bg header
logo_print

Bignè salati al formaggio e prosciutto: una ricetta sfiziosa

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

bignè prosciutto e formaggio (
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana
Ricette a basso contenuto di nichel
Ricette vegetariane
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 20 min
cottura
Cottura: 00 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
Array
5/5 (48 Recensioni)

Un antipasto adatto a tutte le occasioni

Per i bignè salati con prosciutto e formaggio ogni occasione è quella giusta. Divertitevi con noi a preparare questi bignè e scoprirete che sono davvero allettanti, sia per una qualunque cena tra amici che per le tavolate più impegnative e formali.

Non di rado, ma sempre con successo, li abbiamo provati nei giorni delle festività. Assaporare questi piccoli e deliziosi bignè è un piacere cui non vogliamo mai rinunciare e che, anzi, ci invoglia ogni volta a modificarne la farcitura.

Questa versione con formaggio cremoso senza lattosio e prosciutto è sfiziosissima e saporita, infatti, alla base di prosciutto e burro (che già abbiamo proposto in altre occasioni) aggiunge delle note alquanto corpose che completano l’assaggio e lo rendono ancora più sublime.

Vi ricordo che i prodotti senza lattosio devono essere di qualità, altrimenti il sapore nella sua totalità potrebbe risultare parecchio compromesso. Inoltre, potete usare anche dei bignè senza glutine fatti con farina di avena, ma potete farli anche con altre farine gluten free.

Ricetta bignè salati al formaggio

Preparazione bignè salati al formaggio

  • Per preparare i bignè salati con prosciutto e formaggio cominciate prendendo il prosciutto e tagliandolo a dadini piccolissimi.
  • Versate il formaggio fresco cremoso in una coppetta ed unitelo con metà del parmigiano reggiano, il burro ed il prosciutto cotto tagliuzzato. Impastate gli ingredienti assieme fino ad ottenere una farcitura salata, golosa ed omogenea.
  • Prendete i bignè pronti, tagliateli a metà e farcite la parte inferiore con una sac à poche.
  • Insaporite ulteriormente la composizione, spolverando del timo e del parmigiano sulla crema.
  • Infine adagiate le porzioni superiori dei bignè sopra la crema di formaggio e prosciutto. Lasciate la chiusura un po’ di traverso così da rendere più facilmente visibile la crema.
  • I bignè sono subito pronti per essere serviti e gustati. Buon appetito!

Ingredienti bignè salati al formaggio

  • 150 gr. di formaggio fresco cremoso
  • 100 gr. di prosciutto cotto
  • 100 gr. di Parmigiano Reggiano grattugiato
  • 50 gr. di burro chiarificato ammorbidito
  • 8 grossi bignè vuoti
  • 2 cucchiai di timo tritato
  • q. b. di sale
  • q. b. di pepe

Bignè salati al formaggio e prosciutto, ottimi da preparare all’ultimo minuto

Uno degli aspetti che preferiamo di questo antipasto sfizioso a base di pratici bignè salati con prosciutto e formaggio cremoso è la possibilità di essere preparati in maniera molto veloce. Anche se dovessero arrivare degli ospiti inattesi, in pochi minuti, con ingredienti che possiamo avere sempre a casa, possiamo preparare un gustoso aperitivo che ci dia tempo di preparare la cena con calma, senza subire troppo i morsi della fame!

Se volete essere dei veri master chef, invece di adoperare dei bignè pronti, potrete completare l’opera con dei bignè salati fatti in casa.

La pasta choux è uno degli elementi fondamentali della cucina e se vi va di provare a farla, vi rimando a visionare l’apposita ricetta presente su questo blog, calibrata sulle esigenze senza glutine e quindi elaborata con della farina di riso! La preparazione dell’impasto per lavorare i bignè non è complicata ma richiede un po’ di occhio e pazienza.

Se avrete voglia di cimentarvi in questa preparazione, il mio consiglio è quello di prepararne anche più del necessario così da averli pronti all’occasione (possono essere anche surgelati), per poi tirarli fuori al momento giusto e farcirli a fantasia, dolci o salati! Pensare di essere troppo pigri per fare i bignè o preferite la comodità?

Non temete, in commercio si possono acquistare ottimi bignè già pronti ad essere tagliati e farciti. Non saranno come quelli freschi fatti in casa ma, con una buona farcitura, il risultato saprà comunque essere soddisfacente.

Bignè salati al prosciutto e formaggio Exquisa

Bignè salati sfiziosi grazie al formaggio cremoso

Il formaggio cremoso gioca un ruolo fondamentale per questi bignè salati farciti, infatti funge da base per la preparazione del ripieno. Nello specifico il formaggio cremoso viene unito al burro e al Parmigiano grattugiato, lavorato e trasformato in una crema liscia, vellutata e saporita. A questo punto, e solo a questo punto, viene unito al prosciutto cotto sminuzzato.

Per quanto concerne la farcitura vi consiglio di utilizzare una sac à poche a bocchetta larga, uno strumento che consente di farcire i bignè senza rovinarli o aprirli.

Ci tengo a precisare che questa farcitura può essere compatibile con gli intolleranti al lattosio. Il Parmigiano è naturalmente privo di questa sostanza (in quanto stagionato), mentre il formaggio cremoso è disponibile in forma delattosata.

Il sapore di un formaggio delattosato è simile all’originale, anche se di tanto in tanto potreste avvertire una nota leggermente più dolce. Ma non tutti i mali vengono per nuocere, infatti la dolcezza del formaggio cremoso delattosato si abbina la meglio con quella del prosciutto, smorzando la sapidità del Parmigiano.

Il ruolo del prosciutto cotto nei bignè salati ripieni al formaggio

Vale la pena parlare del prosciutto cotto, che come abbiamo visto è un ingrediente importante per la ricetta dei bignè salati al formaggio cremoso. Perché ho scelto proprio questo insaccato e non, piuttosto, il salame, la mortadella o lo speck? Semplice, perché è l’insaccato più delicato, quindi perfetto per valorizzare la pasta choux, che è neutra ma anche tendente al dolce.

Il prosciutto cotto, poi, è uno degli insaccati più salutari, anzi se viene privato del grasso visibile è anche poco calorico: 120 kcal per 100 grammi contro le 300 kcal circa degli altri salumi (bresaola esclusa).

Per il resto si rivela un’ottima fonte di macronutrienti che caratterizzano le carni rosse: proteine, vitamine del gruppo B, magnesio e ferro. Ovviamente anche il prosciutto cotto contiene nitriti e nitrati, che sono sostanze potenzialmente pericolose per l’organismo, ma è sufficiente mantenere un approccio equilibrato al consumo per minimizzare i rischi.

Qualche consiglio per dei bignè salati al formaggio davvero perfetti

I bignè salati sono sulla carta tra i dolci più facili da fare. Nella pratica, sono molte le cose che possono andare storte. Per esempio potrebbero risultare densi e gommosi, oppure sgonfiarsi subito. Ebbene, per risolvere questi problemi è sufficiente prendere qualche accorgimento.

Il più importante riguarda la cottura dei bignè. Questa dovrebbe essere condotta a una temperatura mediamente alta, intorno ai 180 gradi e mediamente costante. Ciò significa che il forno deve essere di qualità e che lo sportello non va mai aperto durante la cottura.

Un altro consiglio utile riguarda il tempo che trascorre tra la creazione della pasta choux e la formazione del bignè. E’ sufficiente indugiare qualche minuto in più per dare vita a bignè sgonfi difficili da farcire.

FAQ sui bignè salati al formaggio e prosciutto

Perché i bignè si sono sgonfiati?

Se i bignè si sono sgonfiati significa che sono stati cotti a bassa temperatura o per poco tempo. Inoltre, potrebbe significare che la pasta choux ha riposato troppo a lungo prima di essere utilizzata.

Quando riempire i bignè?

I bignè vanno riempiti una volta che si sono completamente raffreddati, magari dopo qualche ora dalla loro cottura. Si possono riempire anche il giorno dopo, in quel caso vanno conservati a temperatura ambiente dentro un contenitore a chiusura ermetica.

Quanti giorni si possono conservare i bignè?

Se i bignè sono stati già riempiti si possono conservare anche per 2-3 giorni, a patto che vengano riposti in frigorifero ben coperti.

Perché si chiama bignè?

Il termine “bignè” è la forma italianizzata di “beignet”, parola francese che indica generalmente le paste fritte, e più precisamente le ciambelle.

Quante calorie ha un bignè salato?

Le calorie di un bignè salato dipendono dal ripieno. Se questo si limita a qualche salume e a qualche formaggio potrebbe apportare sulle 100 kcal.

Ricette di bignè salati ne abbiamo? Certo che si!

5/5 (48 Recensioni)
Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Tortini di broccoli e patate

Tortini di broccoli e patate, un antipasto per...

I celiaci e gli intolleranti al lattosio possono mangiare questi tortini di broccoli e patate? Chi soffre di celiachia non può mangiare questo tortino di broccoli e patate, in quanto l’impasto...

Involtini di zucchine gialle

Involtini di zucchine gialle, dei rotolini davvero deliziosi

Involtini di zucchine gialle: al forno o in padella? Gli involtini di zucchine gialle, come quelli di carne, si possono cuocere in padella. Questo metodo, sebbene tradizionale, tende ad essere più...

Casatiello napoletano

Casatiello napoletano, la tradizione pasquale che profuma di...

Origini e significato del casatiello napoletano Il casatiello napoletano è un tipico piatto pasquale della tradizione culinaria napoletana. Le sue origini risalgono al periodo dell'antica Roma,...