Spuma calda di cioccolato con contrasto di spuma fredda ai lamponi

Tempo di preparazione:

Per deliziare il vostro palato e per stupire gli amici, una dolce goloso e divertente da realizzare

Oggi vi propongo una ricetta creativa! La spuma calda di cioccolato con contrasto di spuma fredda ai lamponi!La parola chiave di questo dolce al cucchiaio è “contrasto”. In un solo boccone scoprirete un contrasto di temperature, consistenze e sapori. Com’è possibile?

Innanzitutto inseriremo nella spuma calda al cioccolato, un cuore freddo di spuma di lamponi, il cui sapore fresco ed aspro non fa che esaltare il gusto dolce ed avvolgente del cioccolato fondente.

Per quanto riguarda le consistenze, c’è la morbidezza delle spume, con la sorpresa croccante e friabile delle meringhe.

E non è tutto: useremo il sifone! Insomma, come resistere ad un dessert leggero, gustoso e sfizioso?

Un elisir di felicità: il cioccolato fondente

Il cioccolato c’è chi lo ama e chi lo odia, chi preferisce quello al latte e chi quello fondente.

Il primo a dare al cioccolato la forma e la consistenza, che noi tutti conosciamo, è stato Rodolphe Lindt – sì, proprio quello dei cioccolatini! – che, nel 1879, trovò un nuovo metodo di lavorazione del cacao, aggiungendo burro e lavorandolo per ore, se non giorni.

Il cioccolato fondente è un vero elisir: un mix di proprietà e benefici che lo rendono un alimento unico.

Questo perché contiene carboidrati, grassi, fibre, proteine e sali minerali, come magnesio, rame, potassio, fosforo, zinco, calcio. È ricco in particolar modo di ferro, tanto che in una sola barretta ve ne è il 7%.

Alcuni studi hanno affermato che il cioccolato fondente contribuisce al rilascio di endorfine, enzimi che sono in grado di portare allegria ed incrementare il buon umore!

Buono, sano e porta anche la felicità! Cosa vogliamo di più? In più c’è che il cioccolato fondente avrebbe anche la capacità di ridurre la pressione del sangue, grazie alla presenza di polifenoli. Ma c’è ancora di più, perché una tazza di cioccolata calda avrebbe ancora più antiossidanti di una tazza di tè verde, nero o di un bicchiere di vino rosso! Incredibile, ma vero!

Quel tocco in più alla nostra spuma calda di cioccolato con contrasto di spuma fredda ai lamponi

Sono bianche e candide come le nuvole, friabili e delicate, le meringhe, o spumiglie, sono una vera squisitezza!

Gustate da sole o per impreziosire dolci al cucchiaio, sono incredibili sia per la loro bontà, che per la semplicità degli ingredienti: albumi e zucchero a velo.

Che origine hanno le meringhe? Tutto ebbe inizio nel ‘700, a Meiringen, una cittadina svizzera, quando il pasticcere Gasparini (probabilmente di origini italiane), montò a neve l’albume delle uova, aggiungendo lo zucchero a velo, e si dimenticò l’impasto in un forno che si stava spegnendo. Quando tornò, trovò ad aspettarlo delle piccole nuvole dolci.

Decise di presentarle al golosissimo re di Polonia, la cui figlia Maria, era promessa sposa del Re Luigi XV. Alla principessa piacquero così tanto che volle portarle con sé il Francia, e da lì si diffusero rapidamente in tutto il resto d’Europa.

Un’ultima curiosità! I giocatori del Real Madrid sono soprannominati “merengues”, “meringhe”, perché la loro divisa è bianca come questi dolcetti.

Ingredienti per 6 persone

  • 50 gr. di meringhe
  • 100 gr. di lamponi
  • 1 mazzetto di menta
per la spuma calda al cioccolato
  • 400 gr. di cioccolato fondente al 64%
  • 80 gr. di zucchero semolato
  • 100 gr. di albumi
  • 5 ml. di rum consentito
  • 200 gr. di panna delattosata
  • 100 gr. di lamponi
per la spuma fredda ai lamponi

Preparazione

Iniziate preparando la spuma fredda ai lamponi.

Frullate, servendovi di un mixer ad immersione, i lamponi, lo zucchero e la xantana, fino ad ottenere una purea. Servendovi di un colino, filtrate il succo ottenuto, in modo che non vi siano grumi o impurità.

Versate, quindi, il tutto in un sifone. Caricate quest’ultimo con il gas e conservate in frigorifero.

Nel frattempo dedicatevi alla spuma calda. Sciogliete a bagnomaria il cioccolato tagliato a pezzetti, lo zucchero e l’albume. Aggiungete il rum ed infine la panna. Dunque, filtrate e versate il tutto in un secondo sifone, caricatelo a gas e mantenetelo al caldo.

Finalmente possiamo passare alla composizione!

In un bicchiere sifonate prima la spuma calda di cioccolato, poi, con l’apposito ago, sifonate al centro la spuma fredda ai lamponi.

Completate guarnendo con meringhe, lamponi freschi e qualche fogliolina di menta.

Buon appetito!

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *