bg header
logo_print

Mozzarella soffiata, un piatto gourmet per stupire

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

Mozzarella soffiata
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana
Ricette vegetariane
Ricette senza glutine
preparazione
Preparazione: 20 min
cottura
Cottura: 10 min
dosi
Ingredienti per: 6 persone
Stampa
Array
4.3/5 (3 Recensioni)

Mozzarella Soffiata: L’arte culinaria tra le vostre mani

In un mondo in cui la gastronomia sta diventando sempre più un’arte, ognuno di noi aspira a creare piatti che siano non solo un piacere per il palato, ma anche per gli occhi. Ed è qui che entra in gioco la mozzarella soffiata, un piatto che potrebbe facilmente trovare posto nel menu di un ristorante stellato Michelin. Tuttavia, non lasciatevi intimidire dalla sua apparenza raffinata. Nonostante la sua presentazione da chef, preparare questa delizia è più semplice di quanto pensiate.

Immaginate la sorpresa dei vostri ospiti quando, con un tocco del sifone, creerete una mozzarella soffice e vellutata che si fonde perfettamente con una miscela di pomodori, peperoncino, sale e pepe, donando alla vita un equilibrio gustativo ineguagliabile.

Ma non finisce qui. Accompagnare questa creazione con una centrifuga fresca e dissetante di verdure aggiunge un altro livello di complessità al piatto. Carote, cetriolo, sedano e pomodori si fondono in un cocktail di sapori, reso ancora più fragrante dall’aggiunta di basilico, maggiorana e prezzemolo.

Con la mozzarella soffiata, non solo offrirete un piatto da leccarsi i baffi, ma dimostrerete che la vera magia culinaria può essere realizzata con passione, creatività e, naturalmente, i giusti strumenti. Prepariamoci a incantare i nostri ospiti ea portare un tocco di classe gourmet direttamente nelle nostre cucine.

Ricetta mozzarella soffiata con spuma di pomodoro:

Preparazione Mozzarella soffiata

Preparare un piatto così ad effetto come la mozzarella soffiata, è in realtà molto semplice: vi basterà seguire tutti i passaggi!

Iniziate sbucciando i pomodori ramati, dopo averli lavati con abbondante acqua fresca. Privateli dei semi e frullateli con il succo di pomodoro, il peperoncino, l’origano, lo xantano, il sale ed il pepe.

Filtrate il tutto e, quando avrete un composto liscio, versate in un sifone per spume. Caricate con il gas e conservate in frigorifero.

Nel frattempo, versate la mozzarella, con la sua acqua, in una bacinella e scaldatela fino a raggiungere i 65°C. Quindi lavorate la mozzarella fino a formare dei dischi. Avvolgeteli sulla bocchetta del sifone e sifonate la mozzarella. In questo modo la riempirete con la spuma di pomodoro in modo da ricreare la forma di una mozzarella.

Passate ora alla preparazione della centrifuga. Sbucciate le carote, i cetrioli ed i pomodori, quindi passate tutte le verdure alla centrifuga. Aggiungete qualche foglia di basilico, maggiorana, prezzemolo e condite con sale, pepe e olio.

Sgusciate le fave e tenetele da parte. È arrivato il momento d’impiattare: versale la centrifuga di verdure nei piatti da portata, quindi adagiatevi sopra le mozzarelle e completate decorando con le fave. Buon appetito!

Per la mozzarella soffiata

  • 900 gr. di mozzarella fior di latte consentita
  • 600 gr. di pomodori ramati maturi
  • 200 gr. di succo di pomodoro
  • 1 peperoncino piccante
  • 2 gr. di origano secco
  • 3 gr. di xantano
  • 400 gr. di fave
  • q.b. sale e pepe

Per la centrifuga:

  • 200 gr. di carote
  • 100 gr. di cetrioli
  • 100 gr. di sedano
  • 400 gr. di pomodori perini maturi
  • 1 mazzetto di basilico, maggiorana e prezzemolo
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • q.b. sale e pepe

Che cos’è il sifone e come utilizzarlo

Per potere realizzare la mozzarella soffiata devi avere un sifone! Il sifone negli ultimi anni sta riscuotendo grande interesse da parte di molti anche grazie alla cucina sempre più orientata alla ricerca di nuove forme e consistenze. L’ utilizzo negli ultimi anni è notevolmente aumentato grazie alle ricette che si possono preparare. Con questo tipo di strumento si può ottenere una panna montata eterea e spumosa con risultati eccellenti che, il comune sbattitore da cucina, non è in grado di eguagliare. L’uso di questo strumento è declinato principalmente alla realizzazione di panna montata, ma, come vedremo, n0n è questo l’unico utilizzo. Una volta che si impara la tecnica si usa ogni giorno.

Altra sorprendente preparazione che può essere fatta con questo accessorio prezioso sono le spume, un tempo considerate mere decorazioni da piatto. In verità, quello che si può ottenere con il sifone va ben oltre l’uso decorativo, visto che, solo per fare un esempio, si possono realizzare spume di patata e di pesce. Veri e propri secondi piatti insomma.

Mozzarella soffiata, un piatto gourmet per lasciare tutti a bocca aperta

Il sifone può essere usato in vari modi: a seconda dell’uso che se ne deve fare bisogna scegliere quello giusto. Questo accessorio è costituito in genere da un contenitore in cui vengono versati gli ingredienti nonché da un tappo che viene avvitato sul contenitore utile ad agganciare poi bombolette e beccucci vari per ottenere spume diverse. Essenzialmente, di sifoni da cucina ne esistono due tipi, uno da usare per ottenere la spuma e l’altro per la panna montata.

Ecco come funziona il meccanismo di azione di questo strumenti: le cartucce contengono N2O, cioè protossido di azoto, due atomi di azoto ed uno di ossigeno. La liberazione di questo gas all’interno del sifone – che ha luogo tramite apposito beccuccio – sprigiona un’alta quantità di ossigeno: è proprio questo che, premendo l’apposita levetta del sifone, permette di ottenere delle spume leggerissime, belle da vedere e dal sapore delicato.

Mozzarella: la regina della tavola italiana

Quando parliamo di cucina italiana, è impossibile non menzionare la mozzarella, un formaggio che ha conquistato i palati di milioni di persone in tutto il mondo. La mozzarella soffiata, in particolare, porta con sé tutto il sapore e la tradizione di questo prodotto straordinario, rendendolo il protagonista indiscusso di numerose preparazioni.

La mozzarella è un gioiello della gastronomia italiana, e non solo per il suo sapore irresistibile. Si tratta di un formaggio con una storia profonda, radicata nelle tradizioni culinarie del Bel Paese, tanto da meritare il prestigioso marchio DOP. Questo riconoscimento attesta la sua genuinità e la sua provenienza da specifiche aree geografiche italiane, dove la lavorazione segue metodi tradizionali e rigorosi.

Dal punto di vista nutrizionale, la mozzarella rappresenta un tesoro di benessere. Oltre alle proteine ​​di alta qualità, è una fonte di vitamine e minerali essenziali per il nostro organismo. Il calcio, in particolare, svolge un ruolo cruciale nella salute delle ossa e dei denti, rendendo la mozzarella un alleato prezioso per chi cerca di seguire un’alimentazione equilibrata.

Ma, alla fine, ciò che davvero cattura il cuore e il palato di chiunque assapori la mozzarella è la sua incredibile versatilità. Che venga gustata fresca, fusa su una pizza o trasformata in una raffinata mozzarella soffiata, questo formaggio riesce sempre a stupire con la sua texture unica e il suo sapore inconfondibile.

La mozzarella è molto più di un semplice ingrediente: è un simbolo dell’arte culinaria italiana, un formaggio che racchiude in sé secoli di tradizione e passione. E non c’è dubbio che continuerà ad essere amata e celebrata in tutto il mondo.

Pomodori e sedano per una centrifuga dissetante

Il pomodoro, entrato a tutti gli effetti nella dieta mediterranea, e nella tradizione culinaria del nostro Paese, in realtà è originario del Sud America.

Ha proprietà nutrizionali molto importanti. Ricco sia di potassio, che aiuta a ridurre la pressione arteriosa e le contrazioni muscolari, sia di fosforo, un minerale che rinforza le ossa ed i denti, il pomodoro è una fonte preziosa di vitamine K e C.

Altro ingrediente di questa centrifuga, che accompagna la nostra mozzarella soffiata, è il sedano.

È un ortaggio ricco di sali minerali come potassio, fosforo, magnesio e calcio, oltre che di vitamine C e K, e di luteina, un antiossidante importante per proteggere le cellule celebrali dall’invecchiamento.

Essendo composto per il 90% d’acqua e pochissime calorie, è il principe delle diete ipocaloriche, grazie alla sua azione diuretica e depurativa.

Insomma, quella che vi propongo è una centrifuga saporita, dissetante e che fa bene alla salute! Queste ricette di cucina gourmet senza glutine e senza lattosio sono merito dello chef Danilo Angè.  

Ricette con sifone ne abbiamo? Certo che si!

4.3/5 (3 Recensioni)
Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

caffe con spuma alla vaniglia

Caffè con spuma alla vaniglia, un dessert speciale

Come preparare la deliziosa spuma? L’elemento che caratterizza maggiormente questo caffè è la spuma alla vaniglia. Essa è realizzata con il latte, la panna, la vaniglia, lo zucchero e i tuorli....

Insalata con radicchio e pesce spada

Insalata con radicchio e pesce spada, davvero proteica

L’altro ingrediente che spicca è il radicchio rosso. Si tratta di una verdura che apporta vitamina C, sali minerali e potassio. Il colore rosso è dovuta alla presenza delle antocianine,...

Bollicine con spuma di frutta frizzante

Bollicine con spuma di frutta frizzante, fresco aperitivo

Bollicine con spuma di frutta frizzante, gustoso e fresco Le bollicine con spuma di frutta frizzante rappresentano un’ottima idea per un aperitivo diverso dal solito, una bevanda fresca, colorata...