L’insalata di riso con pompelmo, gamberi e melone

insalata di riso con pompelmo
Stampa

Stanchi della solita insalata di riso? Provate l’insalata di riso con pompelmo, gamberi e melone!

L’estate è la stagione ideale per portare in tavola un bel pasto fresco, nutriente e ricco di minerali e vitamine. In questo, l’insalata è insostituibile, soprattutto quando è accompagnata dal riso. Tuttavia, penso che sia il momento di provare una nuova combinazione di sapori: quella dell’insalata di riso con pompelmo, gamberi e melone. Siete scettici? Se avete risposto di sì, non vi biasimo. Ad ogni modo, so che, una volta assaggiata, non ci metterete neanche un minuto a cambiare idea!

Infatti, avremo a disposizione un mix di alimenti che non solo hanno un sapore perfetto: si sposano benissimo tra loro, persino da un punto di vista nutrizionale. Pertanto, l’insalata di riso con pompelmo, gamberi e melone è un piatto tutto da scoprire… Andiamo a conoscerlo un po’ meglio e poi passiamo alla preparazione!

Il riso: l’ideale per saziarsi, senza appesantirsi troppo

Nelle giornate più calde, soprattutto quando siamo in vacanza o fuori casa, abbiamo la necessità di preparare pasti che possano saziarci e nutrire l’organismo, senza appesantirci troppo. Il riso è certamente la scelta giusta, in quanto leggero e facilmente digeribile. In confronto alla pasta, è anche più ricco di fibre e propone buone dosi di altri micro e macronutrienti. Se poi pensiamo all’insalata di riso con pompelmo, gamberi e melone, il concetto non cambia.

Infatti, anche gli altri ingredienti sono facili da digerire e, inoltre, dobbiamo considerare che il pompelmo vanta interessanti proprietà, capaci di favorire proprio la digestione. I gamberi sono altamente sazianti, in quanto ricchi di proteine, e il melone è energetico grazie al suo contenuto di zuccheri, vitamine e minerali. In pratica, un bel piatto di insalata di riso con pompelmo, gamberi e melone ha tutte le carte in regola, sia da un punto di vista della digeribilità, che a livello nutrizionale!

insalata riso pompelmo gamberi ver cl

Insalata di riso con pompelmo, gamberi e melone: altre caratteristiche da non sottovalutare

Prima di passare alla preparazione, vorrei ricordarvi che questa pietanza vede come protagonista il melone, un frutto ipocalorico, diuretico e saziante, che aiuta a prevenire la disidratazione, che può essere scatenata da un’eccessiva sudorazione, e persino a reintegrare i sali minerali persi durante le giornate più afose. Dà quel tocco di dolcezza alla nostra insalata di riso con pompelmo e gamberi, e promuove la salute degli occhi e della pelle.

E il pompelmo? Anch’esso è perfetto per l’estate: è ricco di antiossidanti e vitamine, e si presenta come un ottimo remineralizzante. Ci aiuta altresì a prevenire malanni e raffreddori e dona al nostro pasto un fresco retrogusto agrumato, altamente apprezzabile soprattutto dai palati più raffinati. Insomma, abbiamo tante ragioni per passare alla preparazione dell’insalata di riso con pompelmo, gamberi e melone e gioire appieno del suo sapore… Iniziamo subito!

Ingredienti per 4 persone

  • 200 gr. di riso parboiled
  • 2 pompelmi preferibilmente rosa
  • 1 melone maturo
  • 500 gr. di gamberi sgusciati e puliti
  • 2 zucchine piccole e sode
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • q.b. sale e pepe

Preparazione

Tagliate in due il melone, pulitelo dei semi e con l’apposito attrezzo ricavate delle palline.

Pelate al vivo il pompelmo e tagliate a tocchetti gli spicchi, poi metteteli in una terrina, unite la zucchina a dadini piccoli, le palline di melone e condite con l’olio.

Lessate per 3 minuti i gamberi, scolateli e uniteli agli altri ingredienti nella terrina.

Fate lessare il riso in acqua leggermente salata; scolatelo quando è cotto, passatelo sotto acqua fredda corrente, scolatelo bene e versatelo in una terrina. Mescolate delicatamente. Spolverizzate con una presa di pepe e servite in tavola.

CONDIVIDI SU

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette senza glutine. Devono essere adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine, percui, verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette

Nota per gli intolleranti al lattosio

Nota per gli intolleranti al lattosio Dalla nota ministeriale: E' stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette


19-08-2018
Scritto da: Tiziana Colombo
Nessun Commento. Che ne dici di lasciarci il tuo commento?
logo_print

TI POTREBBE INTERESSARE

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>


CON LA COLLABORAZIONE DI

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti