Tartare di tonno con zucchine e salsa di pomodorini

Tartare di tonno con zucchine e salsa di pomodorini
Stampa

Tartare di tonno con zucchine e salsa di pomodorini: a San Valentino, s’innamora anche il palato.

Avete mai preparato una tartare di tonno con zucchine e salsa di pomodorini per festeggiare il vostro amore per lui/lei? A San Valentino, la festa più romantica dell’anno, non siate timidi, lanciatevi in cucina e mettete passione e amore in quello che preparate. Il/la vostro/a amato/a di sicuro percepirà tutto l’impegno e l’amorevole cura che le/gli avete dedicato solo assaggiando il piatto da voi preparato! Tonno, zucchine, pomodorini, e ancora finocchietto, limone, uova di salmone, arancia… tutti questi elementi concorrono all’ottima riuscita del piatto.

L’antipasto che appaga la vista e scalda il cuore…

Non solo è buona, la tartare di tonno con zucchine e salsa di pomodorini è anche bella e invitante. Un aperitivo che darà l’avvio a una splendida cena romantica a due, da ricordare per molto tempo… Se poi siete intolleranti al lattosio e/o al glutine, questa ricetta fa di certo per voi. Perché, infatti, dover rinunciare a un delicato hors-d’oeuvre se si soffre di intolleranze alimentari?

Tartare di tonno con zucchine e salsa di pomodorini

 Tonno, pomodorini e zucchine: il tris che fa bene alla salute!

Avete mai riflettuto sui benefici del tonno, un pesce incredibile che fa parte ormai da anni della nostra alimentazione quotidiana e che può essere consumato sia crudo sia cotto? In sintesi, il tonno è un’ottima fonte di omega 3 – grassi antiossidanti – potassio, selenio e proteine. La sua assunzione è consigliata anche a chi soffre di diabete, poiché è dotato di un indice glicemico pari allo zero. Nella mia tartare di tonno con zucchine e salsa di pomodorini, è il vero protagonista.

Oltre al tonno però mi soffermerei anche sul pomodoro, frutto ricco di antiossidanti come il licopene e il betacarotene, di vitamine e minerali, super concentrato di sostanze benefiche e vero alleato del nostro benessere. Il pomodoro è un toccasana anche per la salute della vista, grazie alla vitamina A, o meglio al suo precursore betacarotene. Il nostro organismo, infatti, trasforma il betacarotene in vitamina A, preziosa per le membrane cellulari e le mucose oltre che importantissimo per il buon funzionamento della retina.

Infine, non dimentichiamoci delle zucchine, presenti in buona quantità nella ricetta di oggi. Ricche di vitamina A e C, di fibre, di minerali e numerosi antiossidanti, le zucchine trasformano quest’appetizer in un pasto molto nutriente e carico di potenzialità, rendendolo inoltre molto digeribile e ipocalorico. In più, le sostanze nutritive contenute in questo vegetale, ci consentono di depurare il nostro corpo, di mantenere l’epidermide sana e luminosa, drenare i liquidi in eccesso e abbassare i livelli di colesterolo.

Ed ecco la ricetta della tartare di tonno con zucchine e salsa di pomodorini:

 Ingredienti per 4 persone:

  • 300 gr di filetto di tonno,
  • 1 mazzetto di finocchietto,
  • 2 limoni,
  • 400 gr di pomodorini datterini,
  • 1 mazzetto di timo,
  • 1 arancia,
  • 300 gr di zucchine,
  • 80 gr di uova di salmone,
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva,
  • q.b. sale e pepe

Preparazione

Disponete i pomodorini datterini su una placchetta, conditeli con olio extravergine di oliva, dosate con sale e pepe, unite il timo e la scorza dell’arancia grattugiata.

In seguito, cuocete in forno a 230°C per 10 minuti.Poi, frullate e passate al setaccio.

Tagliate le zucchine a fette sottili nel senso della lunghezza con la mandolina.

Fatele scottare in acqua bollente salata per un minuto, raffreddatele in acqua e ghiaccio e scolatele.

Dopodiché, tagliate il tonno a piccoli cubetti, unite la scorza dei limoni grattugiata, metà finocchietto tritato, sale, pepe e olio.

Formate dei rotolini di zucchina e tonno, adagiate sui piattini con la salsa di pomodorini arrostiti.

Completate, infine, guarnendo con le uova di salmone e con il finocchietto rimasto.

Buon appetito!

CONDIVIDI SU

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette senza glutine. Devono essere adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine, percui, verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette

Nota per gli intolleranti al lattosio

Nota per gli intolleranti al lattosio Dalla nota ministeriale: E' stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette


02-02-2018
Scritto da: Tiziana Colombo
Nessun Commento. Che ne dici di lasciarci il tuo commento?
logo_print

TI POTREBBE INTERESSARE

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>


CON LA COLLABORAZIONE DI

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti