Faraona farcita alle castagne con millefoglie di patate

faraona farcita alle castagne
Stampa

Una pietanza per celebrare San Valentino: la faraona farcita alle castagne

Se volete sorprendere il vostro partner il giorno di San Valentino preparategli la faraona farcita alle castagne con millefoglie di patate! È un secondo piatto a base di carne tipicamente invernale che approfitta degli ingredienti della stagione fredda. In questo modo, prenderete per la gola il vostro partner e senza dubbio gli farete una sorpresa gradita.

Se tu o il tuo partner soffrite di intolleranza al glutine o al lattosio, niente paura! Tutti gli ingredienti a base di latte dovranno essere scelti senza lattosio, tranne il parmigiano che, essendo un formaggio stagionato, non contiene questa sostanza. Un’altra idea per condividere il giorno di San Valentino con il partner, è quella di preparare direttamente con lui questa ricetta, per passare una serata divertente in cucina e a tavola.

La faraona, la regina del piatto

La faraona, rispetto all’antichità, attualmente non è una delle carni più usate in cucina. Si trova più spesso nei menù dei ristoranti o sulle tavole italiane, soprattutto di alcune regioni, durante il periodo natalizio. Si tratta di una carne bianca dal gusto più deciso rispetto a quello del pollo o del tacchino. Una delle modalità in cui si usa maggiormente è la versione farcita, proprio come nel caso della nostra ricetta.

La faraona è ricca di proteine e ha pochi grassi, per cui può essere consumata anche da chi vuole perdere qualche chilo. Spesso, questa carne, soprattutto in alcune zone d’Italia, viene utilizzata per creare un gustoso e saporito brodo di carne da utilizzare in tantissime altre preparazioni.

faraona farcita alle castagne

Le castagne, il frutto per eccellenza della stagione fredda

Oltre alla carne di vitello macinata e alla salsiccia, il ripieno della faraona è composto anche dalle castagne cotte.  Questo frutto, infatti, vengono largamente utilizzati nella cucina italiana (e non solo) per elaborare piatti sia dolci che salati, dalle zuppe ai ripieni, dai dessert alle creme. Nella nostra ricetta della faraona farcita alle castagne con millefoglie di patate darà un tocco dolce alla faraona.

Le castagne sono frutti ricchi di carboidrati ma anche di sali minerali, fibre, proteine e vitamine, soprattutto del gruppo B. Insieme alla millefoglie di patate, il ripieno della faraona sarà il tocco vincente della vostra cena per San Valentino. Siete pronti per celebrare l’amore con il vostro partner?

Ed ecco la ricetta della Faraona farcita alle castagne con millefoglie di patate

Ingredienti per 6 persone:

  • 1 faraona disossata
  • 200 g di carne di vitello macinata
  • 100 g di salsiccia
  • 200 g di castagne cotte
  • 1 mazzetto di timo
  • 20 g di parmigiano grattugiato
  • 1 dl di vino bianco
  • 200 g di sedano, carote e cipolle
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • q.b. sale e pepe

per la millefoglie di patate leggi qui

Preparazione

Unire alla carne macinata la salsiccia senza pelle e sgranata, le castagne cotte, metà timo tritato, il parmigiano e sistemare di sale e pepe.

Riempire la faraona con il ripieno di castagne, legare con spago alimentare, farla rosolare in una teglia con poco olio, sfumare con il vino e cuocere in forno a 170°C per 20 minuti.

Aggiungere il timo rimasto, il sedano, le carote e le cipolle a cubetti e completare la cottura.

Togliere la carne dalla placca, coprire di acqua, lasciare ridurre e filtrare la salsa ottenuta.

Preparate la millefoglie. Tagliate la faraona a fette, disponete nei piatti di portata e servite con la millefoglie di patate e il fondo di cottura della faraona,

CONDIVIDI SU

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette senza glutine. Devono essere adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine, percui, verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette Tutte le informazioni date negli articoli sono esclusivamente di carattere informativo. Non possono essere utilizzate per ipotizzare indagini cliniche e non sono suggerimenti per fare diagnosi o per la somministrazione di fitofarmaci, farmaci, piante o medicinali. Le informazioni che vengono date non sostituiscono ASSOLUTAMENTE il proprio medico o qualsivoglia specialista al quale vi consigliamo sempre di affidarvi. L’utilizzo e la somministrazione delle informazioni sono di esclusiva responsabilità del lettore.

Nota per gli intolleranti al lattosio

Dalla nota ministeriale: senza lattosio. E' stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette Tutte le informazioni date negli articoli sono esclusivamente di carattere informativo. Non possono essere utilizzate per ipotizzare indagini cliniche e non sono suggerimenti per fare diagnosi o per la somministrazione di fitofarmaci, farmaci, piante o medicinali. Le informazioni che vengono date non sostituiscono ASSOLUTAMENTE il proprio medico o qualsivoglia specialista al quale vi consigliamo sempre di affidarvi. L’utilizzo e la somministrazione delle informazioni sono di esclusiva responsabilità del lettore.


04-02-2019
Scritto da:

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Tiziana Colombo aka Nonnapaperina. Questo spazio nato è per caso 2004 come una sorta di diario che utilizzavo per condividere una passione. Una passione messa a dura prova dalla diagnosi di intolleranza al nichel prima e al glutine e al lattosio poi: una diagnosi inaspettata che mi ha fatto patire mezza vita. La colpa era sempre lo stress. Mi sono sentita completamente persa e in rete le notizie non erano sempre di aiuto. Non mi sono scoraggiata e ho cercato di trovare una soluzione! Dare un’informazione corretta. Mi sono sentita per molto tempo un vero “Don Chisciotte”.

Ma da sola non potevo farcela! Cosi nel 2012 ho fondato l’Ass.Il Mondo delle Intolleranze APS, di cui sono il Presidente in carica. Ad oggi siamo diventati una realtà importante e un punto di riferimento per tantissime persone, chef, aziende e medici. Abbiamo un comitato scientifico formato da professionisti e un gruppo di lavoro attivo e dinamico. Ognuno di noi ha un suo ruolo e tutti gli aspetti vengono vagliati con cura. Vogliamo dare un’informazione corretta e responsabile e siamo a disposizione dei nostri utenti.

logo_print

TI POTREBBE INTERESSARE

Un brunch di San Valentino

Un brunch di San Valentino davvero originale

Proposte sfiziose per un San Valentino diverso dal solito Il brunch di San Valentino è un’idea per festeggiare la festa degli innamorati in modo diverso. Di solito, si predilige la classica cena...

Mini madeleine al pepe rosa

Mini madeleine al pepe rosa e cacao a...

Mini madeleine al pepe rosa e cacao, un dolce davvero speciale Le mini madeleine al pepe rosa e cacao sono un’ottima idea per San Valentino. L’impatto visivo, i colori (tendenti al rosa) e il...

croquembouche

Croquembouche, deliziosi bignè al caramello

Cosa sono i croquembouche? I croquembouche, osservati dall’esterno, assomigliano alla nostra pignolata, tuttavia dovrebbero essere associati più che altro ai celebri profiteroles. Si tratta,...

Tartare di bisonte con uova di quaglia

Tartare di bisonte con uova di quaglia, un...

Tartare di bisonte con uova di quaglia, un piatto di alta classe La tartare di bisonte con uova di quaglia è un secondo piatto raffinato, da sfoderare durante le occasioni speciali. Io lo...

Red Velvet al mais bianco

Red Velvet al mais bianco, torta per grandi...

Perché questa Red Velvet al mais bianco è diversa dalle altre? La Red Velvet al mais bianco e polvere di ibisco non è una torta come le altre, lo potete intuire dal nome. Certo conserva alcune...

Crostata con marmellata di arance e fragole

Crostata con marmellata di arance e fragole per...

Crostata con marmellata di arance e fragole, una combinazione suggestiva La Crostata con marmellata di arance, un dolce per tutti, Questa ricetta è stata preparata non solo perchè è squisita, ma...

1 commento su “Faraona farcita alle castagne con millefoglie di patate

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Iscriviti alla newsletter settimanale per rimanere aggiornato sulle novità

Iscriviti