pietanza fantasiosa? Ecco la ricetta dell’insalata di quinoa rossa con datterini canditi! La preparerete in breve tempo e poi non vedrete l’ora di portarla in tavola una seconda volta. Il successo è assicurato!

Come fare la spuma di burrata?

Tra i punti di forza di questa insalata di quinoa rossa con datterini canditi spicca la spuma di burrata. Questo composto funge un po’ da ingrediente e un po’ da condimento. In ogni caso impreziosisce la ricetta con la sua morbidezza, con la sua texture liscia e con il suo candore. Ovviamente la burrata impreziosisce anche con il sapore, che è dolce al punto giusto ed in grado di tenere testa agli elementi più sapidi.

Realizzare la spuma di burrata è semplice se avete a disposizione un sifone. In questo caso vi basterà mescolare la burrata e la panna (che funge da base liquida), poi frullate il tutto e inserite il composto nel sifone. Ora si lascia il sifone in frigo fino ad ottenere una deliziosa spuma di burrata per la vostra insalata.

Se soffrite di intolleranza al lattosio non rinunciate alla spuma, in giro trovate panne e burrate delattosate in grande quantità.

Pomodori canditi, una bontà che valorizza l’insalata di quinoa rossa

L’altro elemento di spicco della ricetta dell’insalata di quinoa rossa è dato dai pomodori canditi. I pomodori canditi sono belli da vedere con il loro rosso traslucido, ma sono anche buoni da gustare con il loro sapore a metà strada tra l’acidulo e il dolce intenso. Come prepararli? Niente di più facile. Basta tagliare i pomodori in due e riporli su una teglia da forno con la superficie tagliata rivolta verso l’alto, poi vengono conditi con abbondante zucchero semolato e cotti per due ore a una temperatura di 100 gradi.

Mi raccomando, utilizzate solo i pomodori datterini, che sono la varietà di pomodori più dolce e quindi perfetta per la candidatura. Per inciso, il loro sapore dolce non contrasta ma anzi esalta i sentori corposi e vagamente nocciolati della quinoa rossa.

Gli altri ingredienti di questa deliziosa insalata con quinoa

L’insalata di quinoa rossa è un contorno abbondante, ossia vede come protagonisti anche altri ingredienti di origine vegetale. A tal proposito troviamo le taccole, che assomigliano a dei fagiolini piatti e tozzi dal sapore vagamente dolce e dalla texture variegata, ossia croccante fuori e morbida dentro.

Poi troviamo i fagiolini veri e propri, che non necessitano di presentazioni ma fanno sempre la loro bella figura nelle insalata più rustiche e corpose. Infine troviamo le carote, che si abbinano al meglio con gli altri ingredienti dolciastri in virtù del loro inconfondibile e delicato aroma.

Tutti questi ingredienti contribuiscono a rendere l’insalata di quinoa alquanto gustosa e nutriente. In un certo senso, se viene porzionata adeguatamente potrebbe passare persino per un piatto unico leggero.

FAQ sull’insalata di quinoa rossa

A cosa fa bene mangiare la quinoa?

Mangiare la quinoa fa bene all’organismo a 360 gradi, infatti è un superfood ricco di tutti i nutrienti essenziali per mantenersi in forma e in salute. Mi riferisco nello specifico alle proteine, alle vitamine, ai sali minerali e agli antiossidanti.

Come si abbina la quinoa?

La quinoa non è esattamente un cereale ma può essere trattato come tale. Proprio per questo può essere abbinata alle verdure, agli ortaggi più rustici, ai formaggi più caserecci e persino alla pasta. Per inciso, la quinoa può anche essere macinata e trasformata in una farina dalla resa più che discreta.

Come condire l’insalata di quinoa?

Di norma l’insalata di quinoa viene condita come qualsiasi altra insalata, ovvero con un po’ di olio extravergine di oliva, sale, pepe e qualche goccia di succo di limone. In questo caso, però, ho optato per un’elegante spuma di burrata, che impreziosisce il piatto con la sua morbidezza e la sua delicatezza.

Qual è la migliore quinoa?

Le varietà di quinoa più diffuse sono la bianca, la rossa e la nera. Non esiste una varietà di quinoa migliore in assoluto, tutto dipende dai vostri gusti. Sappiate però che la quinoa bianca è delicata, la rossa propone sentori nocciolati, mentre la quinoa nera è molto intensa e aromatica.

Ricette con quinoa ne abbiamo? Certo che si!

5/5 (421 Recensioni)
Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Insalata di tacchino e fagiolini

Insalata di tacchino e fagiolini, una ricetta light...

Perché preferire il tacchino al pollo? Spesso preferire il tacchino al pollo è una questione di gusto, ma non di rado la questione è oggettiva. In questa insalata di tacchino e fagiolini la...

Insalata di abalone

Insalata di abalone, un contorno dal sapore esotico

Un focus sull’abalone Nonostante l’abbondanza di ingredienti, il protagonista di questa insalata rimane l'abalone. E’ un frutto di mare pregiato, in quanto difficile da pescare e situato...

Insalata di noodles croccanti

Insalata di noodles croccanti, un’idea per un pasto...

Insalata di noodles croccanti, un mix sapiente di carne e pesce L’insalata di noodles è una ricetta coraggiosa ed azzeccata, infatti non teme di innovare e di sfatare alcuni tabù culinari, come...