Filetti di sgombro con broccoli e olive gusto e leggerezza

Tempo di preparazione:
Filetti di sgombro con broccoli e olive MarcoMayer

La bontà del pesce con un occhio alla salute

Amo cucinare piatti di mare perché mi permettono di spaziare creativamente e di mettere in campo degli abbinamenti anche coraggiosi, ma perfetti per chi, come me, non ha problemi a sperimentare a tavola.

Se anche voi siete su questa linea oggi sarete felici di leggere qualche dritta per preparare un secondo a dir poco speciale: i filetti di sgombro con broccoli e olive, un piatto che unisce il gusto e l’attenzione alla meravigliosa efficacia preventiva che molte verdure hanno.

Lo sgombro è uno dei pesci più ricchi di proprietà benefiche. Quali sono le più importanti? Ricordo prima di tutto la presenza di grassi omega 3, sostanze lipidiche amiche della salute e in grado di tenere sotto controllo problemi gravi come l’insorgenza di patologie a carico dell’apparato cardiocircolatorio.

Lo sgombro viene considerato anche come un’ottima fonte di proteine e vitamine, motivo per cui è spesso consigliato nelle diete dei bambini e delle persone anziane, soggetti che hanno particolarmente bisogno di ottimizzare le energie, aiutandosi anche con l’alimentazione quotidiana.

sgombri freschiLargo ai broccoli, ottimi amici della salute

Parlare delle proprietà dei broccoli significa aprire un capitolo molto ampio. Queste verdure rappresentano infatti una soluzione alimentare utilissima da diversi punti di vista. Amici della pelle e portentosi per quanto riguarda la prevenzione dei tumori, sono prima di tutto ricchi di vitamina A, una sostanza che stimola la produzione di collagene e retinolo, contribuendo quindi a mantenere la pelle giovane.

Fondamentale è citare il loro contributo nella prevenzione della ritenzione idrica, il che vuol dire anche disintossicazione generale dell’organismo. Ricordo anche che il loro contenuto ipocalorico li rende perfetti anche per una dieta dimagrante. Esistono dei consigli particolari relativi all’assunzione dei broccoli? I più rilevanti riguardano il fatto che, soprattutto se li si consuma in gravidanza, è fondamentale cuocerli a una temperatura non inferiore ai 160°C, così da avere la sicurezza di uccidere tutti i batteri.

Questo secondo di pesce è davvero un elisir di salute! Tra omega 3 e vitamina A sono a dir poco numerose le proprietà benefiche legate a un secondo di mare semplicissimo da preparare e ottimo da presentare anche a chi soffre di celiachia e intolleranza al lattosio! Adesso non vi resta che mettervi all’opera ai fornelli!

Ingredienti per 4 persone

  • 700 g di filetti di sgombro;
  • 600 g di broccoli
  • 200 olive verdi;
  • qualche cucchiaio di farina di mais
  • un cucchiaio di peperoncino in polvere,
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva,
  • q.b. sale e pepe

Preparazione:

Versate qualche centimetro d’acqua in una pentola e inserite il cestello per la cottura al vapore.Fate sobbollire e aggiungete i broccoli. Coprite la pentola e lasciate cuocere a vapore per 5 minuti. Lasciate intiepidire e dividete in cimette.

in una padella con 2 cucchiai di olio fate saltare i broccoli insieme alle olive per 5 minuti salando leggermente.

Spennellate i filetti di sgombro con un filo d’olio, passateli nel farina di mais e scottate in poco olio fino a che formano una crosticina dorata e servili con i broccoli spolverizzando con peperoncino.

Condividi!

Un commento a “Filetti di sgombro con broccoli e olive gusto e leggerezza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *