L’originale sapore degli involtini di merluzzo e topinambur

Tempo di preparazione:

Un secondo piatto sfizioso e delicato: gli involtini di merluzzo e topinambur

Gli involtini di merluzzo e topinambur si presentano come un secondo piatto dal gusto equilibrato, dove il sapore intenso del topinambur si sposa con la delicatezza del merluzzo rendendo la portata capace di offrire note corpose e coinvolgenti, che sfumano pian piano in un sapore leggero e sfizioso. È una pietanza elegante e semplice allo stesso tempo, adatta anche a chi si diletta da poco in cucina. È l’ideale per chi ama preparare cene sfiziose e in grado di conquistare tutti.

Quella di oggi è una ricetta priva di glutine e senza lattosio e, pertanto, facilmente digeribile e adatta anche agli intolleranti. Nutrienti e leggeri, gli involtini di merluzzo e topinambur riscuoteranno un enorme successo sulla vostra tavola! Perciò, andiamo a scoprire altri dettagli e poi i segreti della preparazione…

Una pietanza nutriente da ogni punto di vista

La scelta del topinambur come alimento da affiancare al merluzzo potrebbe risultare azzardata oppure atipica. Tuttavia il sapore del topinambur, simile a quello del carciofo, si amalgama bene con la delicatezza del pesce. Anche dal punto di vista nutrizionale, i due alimenti protagonisti degli involtini di merluzzo e topinambur si combinano benissimo. Il primo è ottimo in una dieta ipocalorica e presenta una forte concentrazione di proteine e di alcuni minerali, grassi sani e vitamine importanti per l’organismo.

Il topinambur ha pochissime calorie e una fortissima concentrazione di inulina, una fibra che favorisce la digestione, senza poi contare il suo carico di antiossidanti, vitamine e minerali che fanno sempre la differenza nella nostra alimentazione! In sostanza, gli involtini di merluzzo e topinambur sono un secondo piatto leggero ma sfizioso, in grado di stupire e di conferire ad ogni pasto un buon apporto di sostanze nutritive.

involtini di merluzzo e topinambur

Involti di merluzzo e topinambur, per un secondo dalle note non convenzionali

Gli involtini di merluzzo e topinambur, oltre a far storcere il naso per l’accostamento possono sembrare un piatto povero e privo di una certa verve per quanto riguarda il gusto… Tuttavia, come avrete compreso, questo secondo piatto è molto di più di quello che può sembrare dal suo nome: è nutriente e sa mescolare sapientemente i punti forti dei due ingredienti principali, dando vita ad una portata semplice ma efficace, dal sapore equilibrato che nasce unendo la delicatezza del merluzzo all’intensità del topinambur.

Non va inoltre dimenticato che la preparazione di questa portata è sufficientemente semplice, al punto di poter essere approcciata praticamente da tutti, anche da chi ai fornelli è decisamente alle prime armi. Con alimenti di facile reperibilità e una preparazione tutt’altro che complicata, gli involtini di merluzzo e topinambur potranno essere portati in tavola quando ogni volta che vorrete fare colpo sui vostri commensali!

Ingredienti per 4 persone

  • 1 rotolo di pasta sfoglia consentita
  • 4 filetti di merluzzo di 150 gr cad
  • 200 gr di topinambur
  • un bicchiere di latte Accadi
  • 1 spicchio di aglio
  • qualche filo di  erba cipollina
  • 1 rametto di timo
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 1 uovo
  • q.b. sale e pepe

Preparazione

Sbucciate e affettate l’aglio. Tagliate a pezzi il merluzzo. Lavate e tritate il timo. Rompete l’uovo in una ciotola, salate e sbattete con una frusta.

Sbucciate il topinambur, tagliatelo a fettine e scottatelo in acqua bollente per circa 12 minuti. Scolatelo e lasciatelo a intiepidire.

In una padella, versate due cucchiai di olio. Fate rosolare lo spicchio d’aglio e aggiungete il merluzzo e il latte. Aggiustate di sale e mescolate.

Proseguite la cottura a fuoco basso per 10 minuti. Aggiungete il topinambur, l’erba cipollina tagliuzzata e il timo, e lasciate cuocere altri 10 minuti.

Preriscaldate il forno a 180 gradi. Tagliate la pasta sfoglia in 4 quadrati e disponete al centro di ognuno il composto.

Arrotolate e sigillate i bordi. Adagiate gli involtini su di una teglia ricoperta da carta forno e spennellate con l’uovo.

Infornate per circa 10/15 minuti. Lasciate riposare qualche minuto prima di servire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *