Crepes di miglio, quinoa, castagne, ceci e riso

  • Porzioni per
    4 pezzi
  • Tempo Totale
    20 Minuti
crepes di miglio

Le Crepes di miglio, quinoa, castagne, ceci, riso sono un’alternativa senza glutine

Tante farine per preparare una sola bontà: crepes di miglio, quinoa, castagne, ceci e riso

Basta scegliere l’ingrediente di base che preferite e il gioco è fatto! Le crepes di miglio, quinoa, castagne, ceci e riso sono davvero una delizia tutta da gustare. Qualsiasi di queste farine decidiate di usare il risultato non cambia.

L’importante è verificare le etichette durante l’acquisto. Mi raccomando, non dimenticatelo!!!! Sono tutte farine senza glutine, ma è sempre meglio accertarsene.

La scelta della farina

Per scegliere la farina, è opportuno saperne qualcosa in più. Partiamo dal miglio? Quest’ultimo è un cereale dalle incredibili proprietà. Essendo privo di glutine, è facilmente digeribile ed è adatto anche ai celiaci. Ottima fonte di carboidrati, ha una componente proteinica più alta di quella degli altri cereali. Contiene diverse vitamine, tra cui la A, quelle del gruppo B e la PP; e sali minerali tra cui ferro, fosforo e magnesio. Essendo ricco di acido silicilico, il miglio migliora le funzioni di milza e pancreas, supporta l’organismo durante lo sviluppo e rafforza capelli, ciglia, denti e unghie.

In commercio si trova in chicchi, molto piccoli, tondi e decorticati, ma si trova anche sotto forma di farina, utile per preparare la nostra crepes di miglio, quinoa, castagne, ceci e riso, e in fiocchi. La farina di miglio ha un gusto molto gradevole e delicato e posso garantirvi che una volta assaggiata la utilizzerete nuovamente. Quella di quinoa è versatile, altamente proteica e caratterizzata da un indice glicemico basso. Ha un sapore unico e simile a quello dei legumi ed è perfetta sia per le ricette salate che dolci.

La farina di castagne offre un gusto molto particolare e un notevole apporto di fibre, carboidrati, amidi, proteine e grassi vegetali, ma anche di ferro, magnesio, calcio, potassio, vitamine del gruppo B e vitamina C. Tra le farine di cui stiamo parlando è la più calorica: propone 343 kcal per 100 grammi di prodotto. D’altra parte, troviamo invece quella di ceci, completamente diversa da un punto di vista del sapore, ma anch’essa carica di fibre, proteine, minerali e vitamine in quantità. Ottima anche la farina di riso, leggera e dolciastra, altamente nutriente e digeribile. Ideale per i dolci e per le crepes.

Consigli finali per la preparazione di crepes di miglio, quinoa, castagne, ceci e riso

Per chi è intollerante al nichel non è consigliato l’uso frequente della farina di miglio e di quella di ceci, ma è consigliabile usare la farina di quinoa, di castagne e di riso. Si possono gustare quelle ricavate da miglio e ceci con moderazione e nei giorni della dieta libera in cui è permesso mangiare tutto.

Volete preparare le crepes di miglio, quinoa, castagne, ceci e riso? A questo punto, non vi resta che scegliere la farina e iniziare!

Ingredienti per 4 pezzi

  • 1 uovo intero
  • 2 cucchiai farina di miglio oppure di quinoa, castagne, ceci, riso (scegliete la vostra farina preferita)
  • 100 ml acqua naturale non fredda
  • 1 pizzico sale fino

Procedimento

  1. In una terrina mescolare bene la farina con l'uovo e versare man mano acqua e sale. Mescolate bene l'impasto che deve risultare liscio e senza grumi.

    Per la cottura potete utilizzare sia una pentola antiaderente del diametro di 16/18 cm circa che una crepiere.

    Prima di versare l'impasto scaldare molto bene la pentola e ungerla leggermente. Quando la pentola  è ben calda versare un mestolino  di composto nel centro e stenderlo facendo roteare. Se usate una pentola coprite con il coperchio e cuocere per qualche minuto.

    Quando vedete che il bordo della crepe comincia a dorarsi e si stacca dalla padella, giratela dall'altro lato per un minuto. Continuate così fino al termine di tutto l'impasto che avete preparato

Puoi usare una pentola antiaderente o una crepiera

Condividi!

5 commenti a “Crepes di miglio, quinoa, castagne, ceci e riso

  1. Paola

    Buongiorno, sono allergica al nichel e volevo sapere leggendo questa ricetta (crepe di miglio) se la quantità di farina di quinoa è la stessa di quella scritta nella ricetta per la farina di miglio. Grazie mille

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *