Torta salata, bietoline, zucchine e champignon

  • Porzioni per
    6/8 persone
  • Tempo di Preparazione
    1 Ora
  • Tempo Totale
    1 Ora 30 Minuti
  • Tempo di Cottura
    1 Ora 20 Minuti
torta salata con farina di quinoa

L’uso delle verdure inserite nella ricetta è indicativo, ad esempio possiamo fare un abbinamento con zucca e funghi porcini, o quello che in nostro frigorifero ci “offre” ,aggiungere formaggi più o meno saporiti , sempre se non ci sono invitati intolleranti al lattosio.

Una ricetta vegetariana tutta naturale: la torta salata con farina di quinoa

L’autunno è arrivato! E con la nuova stagione, è arrivato persino il momento di ritemprarsi con tante verdure e ortaggi, ricchi di antiossidanti e vitamine utili per affrontare al meglio la stagione più fredda. Fatelo al meglio con la torta salata con farina di quinoa, farcita con bietoline, zucchine e champignon! Ricca di fibre e proteine vegetali grazie alla quinoa, si tratta di una ricetta facile da preparare, ma gustosa da assaggiare.

Delicata nel sapore e coinvolgente sempre di più boccone dopo boccone, può rivelarsi un buon modo per offrire ai bambini un mix di salute e bontà. Non dovreste assolutamente perdervela… Continuate a leggere e scoprite il perché!

Tutto il benessere che ci regala la natura

La ricetta di questa torta salata presenta una grande protagonista: la quinoa. Non è un cereale, ma viene cotta e utilizzata come tale e, molte volte (come in questo caso), può sostituirli egregiamente. Ha grandi caratteristiche nutrizionali, organolettiche e terapeutiche. Grazie al suo alto contenuto in lisina e metionina, è in grado di migliorare il metabolismo dell’insulina. Pertanto, è capace anche di prevenire malattie legate all’apparato circolatorio, oltre a favorire la mobilità intestinale.

La quinoa è ricca di minerali come magnesio e propone diverse vitamine. Infine, è una valida sostituta agli alimenti contenenti proteine e grassi di derivazione animale, in quanto è altamente proteica. Perciò, una grandissima parte di queste buone caratteristiche verrà trasferita con successo nella nostra torta salata con farina di quinoa, farcita con bietoline, zucchine e champignon, e sicuramente è una fantastica notizia… ma c’è di più!

Se la quinoa è amica dell’intestino, le zucchine sono alleate delle vie urinarie: stimolano la diuresi e purificano l’organismo in particolare grazie al contenuto elevato di acqua. Sono ricchissime di potassio, di vitamina A (utile per la vista) e vitamina C. I funghi champignon sono un must have della cucina autunnale (e non solo): sono versatili e ottimi sia per la preparazione di zuppe che per insalate e contorni, e offrono una valida quantità di vitamina D, preziosa per la salute delle ossa e del sistema immunitario.

Torta salata con farina di quinoa: i sapori della terra e non solo…

Le bietoline sono alimenti praticamente privi di grassi, che ci regalano elevati livelli di vitamina A, K e C; di beta-carotene, magnesio, ferro e potassio. Questi ortaggi vantano proprietà rinfrescanti, antianemiche, diuretiche e depurative. Sono ricchissimi d’acqua, ma anche di acido ossalico e sodio, e per questo vengono sconsigliati a coloro che soffrono di problemi renali ed ipertensione. Le bietoline sono ipocaloriche e adatte persino a chi sta seguendo una dieta dimagrante.

Con tutte queste buone notizie in mente, non vi resta che provare la torta salata con farina di quinoa, bietoline, zucchine e champignon: si può facilmente adattare sia al pranzo che alla cena ed è un piatto molto completo e delizioso! Buon appetito!

Ingredienti per 6/8 persone

  • 160 grammi di farina di quinoa
  • 50 grammi di fecola di patate
  • 70 grammi di olio di oliva extravergine
  • 1 pizzico di sale
  • 1 macinata di pepe nero
  • q.b. acqua
  • 250 grammi funghi champignon lavati e affettati sottilmente
  • 2 zucchine lavate e affettate
  • 200 grammi di bietola da taglio lavata e scottata in poca acqua
  • 3 uova intere leggermente sbattute
  • 1 cucchiaio di farina di quinoa
  • q.b olio di oliva extravergine

Procedimento

  1. Lavate le bietoline da taglio, scottatele in poca acqua leggermente salata, quindi scolatele e tenetele da parte.
    Affettate lo scalogno, fatelo ammorbidire in un paio di cucchiai di olio in una padella, aggiungete le zucchine tagliate a rondelle e i funghi affettati, salatele e pepatele leggermente.
    Le verdure dovranno risultare cotte ma non sfatte, quindi levatele dalla padella e tenete da parte.
    Nella stessa padella fate insaporire in un filo di olio le bietoline lessate, bastano un paio di minuti, quindi spegnete e mettetele assieme alle zucchine e ai funghi e fate raffreddare.
  2. Frullate i semi di quinoa con il frullatore, aggiungete la fecola di patate,il sale,il pepe, l'olio e acqua, fino ad ottenere un composto omogeneo.
    Mettete l'impasto sulla spianatoia, lavoratelo per qualche istante, quindi formate una palla che avvolgeremo nella pellicola e faremo riposare in frigorifero per almeno 25 minuti.
  3. Trascorso il tempo, riprendete l'impasto e stendetelo , aiutandovi con il mattarello infarinato con la fecola di patate.
    Mettetelo nella teglia ( Ø 24), bucherellatelo e fatelo cuocere in forno,già caldo per almeno 25 minuti.
    Sfornate e fate intiepidire.
  4. In una ciotola sbattete le uova, salatele e pepatele leggermente, aggiungete la fecola e le verdure raffreddate.
    Mescolate per bene e versate il tutto sulla base di pasta cotta ed intiepidita.
  5. Fate cuocere in forno già caldo per 40 minuti.
    Ottima tiepida o fredda.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *