bg header
logo_print

Teglia di peperoni e mozzarella al forno, un piatto ricco

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

Teglia di peperoni e mozzarella
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana
Ricette a basso contenuto di nichel
Ricette vegetariane
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 01 ore 00 min
cottura
Cottura: 01 ore 00 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
4.5/5 (15 Recensioni)

Teglia di peperoni e mozzarella al forno, un’esplosione di sapori

La teglia di peperoni e mozzarella al forno è una pietanza ricca di sapori e colori. D’altronde, la lista degli ingredienti è lunga e propone abbinamenti davvero particolari, tutti azzeccati. La ricetta è molto semplice, come quasi tutte le pietanze al forno, e si fregia soprattutto della presenza della mozzarella, che lega tutti gli alimenti e migliora la consistenza del prodotto finale. Per quanto concerne la mozzarella, potete non rinunciarvi nemmeno se si soffrite di intolleranza al lattosio. Potete servire questo piatto in accompagnamento a secondi piatti oppure come piatto unico.

In commercio, infatti, esistono anche varianti che ne sono del tutto prive. Tra l’altro, il processo di rimozione del lattosio è “naturale”, in quanto consiste nel semplice inserimento dell’enzima lattasi nella materia prima (il latte). In tal modo, il lattosio viene scomposto in glucosio e galattosio, due sostanze che risultano pienamente digeribili anche da chi soffre di intolleranza.

teglia di peperoni e mozzarella al forno

Preparazione teglia di peperoni e mozzarella

  • Per la preparazione della teglia di peperoni e mozzarella iniziate lavando i peperoni, poi pelateli, divideteli in due e rimuovete sia i semi che i filamenti interni.
  • Tagliate i peperoni a falde, ovvero seguendo le naturali scanalature.
  • Poi, sistemateli in un vassoio e date loro una spennellata con un po’ di olio d’oliva.
  • Infine, inumiditeli con il succo di limone e fateli riposare per un quarto d’ora.
  • Adagiate i peperoni in una teglia, date una sventagliata di timo e aggiungete due terzi delle olive precedentemente tritate in modo grossolano.
  • Aggiungete, infine, un po’ di sale e un po’ di pepe. Irrorate il tutto con il liquido della marinatura dei peperoni, applicate un foglio di carta forno e cuocete al forno per 25 minuti a 180 gradi.
  • Trascorso questo lasso di tempo, togliete la carta aggiungete la mozzarella tritata, i capperi e le olive che sono avanzate. Infine, cuocete per altri 10 minuti e servite.

Ingredienti teglia di peperoni e mozzarella

  • 2 peperoni gialli e 2 rossi
  • 150 gr. di mozzarella di bufala consentita
  • 3 cucchiai di olive nere denocciolate
  • 2 cucchiai di capperi
  • 1 limone
  • 1 cucchiaio di timo
  • 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • q. b. di sale.

Il notevole contributo dei peperoni

Tra i sapori che emergono maggiormente nella ricetta troviamo proprio i peperoni. Per la nostra la teglia di peperoni e mozzarella, consiglio di utilizzare sia i peperoni gialli che quelli rossi. E’ una questione estetica, certo, ma c’è dell’altro. Il colore dei peperoni è indice della presenza di determinate sostanze. I peperoni gialli, per esempio, sono ricchi di betacarotene, sostanza presente anche nelle zucche e nelle carote (che sono giallo-arancioni), in grado di stimolare la produzione della preziosissima vitamina A. I peperoni rossi, di contro, sono ricchi di licopene, una sostanza presente anche nella buccia dei pomodori. Il licopene è una sostanza antiossidante, dunque contrasta i radicali liberi, rallenta l’invecchiamento cellulare e agisce in funzione anti-cancro. Tutti i peperoni, a prescindere dal colore, sono ricchi di vitamine e sali minerali.

Teglia di peperoni e mozzarella

Il riferimento è alla vitamina C (presente in dosi superiori rispetto alle arance) e al potassio. Sono ricchi anche di capsaicina, un altro antiossidante presente anche nei peperoncini. I peperoni sono anche molto digeribili, nonostante il senso comune. L’idea di pesantezza deriva dall’abitudine, non esattamente salutare, di non sbucciarli. Infine, sono anche poco calorici: un etto di peperoni apporta solo 30 kcal. Il pregiudizio sull’abbondante presenza di grassi deriva dal metodo di cottura standard, che prevede un abbondante uso di olio. In questo caso, però, vengono brevemente marinati con un po’ di olio d’oliva e succo di limone.

Il ruolo dei capperi nella teglia di peperoni e mozzarella

I capperi giocano un ruolo fondamentale in questa teglia di peperoni e mozzarella. Infatti, si caratterizzano per un sapore molto forte e a tratti pungente. Ne bastano pochi per insaporire le ricette anche più complesse, come i piatti di pesce e di carne, nonché la pizza. Nella pizza, fanno coppia spesso con le acciughe per potenziarne il potere organolettico (le acciughe hanno un sapore molto forte). I capperi, in occasione di questa ricetta, vengono aggiunti nella seconda fase della cottura, insieme alla mozzarella. Il rischio, se vengono inseriti prima, è che si secchino troppo.

I capperi spiccano anche per le proprietà nutrizionali. Innanzitutto, sono ricchi di vitamina C e di potassio, due sostanze fondamentali per la salute dell’organismo, in particolare per il sistema immunitario. In secondo luogo contengono molti antiossidanti, che come abbiamo visto agiscono in funzione anticancro, riducendo il rischio di stress ossidativo. Contengono anche molto sodio, persino nella variante fresca, ossia non conservata sotto sale. Per questo motivo, ogni volta che si inseriscono i capperi, occorre fare molta attenzione all’aggiunta di sale. Il pericolo è di ritrovarsi con una pietanza squilibrata dal punto di vista organolettico, ma anche non salutare per la pressione del sangue.

Come spellare i peperoni

La teglia di peperoni e mozzarella al forno è un piatto unico molto semplice da preparare, tuttavia richiede alcuni accorgimenti. Uno di questi consiste nella rimozione della pelle dei peperoni, una condizione necessaria affinché questi risultino digeribili e leggeri. Come fare? I metodi sono tanti.

Se intendete spellare i peperoni crudi, come in effetti la ricetta richiede, vi basta gestirli come fareste con qualsiasi ortaggio o frutta. Il consiglio è di utilizzare un pelapatate al posto del classico coltello, in quanto è più preciso e veloce. In questo modo la cottura dei peperoni al forno risulterà più rapida e garantirà una certa digeribilità.

Ma potete spellare anche i peperoni al forno, senza ulteriori sforzi. Vi basterà cuocerli per una ventina di minuti, attendere che si intiepidiscano e procedere con la spellatura a mano. Il calore, infatti, farà in modo che la pelle si sollevi dall’ortaggio in modo naturale.

I peperoni possono essere spellati anche al microonde. A tal proposito vi consiglio di utilizzare la massima potenza e un timer di 10 minuti. I peperoni in questo frangente vanno affettati e disposti a raggiera, in modo che occupino tutto il piatto. E’ un accorgimento essenziale per garantire un omogeneo assorbimento del calore.

Quali olive utilizzare per la teglia di peperoni e mozzarella?

Le olive giocano un ruolo fondamentale in questa teglia di peperoni e mozzarella al forno. Rappresentano infatti la farcitura più importante, da porre direttamente sulle fette di peperoni disposte nella teglia. Giusto per capirci, le olive vengono messe prima della mozzarella, che viene inserita quando i peperoni sono andati incontro a una cottura quasi completa. Le olive intervengono poi una seconda volta per formare una sorta di guarnizione.

Quali olive utilizzare nello specifico? La scelta è in genere tra le olive verdi e nere. Le olive verdi sono più acidule, mentre le olive nere sono più delicate e aromatiche, dunque optate per queste ultime. La teglia di peperoni e mozzarella al forno, nonostante le apparenze, è un piatto abbastanza leggero sia in termini di gusto che di proprietà nutrizionali.

A tal proposito, le olive nere sono eccellenti sotto il profilo nutrizionale. Sono ricche di vitamina E, che fa bene al sistema immunitario ed esercita un’ottima funzione antiossidante. In virtù di ciò aiutano a prevenire il cancro, rallentano l’invecchiamento e a contrastano i radicali liberi. Le olive nere sono ricche anche di sali minerali e di grassi benefici per il cuore e per il sistema vascolare.

A cosa serve il limone?

La lista degli ingredienti della teglia di peperoni e mozzarella comprende anche il limone, o per meglio dire il suo succo, che viene utilizzato per inumidire i peperoni prima del passaggio al forno.

Quindi a cosa serve il limone? Semplice, serve a marinare leggermente i peperoni, preparandoli al meglio per la cottura. Il limone impatta anche dal punto di vista organolettico, smorzando la proverbiale dolcezza dei peperoni spellati e trasmettendo delle note che ricordano il pinzimonio.

Il succo di limone fa anche bene alla salute, infatti compare in molte ricette salutari sotto forma di bevanda. Il limone è ricco di vitamina C, che giova al sistema immunitario e facilita l’assorbimento del ferro. Inoltre, contiene molti sali minerali (come il potassio) e abbonda di acido citrico, una sostanza che fa bene alla digestione e aiuta a prevenire la formazione dei calcoli renali.

Alcune domande comuni sui peperoni

Come rendere digeribili i peperoni al forno?

I peperoni al forno sono resi più digeribili mediante la semplice spellatura. La pelle è infatti ricca di cellulosa e molto consistente, quindi problematica per l’apparato digerente. Buona parte dei pregiudizi sulla pesantezza dei peperoni deriva proprio dalla tendenza a conservarne la buccia.

Come fare a togliere la pelle ai peperoni?

La pelle dei peperoni può essere rimossa mediante un semplice pelapatate. Tuttavia, può essere rimossa anche con la cottura al forno, in questo caso è sufficiente fare intiepidire i peperoni prima di spellarli. Infine, la pelle può essere tolta anche con un breve passaggio al microonde.

Come rendere più leggeri i peperoni?

I peperoni possono essere resi leggeri mediante la spellatura. Tuttavia, ad incidere sulla loro presunta “pesantezza” influisce anche il metodo di cottura. Chi cerca la massima leggerezza farebbe bene a scegliere la cottura al forno, evitando i passaggi in padella con abbondante olio.

Ricette con peperoni ne abbiamo? Certo che si!

4.5/5 (15 Recensioni)
Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Pollo al lime e elicriso

Pollo al lime e elicriso, un secondo raffinato...

Come cuocere il petto di pollo in modo perfetto? Cuocere il petto di pollo al lime è semplice, ma se volete ottenere un risultato perfetto dovrete prendere alcuni accorgimenti. Il primo riguarda il...

Brandade de Morue à la Nimoise

Brandade de Morue à la Nimoise: lo snack...

Tutto il sapore del baccalà Il protagonista di questa ricetta è il baccalà, che qui viene sottoposto a un trattamento particolare. Tanto per cominciare viene dissalato, ossia viene lasciato in...

Insalata con arrosto di alce

Insalata con arrosto di alce, un secondo intenso...

Cosa sapere sulla carne di alce La ricetta dell'insalata con arrosto di alce ci permette di spendere qualche parola sulla carne di alce, così poco diffusa dalle nostre parti eppure così buona. Il...