bg header
logo_print

Spumone alle fragole, un cocktail dessert morbido e gustoso

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

Spumone alle fragole
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana
Ricette vegetariane
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 01 ore 00 min
cottura
Cottura: 01 ore 00 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
5/5 (1 Recensione)

Spumone alle fragole, un possibile protagonista per i vostri aperitivi

Oggi vi presento lo spumone alle fragole, un cocktaildessert bello da vedere e buono da gustare. Si presenta con un bel colore rosa chiaro e un aspetto che suggerisce un’estrema morbidezza. Al palato risulta equilibrato grazie alle note acidule della fragola, che quasi rincorrono quelle decisamente più dolci dell’albume montato con lo zucchero.

Una precisazione sul termine “spumone”. Di base con esso si intende un dolce calabrese e pugliese a base di gelato in cui strati con gusti diversi si alternano fino a formare una sorta di zuccotto, che viene poi congelato e tagliato a fette.

In questo caso il termine “spumone” assume il significato di “grande spuma”. D’altronde è un dessert abbondante in tutti i sensi: viene servito sui bicchieri da dessert (di capienza superiore ai 250 cl.) e viene guarnito con generose quantità di panna.

Ricetta spumone alle fragole

Preparazione spumone alle fragole

  • Per preparare lo spumone alle fragole seguite questi passaggi.
  • Fate riposare nel congelatore le fragole per circa un’ora. Dopodiché lasciatele riposare per qualche minuto a temperatura ambiente, poi frullatele nel frullatore (o in un robot da cucina) in modo da ottenere una purea liscia. Se serve, fate delle pause e raschiate i lati del contenitore.
  • In una ciotola asciutta versate l’albume e montatelo a neve ferma con la frusta elettrica.
  • Aggiungete con estrema gradualità lo zucchero a velo e il succo di limone alla purea di fragole, mescolando con delicatezza.
  • Poi incorporate l’albume montato, sempre con delicatezza e compiendo movimenti dal basso verso l’alto per non smontarlo.
  • Versate lo spumone così ottenuto nei bicchieri di portata, guarnendolo con un po’ di panna montata, qualche fragolina fresca e qualche foglia di menta (se gradite).

Ingredienti spumone alle fragole

  • 500 gr. di fragole a pezzi
  • 1 albume freddo
  • 120 gr. di zucchero a velo
  • 30 gr. di succo di limone

Tutta la bontà delle fragole

Le protagoniste di questo spumone sono naturalmente le fragole. Queste vengono semi-congelate e frullate per ottenere una purea molto densa e omogenea. La purea viene poi arricchita con succo di limone e una bella montata di albume e zucchero. Si ottiene così una bevanda molto densa che potrebbero passare persino per dessert, un cocktail-dessert per l’appunto.

Le fragole non necessitano di presentazioni, ma ci tengo a ribadire la loro caratteristica principale, ossia la capacità di coniugare bontà e salute. Sono infatti deliziose, ma anche ipocaloriche e ricche di macronutrienti. Sto parlando della vitamina C, della vitamina A, del licopene e della luteina, che sono due antiossidanti formidabili per prevenire le patologie oncologiche.

Le fragole sono anche ricche di xilitolo, una sostanza che esercita una funzione protettiva per i denti, e di sali minerali come il potassio e il calcio.

Come preparare lo zucchero a velo fatto in casa?

Lo zucchero migliore per questo genere di ricette è lo zucchero a velo. La sua struttura estremamente fine favorisce la piena amalgama e non impatta negativamente sulla texture del composto. Potete acquistare lo zucchero a velo al supermercato, ma vi consiglio – se avete tempo a disposizione – di prepararlo in casa. E’ piuttosto facile e divertente, inoltre vi regalerà qualche soddisfazione in più in questo delizioso spumone di fragole.

Per preparare lo zucchero a velo è sufficiente versare lo zucchero semolato nel bicchiere del frullatore insieme a un po’ di amido di mais. Poi si frulla accuratamente e “a scatti”, in modo da rendere l’azione delle lame più efficace. Infine si setaccia il tutto per rimuovere i grumi che il passaggio al frullatore produce. Lo zucchero a velo così ottenuto andrebbe utilizzato subito. In alternativa, potete conservarlo in un contenitore a chiusura ermetica, in un luogo asciutto e fresco.

Spumone alle fragole

Come decorare lo spumone di fragole

Lo spumone di fragole è ottimo così com’è. Con il suo rosa chiaro, a tratti shocking, fa bella mostra di sé tra gli aperitivi, deliziando con il suo sapore dolce e gradevolmente acidulo. Nondimeno, può essere arricchito ulteriormente per conferirgli morbidezza, aroma e una marcia in più dal punto di vista  estetico. Come fare?

Certamente potete aggiungere un po’ di panna, che rende la bevanda ancora più chiara e introduce una gradevole nota di latte. Se soffrite di intolleranza al lattosio utilizzate la panna delattosata, il risultato sarà lo stesso sia in termini di gusto che di aspetto.

Potete ovviamente aggiungere qualche pezzo di fragole fresche, che decorano, guarniscono e insaporiscono. Infine potete aggiungere un po’ di menta fresca, che si abbina al meglio ai dessert e ai cocktail a base di fragole, creando un bel contrasto a livello cromatico e gustativo.

In generale avete un ampio margine di movimento per la fase di guarnizione. Basta coniugare fantasia, creatività e conoscenza degli alimenti.

FAQ sullo spumone alle fragole

Che cos’è lo spumone?

Lo spumone è un dolce gelato tipico del sud Italia, in particolare della Puglia e della Calabria. È composto da diversi strati di gelato con gusti vari, spesso arricchiti con frutta candita, cioccolato o frutta secca. Lo spumone che vi presento qui è invece più simile a un cocktail-dessert, infatti non contiene gelato.

Come si fa lo spumone?

Per fare lo spumone, si preparano diversi gusti di gelato, come vaniglia, cioccolato e pistacchio. Ogni strato viene versato in uno stampo e possono essere aggiunti frutta candita, cioccolato o frutta secca tra uno strato e l’altro. Poi si congela il tutto fino a solidificare il tutto e si serve a fette. Lo spumone che vi presento qui, invece, si realizza mescolando tra di loro una purea di fragole, l’albume montato, lo zucchero e il succo di limone.

A cosa fanno bene le fragole?

Le fragole sono ricche di vitamine, in particolare di vitamina C, e antiossidanti. In virtù di ciò contribuiscono a rafforzare il sistema immunitario, migliorano la salute della pelle e favoriscono la digestione grazie al loro contenuto di fibre. Inoltre, possono contribuire a ridurre l’infiammazione e a migliorare la salute cardiovascolare.

Quante calorie ha uno spumone alle fragole?

L’apporto calorico dello spumone dipende dagli ingredienti che si utilizzano. In questo caso l’apporto calorico è limitato in quanto contiene solo zucchero, fragole e albume. Dovrebbe attestarsi sulle 100-150 kcal a bicchiere.

Ricette di dessert ne abbiamo? Certo che si!

5/5 (1 Recensione)
Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Numeri per torte al cioccolato

Numeri per torte al cioccolato, una ricetta per...

Cosa sapere sul cioccolato bianco Il protagonista della ricetta dei numeri per torte è ovviamente il cioccolato bianco. Come molti di voi già sapranno si differenzia dal cioccolato normale per...

Torta fredda ai biscotti

Torta fredda ai biscotti: a metà tra torta...

Una base che ricorda le cheesecake Tra i punti di forza di questa torta fredda ai biscotti c’è la capacità di attingere a piene mani dalla tradizione. Lo si nota dalla base, che riprende quella...

Granita al tamarindo

Granita al tamarindo, la ricetta ottima per la...

Un focus sul tamarindo Il tamarindo, usato per preparare questa deliziosa granita, è un frutto esotico originario delle zone tropicali dell’Africa Orientale e dell’Asia. Dalle nostre parti non...