logo_print

Oggi per pranzo un ottimo Risotto alle castagne

Risotto alle castagne
Stampa

Oggi per pranzo un ottimo Risotto alle castagne.Adoro l’estate, da sempre. E soffro un po’ quando arriva l’autunno per mancanza di sole, di caldo e di frutti estivi. Ma qualcosa la salvo però di questo periodo…. Salvo le castagne!! Eccome se le salvo! Mi piacciono arrosto e bollite, mi piace il castagnaccio, mi piacciono le carni con le castagne, il ripieno dei tortelli e mi piace il risotto, proprio come questo.

Contest – Le intolleranze? Le cuciniamo

Ricetta di Marina Riccitelli

Ed ecco la ricetta del  Risotto alle castagne

Ingredienti per 2 persone

160 gr riso
10 castagne
2 fette prosciutto crudo
3 cucchiai parmigiano reggiano stagionato 36 o più mesi
1 spicchio aglio
1 rametto rosmarino
4 cucchiai olio di oliva
1 pizzico sale

Procedimento

Bollire per 10 minuti le castagne in acqua salata aggiungendo un piccolo rametto di rosmarino. Sbucciarle e togliere la pellicina. Lasciarne un paio per la decorazione e sminuzzare o passare le altre.

In una pentola aggiungere 2 cucchiai di olio e uno spicchio d’aglio schiacciato, far soffriggere leggermente poi aggiungere il riso e farlo tostare per due minuti. Aggiungere una parte delle castagne sminuzzate e mescolare. Unire un mestolo di acqua bollente salata e iniziare la cottura del risotto, aggiungendo man mano altra acqua fino a completa cottura.

in un padellino antiaderente far tostare le due castagne rimaste poi, tostare anche il prosciutto crudo.

Una volta cotto il risotto, spegnere il fuoco e aggiungere le rimanenti castagne sminuzzate, il prosciutto tostato e polverizzato, 3 cucchiai di parmigiano reggiano ed un giro d’olio. Mantecare e far riposare coperto per due minuti.


Nota per l’intolleranza al nichel

Basso contenuto di nichel. Sia che sei intollerante al nichel alimentare, allergico al nichel da contatto (DAC) o che ti è stata diagnosticata La SNAS non esiste una cura definitiva e non esiste un modo per eliminare questo metallo dalla vita di una persona. Per alleviare i sintomi è necessario seguire una dieta a rotazione e a basso contenuto di Nichel.

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette senza glutine. Devono essere adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine, percui, verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette

Nota per gli intolleranti al lattosio

Nota per gli intolleranti al lattosio Dalla nota ministeriale: E' stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette


25-10-2015
Scritto da: Tiziana Colombo
Nessun Commento. Che ne dici di lasciarci il tuo commento?

TI POTREBBE INTERESSARE

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>


CON LA COLLABORAZIONE DI

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti