bg header

Una salutare insalata di sedano all’orientale

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

insalata di sedano all'orientale

Cercate un piatto salutare e gustoso? Ecco l’insalata di sedano!

L’insalata di sedano è perfetta per chi ama le verdure e, in particolare, l’ortaggio protagonista. Nel complesso, oltre al gusto inconfondibile, si presenta come una ricetta ideale per regalare all’organismo notevoli effetti idratanti, depurativi e diuretici. Si tratta di un pasto ricco di antiossidanti, vitamine e minerali, nonché dotato di interessanti proprietà digestive.

In pratica, abbiamo a che fare con un fresco e delizioso toccasana, che tiene alla larga i malanni rafforzando il sistema immunitario e che contrasta i danni dei radicali liberi, rallentando così il naturale invecchiamento cellulare. Perciò, che ne dite di andare a conoscerne le altre peculiarità e di portarlo in tavola?

Il sedano è uno degli ortaggi più conosciuti e più utilizzati in Italia (ma in generale in Europa). Nel nostro Paese cresce spontaneo almeno fino a 1500 metri di quota. Non ha grandi esigenze né in termini di clima né in termini di suolo. Dal punto di vista botanico, è una specie erbacea della famiglia delle Apiaceae, con un ciclo di vita della durata di 6-7 mesi. In genere la raccolta inizia a settembre e termina a novembre.

Il sedano è consumato nell’area del Mediterraneo fin dall’antichità. In passato era impiegato non solo come ortaggio da cucina, ma anche come sostanza erboristica. Sono ben attestate, infatti, le sue proprietà terapeutiche, come ad esempio il supporto all’attività digestiva (grazie alla presenza del limonene) e l’azione diuretica.

Il sedano, al di là della questione terapeutica, vanta un valore nutrizionale di tutto rispetto. Il riferimento è in particolare alla presenza del potassio, del ferro, del calcio e del fosforo. Stesso discorso per le vitamine, visto l’apporto di quelle del gruppo B e della C. Possiede, infine, un apporto calorico molto basso, quasi risibile, pari a 20 kcal per 100 grammi.

Le caratteristiche di questa ricetta all’orientale

Le verdure sono parte integrante della gastronomia cinese forse quanto in quella italiana, ma in modo assai diverso: come in molti altri paesi asiatici, la composizione del singolo piatto segue una filosofia differente, ovvero quella che si potrebbe definire del “piatto unico”.  Così, è rarissimo che una portata di riso o noodles non venga accompagnata da carne o pesce e verdura.

insalata di sedano all'orientale

I cinesi fanno molto uso della parte interna e delle foglie del sedano, a causa del suo  sapore sapido. Lo usano anche per decorare cocktail e analcolici. Le foglie le utilizzano come ingredienti per zuppe, minestre, panini e piatti come l’insalata di sedano… e fanno bene! Infatti, questo ortaggio è un vero e proprio magazzino di sostanze nutritive vitali come gli aminoacidi, ma anche il boro, il calcio, il folato, il ferro, il magnesio, il manganese, il fosforo, il potassio, il selenio e lo zinco.

Contiene inoltre elevati livelli di vitamina A, vitamine del gruppo B (B1, B2 e B6), vitamina C, vitamina K e fibre, proponendo immensi benefici per il corpo umano. Il sedano appartiene alla stessa famiglia del prezzemolo e del finocchio. Il suo fusto è delicato e croccante ed è in gran parte utilizzato per minestre e insalate anche nel nostro Bel Paese…

Due parole le merita anche la salsa di soia

La salsa di soia è conosciuta come condimento tipico della cucina cinese, tuttavia è presente anche nelle tradizioni giapponesi, filippine, coreane ed indiane. Questa peculiarissima salsa è, come spesso avviene nelle cucine orientali, derivante dalla fermentazione. In questo caso, vengono fermentati soia, grano tostato, acqua e sale. Con la massiccia diffusione dei ristoranti orientali sul territorio occidentale, l’uso di questa sala si va estendendo sempre più anche da noi (si consideri che questa salsa è uno degli ingredienti base dell’inglese salsa Worcester).

Oltre ad essere una saporita salsina in cui intingere involtini, risi, verdure o carni, può essere utilizzata come sostitutivo del dado nella preparazione di brodi, marinate e sughi. Questa salsa si distingue per un sapore sapido, terroso ed un colore brunastro. Viene utilizzata indistintamente in cottura oppure a temperatura ambiente in affiancamento ad altre pietanze. Talvolta mescolata con aceto, succo d’agrumi, zenzero, olio e sesamo, la salsa di soia è un jolly della cucina.

Ecco la ricetta dell’insalata di sedano

Ingredienti per 4 persone:

  • un cuore di sedano
  • un piccolo peperone verde
  • un cucchiaino di sale

Per il condimento:

  • 2 cucchiai di salsa di soia consentita
  • un cucchiaio di aceto di riso
  • un cucchiaio di olio di semi di sesamo
  • una fetta di radice di zenzero

Preparazione

Mondate il sedano e il peperone e affettateli sottil­mente in senso diagonale. Lavateli, sgrondateli e poi metteteli in una casseruola in cui avrete portato a bollore 2 litri abbondanti di acqua salata. Calcolate 2 minuti di cottura dalla ripresa del bollore e, in seguito, sco­late le verdure e passatele sotto l’acqua fredda. Men­tre scolano, versate in una ciotola tutti gli ingredienti per il condimento.

Emulsionate bene e mettete se­dano e peperoni in una insalatiera, unite lo zenze­ro sbucciato e tritato, condite con l’emulsione e servite la vostra insalata di sedano all’orientale!

Tempo di preparazione: 20 minuti circa

5/5 (1 Recensione)
Riproduzione riservata
CONDIVIDI SU

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

kangaroo pie

Il pasticcio di carne che non ti aspetti:...

Cosa sapere sulla carne di canguro Giunti a questo punto è utile parlare della carne di canguro. Tanto per cominciare di cosa sa la carne di canguro? Se pensate a qualche sapore forte e sui...

Sutlac

Sutlac, il budino alla crema di riso della...

Quale riso utilizzare? Quale è la varietà di riso più adatta per la ricetta del sutlac. In linea di massima dovrebbe andare bene un tipo di riso che assorbe bene i liquidi, infatti lo scopo del...

tacos con baccala

Tacos farciti con baccalà, una ricetta tra Messico...

Qualche curiosità sui tacos farciti I tacos farciti sono un alimento base per la cucina messicana. Traggono origine nell’America precolombiana quando gli impasti venivano realizzati...

logo_print