Involtini di melanzane con pesce spada, un sol boccone!

  • Porzioni per
    4 persone
  • Tempo Totale
    30 Minuti
involtini di melanzane con pesce spada

Bocconcini deliziosi

Antipasto o secondo? Gli involtini di melanzane con pesce spada vanno bene per entrambe le portate!

Gli involtini di melanzane con pesce spada sono dei piccoli scrigni che racchiudono in loro il sapore delicato del pesce spada e il gusto mediterraneo delle melanzane: due sapori che, messi insieme, formano un connubio a dir poco perfetto! Mare e terra in un unico e saporito piatto. 

Se non li avete mai provati e amate questi alimenti, è decisamente arrivato il momento di portare in tavola questa pietanza e di gioire di ogni sua singola proprietà organolettica e nutrizionale. Ecco tutto quello che dovreste sapere a riguardo, la lista degli ingredienti e le modalità di preparazione…

Gli ingredienti: un toccasana per la salute e tanta bontà

Lo sapete che il nome “melanzana” veniva interpretato anche come “mela non sana”? Questo accadeva in passato, in quanto i nostri antenati si erano resi conto che questo ortaggio non è commestibile da crudo. Il termine melanzana deriva infatti dal latino “malum insanum”, cioè frutto insalubre, e si riteneva addirittura che inducesse alla pazzia. Le sue origini risalgono a quattromila anni fa, quando era diffusa e conosciuta in India e veniva conservata in salamoia e arricchita di spezie piccanti.

Al nostri giorni, è un ortaggio molto diffuso e apprezzato, utilizzato per numerose preparazioni di piatti gustosissimi e oggi andremo a vedere uno dei migliori: quello degli involtini di melanzane con pesce spada. Per la preparazione di  questa ricetta, a base appunto di melanzane e pesce spada, è necessario un po’ di tempo e di pazienza, ma alla fine si avrà un eccellente risultato!

Ingredienti per 4 persone

  • 300 g. di pesce spada
  • 2 melanzane oblunghe
  • 1 cucchiaio di capperi
  • qualche acciuga
  • 1 cucchiaio di timo tritato
  • q.b. olio extravergine di oliva
  • q.b. sale

Procedimento

  1. Preriscaldate il forno a 200 gradi.  Lavate e e tagliate a fette sottili le melanzane, poi mettetele in uno scolapasta, cospargetele di sale grosso e lasciatele riposare per circa 30 minuti. Questa operazione serve per far perdere all'ortaggio l’acqua amarognola. In seguito, sciacquatele e grigliatele.
  2. Se non ve lo fa il pescivendolo, affettate il pesce spada in maniera più sottile che potete. Togliete la pelle e cercate di dare a tutti i pezzi una forma rettangolare. Potrete tritare gli scarti di questa operazione insieme ai capperi, alle acciughe e al timo. Ammorbidite il tutto con un goccio d'olio.
  3. Disponete una fetta di melanzana, sopra una fettina di pesce spada e cospargete con il trito. Arrotolate e chiudete con uno stuzzicadenti. Disponete gli involtini di melanzane con pesce spada su una teglia ricoperta da carta forno.
  4. Infornate e cuocete per circa 15 minuti. Si possono mangiare appena sfornati, ma sono ottimi bocconcini anche freddi!

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *