logo_print

Insalata di fesa di tacchino con mozzarella e cetriolo

Insalata di fesa di tacchino con mozzarella e cetriolo
Stampa

Ecco un buon piatto di insalata di fesa di tacchino!

Insalata di fesa di tacchino con mozzarella e cetriolo. In estate, le insalate fresche risultano essere non solo dei pasti gustosi, ma anche dei piatti veloci e facili da preparare. Le insalate possono essere conservate in frigo per qualche giorno e gustati in ogni momento, persino quando siamo in spiaggia o a fare dei picnic al fresco. In questo caso, parleremo dell’insalata di fesa di tacchino con mozzarelline di bufala, cetriolo e cavolo.

Possiamo assaporarla come un piatto unico oppure accompagnarla a un primo piatto leggero, o proporla come antipasto al fianco di un ottimo aperitivo e insieme ad altre portate e stuzzichini. Leggera, fresca e perfetta per coloro che sono intolleranti al lattosio e glutine, dal sapore fresco e ricco di nutrimento. Detto questo, non ci resta che saperne di più e prepararla, non credete?

Le caratteristiche degli ingredienti

Dovreste sapere che la fesa di tacchino contiene pochi grassi ed è leggera; è nutriente, saziante e proteica; ogni 100 grammi possiede soltanto 110 calorie. Ideale, anche per coloro che seguono una dieta ipocalorica o per chi ama mantenersi leggero e fa sport, la fesa di tacchino è generalmente priva di glutine e lattosio (se scelta con attenzione), e si rivela ottima sia per gli adulti che per i bambini.

Le mozzarelline di bufala rendono questa insalata di fesa di tacchino  ancora più buona, senza appesantirla e senza elevarne troppo l’apporto calorico e nutrizionale. Sono proteiche e ricche di minerali e vitamine, saporite ed energizzanti. Ma cosa possiamo dire del cetriolo? Sicuramente è uno degli ortaggi protagonisti dell’estate, molto amato e decisamente versatile.

Insalata di fesa di tacchino con mozzarella, cetriolo e cavolo

Grazie al suo sapore fresco e delicato, può essere abbinato con diversi ingredienti e inserito in moltissimi tipi di insalate. È un alimento da non sottovalutare, con proprietà uniche e utili in particolare per la pelle. Idratanti, depurativi, diuretici e antiossidanti, i cetrioli sono anche ipocalorici (100 grammi contengono solamente 16 calorie), privi di colesterolo e grassi, ma ricchi di vitamine (A, C, B12, B, B6) e sali minerali essenziali, come magnesio, ferro, calcio e potassio.

L’ingrediente che fa la differenza nell’ Insalata di fesa di tacchino con mozzarella e cetriolo

Infine, non dobbiamo dimenticare che, oltre alle mozzarelline di bufala e ai cetrioli, la fesa di tacchino è accompagnata anche dal cavolo. Quest’ultimo è stato definito come uno degli ortaggi più nutrienti al mondo. Quindi, in questa insalata, oltre a dare sapore, si presenterà come un alimento molto importante per quanto riguarda l’apporto nutrizionale. Il cavolo è ricco di fibre, ferro, calcio, omega 3, omega 6 e regala al nostro corpo tante vitamine. Vanta di interessanti proprietà antiossidanti, antinfiammatorie e idratanti.

Insomma questa Insalata di fesa di tacchino con mozzarella, cetriolo e cavolo è perfetta sotto ogni punto di vista. Andiamo a vedere come prepararla e portiamola in tavola al più presto!

Ingredienti per 4 persone

  • 4 fette di fesa di tacchino arrosto
  • 1 spicchio di cavolo cappuccio bianco
  • 1 cipolla rossa fresca
  • 1 cetriolo
  • 1 falda di peperone rosso
  • 8 mozzarelline di bufala consentite
  • 2 cucchiai di olio extra vergine d’oliva
  • 1 cucchiaio di succo di limone
  • q.b.  sale e pepe

Preparazione

Con la mandolina affettate finemente lo spicchio di cavolo, e affettate a listarelle la falda di peperone e la cipolla. Sbucciate il cetriolo e affettatelo a fette spesse mezzo centimetro circa.

Condite il tutto con olio e un paio di gocce di limone, sale e pepe macinato al momento.

Disponete in una ciotolina la fetta di tacchino arrosto, adagiate dentro un paio di cucchiai di cavolo condito, una fetta di cetriolo e due mozzarelline infilate su uno stecchino con un “fiocchetto” di falda di peperone.


Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette senza glutine. Devono essere adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine, percui, verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette

Nota per gli intolleranti al lattosio

Nota per gli intolleranti al lattosio Dalla nota ministeriale: E' stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette


04-08-2017
Scritto da: Tiziana Colombo
Nessun Commento. Che ne dici di lasciarci il tuo commento?

TI POTREBBE INTERESSARE

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>


CON LA COLLABORAZIONE DI

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti