Colazione invernale? Con l’estratto di cetriolo e mela verde

Per affrontare il freddo con gusto e tanta energia, ecco la perfetta colazione invernale!

State cercando un esempio di colazione invernale adatta a questo clima freddo? Bene, oggi ve ne propongo una molto particolare, a base di torta di castagne, crema di marroni, noci di macadamia, infuso al tiglio ed estratto di cetriolo: è quello che serve per cominciare le giornate fredde con il piede giusto! Infatti, per far fronte al maltempo e al clima rigido, il corpo ha bisogno di una colazione completa, ricca di vitamine e minerali, e questo è quello che può offrirvi l’esempio di oggi!

Tra gli ingredienti principali di questa squisita colazione non può mancare il gusto: i sapori tipicamente autunnali dei marroni, delle castagne e delle noci di macadamia (una particolare varietà di noci, frutto dell’albero tropicale Macadamia) si abbinano perfettamente con l’estratto di cetriolo e mela verde, che rinforza e idrata l’organismo. Ma vediamo quali sono gli altri vantaggi che riscontrerete scegliendo questa gustosa colazione invernale, utilissima per fare il pieno di energia durante la stagione fredda!

Un pasto che rinvigorisce il nostro corpo

Questo mix di alimenti propone una grande quantità di nutrienti, che risultano essenziali per rinvigorirsi e riprendersi dalle fatiche e dallo stress autunnale. Sicuramente, uno degli ingredienti più ricchi e sostanziosi di questa colazione invernale sono le castagne, frutto ricco di proteine, lipidi e carboidrati, ma anche di sali minerali come il fosforo, il calcio, il ferro e il potassio. Questo alimento è ideale da consumare al mattino, in quanto contiene un alto valore energetico: 100 grammi di castagne offrono 165 calorie.

Un altro dei punti di forza di questa colazione invernale sono le noci di Macadamia. Questi frutti di origine tropicale si distinguono per il loro prezioso valore nutrizionale: sono infatti carichi di minerali e vitamine, e perfetti per aiutare il metabolismo e mantenere la pelle giovane. Al loro interno si possono trovare grandi dosi di calcio, fosforo e vitamine A, B1 e B2. Questa particolare varietà di noci è nota al mondo scientifico come “elisir di lunga vita”: è una valida fonte di flavonoidi e acido palmitoleico, ottimi antiossidanti naturali.

La colazione invernale che tiene lontani i malanni stagionali…

Una buona alimentazione può fare davvero la differenza quando si tratta di salute, in particolar modo d’inverno, una stagione in cui l’organismo viene messo a dura prova dalle temperature rigide e dal maltempo. Questa colazione invernale ci propone tanta vitamina C: un vero toccasana per tenere lontani i malanni stagionali! L’acido ascorbico, contenuto in grandi quantità sia nell’infuso di tiglio che nell’estratto di cetriolo e mela, ha il potere di proteggere l’organismo da batteri e virus, contrastando l’insorgere di infezioni ed influenza.

L’infuso al tiglio rappresenta inoltre un ottimo rimedio contro la tosse, grazie alle sue proprietà espettoranti ed emollienti. Infine, sappiate che la colazione invernale a base di torta di castagne, crema di marroni, noci di macadamia, infuso al tiglio ed estratto di cetriolo è adatta a tutti, grandi e piccini, ed è perfetta da integrare a qualunque tipo di dieta, anche in quelle povere di trigliceridi.

Detto questo, andiamo a vedere come possiamo preparare il nostro rigenerante estratto di cetriolo e mela verde!

Ingredienti

  • 2 cetrioli
  • 2 mele verdi
  • 3 cm radice di zenzero
  • 1 cucchiaio miele di acacia

Preparazione

Sbucciate il cetriolo e la mela, poi tagliate a tocchi. Pelate lo zenzero e tagliatelo a fette.

Versate tutti gli ingredienti tranne il miele nell’estrattore e azionate.

Raccogliete il succo i una brocca e aggiungete il miele. Mescolate e servite

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette siano adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine. Verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore.

Nota per gli intolleranti al lattosio

Nota per gli intolleranti al lattosio

Dalla nota ministeriale: E’ stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml

Nota per l’intolleranza al nichel

Nota per l’intolleranza al nichel

Sia che sei intollerante al nichel alimentare, allergico al nichel da contatto (DAC) o che ti è stata diagnosticata La SNAS non esiste una cura definitiva e non esiste un modo per eliminare questo metallo dalla vita di una persona. Per alleviare i sintomi è necessario seguire una dieta a rotazione a basso contenuto di Nichel e osservare tutte le regole relative a cosmetici, detersivi, pentole e stoviglie, abbigliamento idoneo etc.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *