bg header
logo_print

Taccole al forno con prosciutto cotto, un gratin rustico

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

Taccole al forno con prosciutto cotto
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 01 ore 00 min
cottura
Cottura: 01 ore 00 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
4.8/5 (8 Recensioni)

Taccole al forno con prosciutto e Montasio, una perfetta alchimia di ingredienti

Le taccole al forno con prosciutto e Montasio rappresentano uno splendido esempio di gratin. Vantano un carattere rustico, come si evince dalla lista di ingredienti e dal procedimento, che è davvero molto semplice. Sono anche molto saporite, anche perché propongono un abbinamento tra verdure, formaggi e insaccati. Al netto di ciò, le protagoniste rimangono le taccole, dei legumi che fanno parte della più verace cucina popolare e che di recente sono stati riscoperti anche in chiave gourmet. Le taccole sono imparentate con i piselli, pur vantando una differenza importante: il baccello è commestibile, anzi è la parte più gustosa. Tuttavia, hanno molto in comune anche con i fagiolini, sebbene si presentano più corti e larghi rispetto a questi ultimi. Il sapore, poi, è più delicato e quasi dolce.

Le taccole eccellono dal punto di vista nutrizionale. Tanto per cominciare sono tra gli alimenti più ricchi di fibre in natura, quindi aiutano a digerire e a regolarizzare la flora intestinale. Contengono tante sostanze nutritive, tra cui spicca la vitamina C e la vitamina A, utile alla vista e alla pelle. Le taccole contengono anche il betacarotene, a cui in parte si deve il loro colore verde brillante. Il betacarotene è una sostanza importante in quanto funge da antiossidante, quindi agisce in funzione preventiva sul cancro e aiuta ad assorbire la vitamina A. Infine, l’apporto calorico delle taccole è molto basso, pari a 18 kcal per 100 grammi.

Ricetta taccole al forno con prosciutto

Preparazione taccole al forno con prosciutto

Per preparare le taccole al forno con prosciutto e Montasio dovrete iniziare lavando ed eliminando le estremità delle taccole, poi togliete il filo centrale. Ora lessatele in acqua leggermente salata per 8-10 minuti. Infine scolatele e lavatele sotto l’acqua fredda in modo che conservino il colore verde brillante.

Infine asciugate le taccole con carta da cucina (tamponate, non frizionatele). Poi prendete il prosciutto e il Montasio e tagliateli a dadini.

Ora versate un po’ di olio in una pirofila da forno e create un primo strato con le taccole poste in orizzontale, il prosciutto e il Montasio. Ripetete l’operazione, ma questa volta distribuite le taccole in verticale. Lo scopo è di creare una sorta di intreccio.

Il terzo e ultimo strato dovrà essere composto dal Montasio, dal prosciutto, dal Parmigiano Reggiano e dal pangrattato. Guarnite il tutto con pepe macinato fresco e cuocete nel forno già caldo al di sotto del grill, a 180 gradi per 10 minuti. Servite il piatto caldo e buon appetito.

Ingredienti taccole al forno con prosciutto

  • 500 gr. di taccole
  • 100 gr. di Parmigiano Reggiano
  • 40 gr. di pane grattugiato consentito
  • 200 gr. di Montasio
  • 1 fetta di prosciutto cotto da 150 gr.
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 1 pizzico di sale e pepe.

Le proprietà del prosciutto cotto

La lista degli ingredienti di queste taccole al forno con Montasio comprende anche il prosciutto cotto. In questa ricetta si suggerisce una dosa generosa, pari a 150 grammi. Molti storceranno il naso per via della sua presenza, anche perché è considerato grasso e dannoso. In realtà il prosciutto cotto fa bene alla salute se viene consumato con moderazione. Di certo è tra gli insaccati più salutari. Tanto per cominciare basta sgrassarlo per abbattere l’apporto calorico, che può raggiungere anche le 120 kcal per 100 grammi. In secondo luogo contiene tutti i nutrienti tipici delle carni rosse.

E’ quindi ricco di proteine e di vitamine del gruppo B, coinvolte nel metabolismo energetico e nella crescita. Il prosciutto cotto contiene anche tanti sali minerali, tra cui spiccano il potassio e il magnesio. Non manca il ferro, essenziale per l’ossigenazione del sangue. Certo, nel prosciutto cotto sono presenti nitriti e nitrati, delle sostanze pericolose tipiche degli insaccati e dei salumi, ma in misura ridotta sono del tutto innocui.

Tanti formaggi per questo gratin di taccole

Tra i punti di forza di queste taccole al forno con prosciutto spicca la varietà dei sapori. Lo si evince anche dal ruolo giocato dai formaggi. In particolare se ne usano due: il Parmigiano e il Montasio. Il primo non ha bisogno di presentazioni, visto che è il formaggio italiano più conosciuto nel mondo. Si fa apprezzare per il gusto intenso e sapido, nonché per un profilo nutrizionale eccellente. Contiene elevate concentrazioni di proteine, calcio e vitamina D, sostanze fondamentali per l’organismo e in particolare per  le ossa, i denti e il sistema immunitario.

Taccole al forno con prosciutto cotto

L’unico vero difetto del Parmigiano è l’apporto calorico, che si attesta sulle 400 kcal per 100 grammi, ragione per cui va consumato con moderazione.

Il Montasio è invece un formaggio originario del Friuli. E’ poco conosciuto oltre i confini regionali, sebbene sia davvero molto buono e nutriente. A seconda della stagionatura, il sapore può essere dolce, corposo e pungente. Vi consiglio comunque di utilizzare una versione mediamente stagionata, che esprime una certa intensità, ma anche una marcata scioglievolezza.

Come comporre il gratin delle taccole al forno con prosciutto?

La ricetta delle taccole al forno con prosciutto e Montasio è molto semplice. Si tratta di preparare gli ingredienti separatamente, comporre il gratin e cuocere il tutto al forno. Per quanto concerne le taccole, queste vanno sbollentate per alcuni minuti in acqua salata, scolate e passate sotto l’acqua corrente per mantenere il colore. Il Montasio e il prosciutto, invece, vanno tagliati a dadini. La composizione del gratin consta di tre strati. Il primo vede le taccole disposte in orizzontale e arricchite con formaggio e prosciutto.

Il secondo è identico, ma con le taccole disposte in modo verticale in modo da creare un intreccio. L’ultimo strato funge da copertura e vede come protagonisti il Montasio, il prosciutto, il pangrattato e il Parmigiano Reggiano. La cottura avviene al forno con il grill per circa 10 minuti. La temperatura consigliata è di 180 gradi.

Ricette di taccole ne abbiamo? Certo che si!

4.8/5 (8 Recensioni)
Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Insalata di pane zichi

Insalata di pane zichi, una tipica ricetta sarda...

Cosa sapere sullo zichi Il protagonista di questa insalata è ovviamente il pane zichi, anche noto come “su zichi” (dove per “su” si intende l’articolo “il/lo”). Lo zichi è un...

Carciofi alla giudia

Carciofi alla giudia, un piatto della tradizione romana

Origini e curiosità dei carciofi alla giudia I carciofi alla giudia sono uno dei piatti più famosi e prelibati della cucina romana. La loro origine risale al XVI secolo, quando la comunità...

Insalata di quinoa natalizia

Insalata di quinoa natalizia, un’idea esotica per il...

Melograno e quinoa, un abbinamento che non ti aspetti Lo avrete già capito, i protagonisti di questa ricetta sono il melograno e la quinoa. Due ingredienti che raramente si trovano insieme, eppure...