È tempo di un’ insalata di patate, cannellini, pesto e tonno!

Ecco un piatto unico da non perdere: l’insalata di patate, cannellini, pesto e tonno

Ci siamo. La primavera è oramai arrivata e le giornate calde sono dietro l’angolo. Perciò, arriva il momento dell’anno in cui non vediamo l’ora di assaporare piatti unici, veloci e freschi. L’insalata di patate, cannellini, pesto e tonno presenta proprio queste caratteristiche. Infatti, è ricca di nutrienti, si prepara in pochissimo tempo e possiamo gustarla fresca e/o a temperatura ambiente. È perfetta per i pranzi veloci e come antipasto per le cene tra amici. Si rivela inoltre la scelta ideale per i picnic in spiaggia e per le scampagnate in famiglia.

Se gli ingredienti di questa sostanziosa insalata di patate vi colpiscono, vi consiglio di provarla al più presto… Non ve ne pentirete! Si tratta di una speciale unione di sapori e di sostanze nutritive da non sottovalutare. Perciò, andiamo a osservare più da vicino gli alimenti che porteremo in tavola, per poi metterci subito all’opera!

Patate e fagioli: quando l’unione… fa la forza!

Le patate sono i tuberi più amati e diffusi al mondo e le portiamo in tavola moltissime volte e in tante versioni differenti. In questo caso, si presentano come le protagoniste della nostra ricetta e, insieme ai fagioli, ci regalano una sferzata di energia. Digeribili e diuretiche, sono ricche di vitamine, minerali e antiossidanti, proprio come molti degli altri ingredienti della nostra insalata di patate, cannellini, pesto e tonno.

Si sposano perfettamente con i fagioli, in particolare per la loro consistenza; mentre da un punto di vista nutrizionale, abbiamo a fare con due alimenti che possono fare la differenza a tavola, promuovendo inoltre il benessere dell’apparato gastrointestinale. I cannellini presenti nell’insalata di patate che prepareremo oggi, ci offrono anche una buona dose di proteine vegetali, che si accompagnano a quelle presenti nel tonno, regalandoci un pasto proteico e ideale per aumentare il nostro senso di sazietà.

insalata di patate

Insalata di patate, cannellini, pesto e tonno: ecco le caratteristiche del pesce

Le proteine presenti nel tonno sono di notevole qualità e si rivelano ottime alleate dell’organismo, sia per quanto riguarda lo sviluppo dei muscoli che relativamente allo svolgimento di numerosi processi metabolici. Dobbiamo considerare che questo alimento aggiunge alla nostra insalata di patate anche una buona dose di omega 3, acidi grassi importanti per la salute del cuore e del sistema cardiovascolare nella sua interezza.

Il tonno è persino una valida fonte di vitamina B12, PP, D ed E, di selenio, magnesio, fosforo, iodio e sodio. Aiuta l’organismo ad assorbire al meglio ferro e calcio e, secondo le ricerche è un alimento in grado di migliorare l’umore, di proteggere le ossa e di ridurre il rischio di alcune malattie degenerative e di cancro. Perciò, direi che l’insalata di patate, cannellini, pesto e tonno non è solo niente male da un punto di vista del gusto… è anche un toccasana per il nostro corpo!

Ed ecco la ricetta dell’ Insalata di patate, cannellini, pesto e tonno

Ingredienti per 4 persone

  • 800 gr di patate
  • 350 gr di cannellini lessati
  • 250 gr di tonno sott’olio (ben scolato e asciugato dall’olio di conserva)
  • 3 cucchiai di pesto diluito con 2 cucchiai di acqua di cottura delle patate
  • q.b. sale

Preparazione

Fate lessare le patate sbucciate e tagliale a tocchetti. Mettetele poi in una terrina; unite i fagioli lessati (se sono freddi, sbollentateli per 5 minuti in acqua in ebollizione) e condite subito con il pesto diluito con l’acqua calda delle patate.

Unite il tonno sbriciolato con la forchetta e mescolate ancora delicatamente.

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette siano adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine. Verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore.

Nota per gli intolleranti al lattosio

Dalla nota ministeriale: E’ stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml

Print Friendly, PDF & Email

Condividi!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *