logo_print

Più gusto con l’acqua aromatizzata con ananas e limone

Acqua aromatizzata con ananas
Stampa

L’acqua aromatizzata più dissetante dell’acqua!

Più gusto se bevi l’acqua aromatizzata con ananas e limone. Uno dei trend arrivati in Italia quest’anno sono le acque aromatizzate. Diffusissime ed apprezzate già da tempo nel resto del mondo, le acque aromatizzate giungono nel Bel Paese quasi come una novità assoluta. I vantaggi di queste acque aromatizzate sono molteplici, in primis il sapore particolare ma al tempo stesso la capacità di sfruttare tutte le proprietà benefiche della frutta.

Con le acque aromatizzate, infatti, un gesto ripetitivo, quotidiano e spontaneo come bere l’acqua non si limita più solo alla mera idratazione del corpo (comunque essenziale) ma ricarica l’organismo sotto tutti i punti di vista. Ogni mix di frutta alla base dell’acqua aromatizzata offre specifiche proprietà e caratteristiche da conoscere e sfruttare. Nel caso di questa acqua aromatizzata con ananas e limone le principali proprietà sono detox e dissetante.

Un elisir di benessere con ananas e limone

L’acqua aromatizzata con ananas e limone è una bevanda perfetta per qualsiasi momento della giornata e persino come accompagnamento a tavola. Versata in un termos o in una bottiglietta di plastica, può seguirci dovunque ma è anche un’ottima abitudine per il consumo quotidiano, in completa sostituzione della normale acqua minerale.

Acqua aromatizzata con ananas

L’aggiunta di ananas rende l’acqua ancor più idratante, detossinante, rinfrescante, remineralizzante, diuretica e digestiva. Ananas e limone sono inoltre ricchi di vitamina C, elemento utile con benefici principi antinfiammatori e stimolante per il sistema immunitario.

L’acqua ideale per rimanere sani e belli

Avete a cuore la vostra salute? Allora sicuramente saprete che per il nostro organismo sono essenziali almeno due litri di acqua al giorno. Passando al consumo di un’acqua aromatizzata ed in particolare scegliendo l’acqua aromatizzata con ananas e limone, garantiamo al nostro corpo una risorsa importantissima di benessere. Acqua e frutta, in tutti i formati, sono gli elementi principali di qualsiasi dieta. In più, se siete appassionati di ananas e vi piace assaporarlo in qualsiasi portata, inclusi i dessert, sicuramente apprezzerete il gusto delicato e profumatissimo di quest’acqua aromatizzata.

Vi renderete presto conto che il consumo di acqua profumata è cosa ben diversa dai formati cui siamo maggiormente abituati come succhi di frutta, smoothies, frullati, frappè ecc. L’acqua aromatizzata contiene tutto il buono della frutta, conservandone lievemente odori e sapori, ma assorbendone a pieno le proprietà. Un’abitudine dunque che sarebbe bene importare al più presto nelle nostre diete, magari in abbinamento ad uno stile di vita attivo e mai troppo sedentario. Un’accortezza che potrà ricaricarci di nuove energie. 

Ed ecco la ricetta dell’ acqua aromatizzata con ananas e limone:

Ingredienti per una caraffa:

  • 1 litro d’acqua naturale
  • ½ ananas
  • 1 pezzettino di zenzero fresco
  • 1 limone
  • qualche fogliolina di menta

Preparazione:

Sbucciate l’ananas e tagliatelo a pezzetti. Lavate il limone e lo zenzero e ricavate da entrambi fette sottilissime. Lavate la menta e tamponate le foglioline per rimuovere i liquidi in eccesso.

In una brocca, versate l’acqua, l’ananas, lo zenzero ed il limone, lasciando il tutto in infusione per almeno una notte prima del consumo.


Nota per l’intolleranza al nichel

Basso contenuto di nichel. Sia che sei intollerante al nichel alimentare, allergico al nichel da contatto (DAC) o che ti è stata diagnosticata La SNAS non esiste una cura definitiva e non esiste un modo per eliminare questo metallo dalla vita di una persona. Per alleviare i sintomi è necessario seguire una dieta a rotazione e a basso contenuto di Nichel.

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette senza glutine. Devono essere adatti ai celiaci e agli intolleranti al glutine, percui, verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore.

Nota per gli intolleranti al lattosio

Nota per gli intolleranti al lattosio Dalla nota ministeriale: E' stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml


21-07-2019
Scritto da: Colombo Tiziana
Nessun Commento. Che ne dici di lasciarci il tuo commento?

TI POTREBBE INTERESSARE

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>


CON LA COLLABORAZIONE DI

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti