Insalata di quinoa e pomodorini, un pieno di salute

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Ancora nessun voto)
Loading...Loading...
  • Porzioni per
    4 persone
insalata di quinoa

Perfetto per realizzare un piatto veloce e leggero.

Insalata di quinoa e pomodorini, un pieno di salute!!! La quinoa: chiamata “la madre di tutti i cereali” dagli antichi inca che la consideravano un cibo sacro, somiglia al cous cous. Con soli 15 minuti di cottura avrete più vitamine, minerali e proteine di qualsiasi altro cereale. Vediamo come si preparano i germogli e poi la ricetta dell’insalata con la quinoa cotta.

Se volete fare i germogli, allora dovete comprare la quinoa da un rivenditore affidabile perché non dev’essere trattata. Inoltre non va bene sgusciata per germogliare. Quella che troviamo più spesso in giro potrebbe essere già sgusciata ed è difficile che i germogli crescano. Date uno sguardo ai siti delle aziende per capire che tipo di quinoa vendono.

Come preparare la quinoa per l’insalata

Il primo passo è quello di sciacquare i semi di quinoa e immergerli in acqua per almeno otto ore. Ogni seme è ricoperto di saponina, un repellente naturale contro gli insetti che dà alla quinoa un sapore più amaro se non la togliete. In seguito scolatela, sciacquatela e immergetela in un contenitore al riparo dalla luce del sole.

Bisogna scolare, sciacquare e immergere di nuovo la quinoa tre volte al giorno per tre giorni per far sì che che compaiano i primi germogli. Usateli nei panini o negli stufati e nelle insalate. Teneteli in frigo e usateli prima possibile perché poi si forma la muffa.

Mentre molti semi, cereali e legumi non forniscono tutti gli amminoacidi che servono al corpo per la sintesi delle proteine, la quinoa è uno dei pochi alimenti completo. I vegetariani e i vegani la consumano perché è un’alternativa con pochi grassi e colesterolo alle proteine animali della carne o dei latticini.

L’insalata di quinoa per un pieno di salute

Cruda o cotta, la quinoa è fonte di fibre, potassio, magnesio, ferro, zinco, calcio, vitamina E e fosforo. Poi non ha glutine ed è quindi adatta ai celiaci.

Eppure c’è chi ha detto che consumare i germogli crudi di quinoa non è l’ideale perché vanno a male subito e i pericoli di mangiare germogli con muffa per la salute sono di sicuro maggiori dei benefici. Prima di aggiungere quinoa cruda alla vostra dieta potete parlarne con il medico o con un nutrizionista. In ogni caso, se non volete rischiare, provate quest’insalata di quinoa e pomodorini: è cotta e non correte alcun pericolo.

Ecco la ricetta dell’insalata di quinoa buona e nutriente che io di solito consumo come piatto unico, dal momento che ci sono anche le uova.

 

Ingredienti per 4 persone

  • 200 gr di quinoa
  • 200 gr di lattughino
  • 20 nr pomodori ciliegino
  • 1 avocado
  • 2 uova
  • q.b. erbe aromatiche
  • q.b. olio extravergine di oliva
  • q.b. sale e pepe

Procedimento

  1. Sciacquate la quinoa sotto l’acqua corrente facendo più sciacqui. Mettetela in una pentola con il doppio del suo volume e fate cuocere per 15 minuti circa con il coperchio.  Una volta cotta lasciatela riposare a fuoco spento, salatela, aggiungete un filo d’olio di oliva e lasciatela raffreddare.
  2. Lavate i pomodorini sotto l'acqua corrente e tagliateli a metà. Sbucciate l'avocado, dividetelo e togliete il nocciolo e poi tagliatelo a pezzettini. Lavate e asciugate l'insalata e le erbe aromatiche. In un pentolino fate bollire due uova per 9 minuti. Lasciatele raffreddare e sgusciatele.
  3. Preparate una vinaigrette emulsionando dell’olio, sale, pepe e il succo di limone.
  4. Coprite il fondo di un'insalatiera con il lattughino, versate la quinoa, i pomodorini, le uova tagliate a spicchi, le erbe aromatiche e condite il tutto con la vinaigrette. Servite subito.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *