La crescia di Pasqua o pizza al formaggio

  • Porzioni per
    4 persone
  • Tempo Totale
    1 Ora 30 Minuti
crescia di Pasqua

buonaaaaa

Conoscete la crescia di Pasqua o pizza al formaggio?

La crescia di Pasqua, conosciuta anche come pizza di formaggio, è un prodotto da forno a base di formaggio molto ricco, profumato, gustoso e saporito. Probabilmente, penserete che sia incredibile, ma la renderemo persino adatta persino agli intolleranti al lattosio.

Pertanto, chiunque ami il formaggio può godersi questa delizia ideale per le festività e, volendo, anche per altri momenti dell’anno! Fa parte della tradizione culinaria del nostro Paese e, in particolare, della zona di Pesaro. Tuttavia, questo non significa che non possiate prepararlo a prescindere dal luogo in cui abitate.

Alla scoperta di questo piatto molto speciale…

Nel pesarese, dove ha lo stesso valore simbolico della colomba, questa pietanza si mangia a colazione la mattina di Pasqua, accompagnata dalla coratella di agnello, il salame, le uova benedette, il pecorino di fossa e le fave fresche. Nei giorni della settimana Santa, camminando nelle vie di questa zona, si sente il particolare profumo di questa speciale pizza, che si diffonde nell’aria e stuzzica l’appetito. Nelle vetrine dei fornai sono esposte di tutte le dimensioni…

Il sapore tipico della crescia di Pasqua o pizza al formaggio è dato in particolare dal formaggio, un alimento che in generale si rivela un toccasana per le ossa e per il corretto sviluppo dei tessuti e della muscolatura corporea. Pertanto, è ricco di oligoelementi come calcio, magnesio e zinco, e vitamine fondamentali per il corpo, come la A e la D.

Esistono tante tipologie di formaggi, alcuni anche vegetali, e ognuno di essi ha specifiche caratteristiche e proprietà. Alcuni sono perfetti anche per coloro che soffrono di intolleranza al lattosio, in quanto contengono quest’ultimo in modo decisamente ridotto (se non inesistente, come nel caso dei formaggi vegetali). Insieme agli altri ingredienti, questa pietanza si rivela estremamente energetica, saziante e capace di soddisfare gran parte del nostro fabbisogno giornaliero, con un sapore che conquista tutti a prescindere dell’età.

Avete voglia di preparare la crescia di Pasqua o pizza al formaggio?

Questa preparazione è molto particolare e, sicuramente, una volta assaggiata non potrete far altro che dire la stessa cosa. Vi regalerà energia, nutrimento, tante vitamine e minerali, nonché una notevole quantità di proteine. Perciò, è davvero un pasto ricco di sostanza, ma come possiamo prepararlo?

Ogni famiglia ha la sua ricetta della crescia di Pasqua o pizza di formaggi. Quella che vi posto è la ricetta di una cara amica che abita nel Montefeltro. Continuate a leggere e troverete la lista completa degli ingredienti, nonché le semplici e veloci modalità di preparazione!

Ingredienti per 4 persone

  • 500 gr. di farina 0
  • 50 gr. di lievito
  • 5 uova
  • 1/2 bicchiere di latte Accadi
  • 200 gr. di parmigiano reggiano stagionato 36 mesi
  • 150 gr. di olio extravergine d'olio
  • 1/2 cucchiaino di noce moscata
  • q.b. sale e pepe

Procedimento

  1. In una bastardella, lavorate le uova fino a che non diventano spumose. Poi aggiungete il parmigiano grattugiato, il sale e le spezie, e amalgamate il composto.

    Coprite la ciotola con la pellicola e la riponetela in frigorifero fino al momento dell'utilizzo.

    Nel frattempo, in una ciotola fate sciogliere il lievito con il latte tiepido e aggiungete tanta farina quanta ne basta per ottenere una pastella molto consistente, che farete lievitare fino a quando sarà raddoppiato il suo volume.

    Quando la pasta lievitata sarà pronta, prendete dal frigorifero la terrina con l’impasto di uova e formaggio e aggiungete poco alla volta la farina rimasta, setacciata, e amalgamatela bene all'impasto; aggiungete l’olio, lavorate  ancora l’impasto. Quando sarà tutto ben amalgamato, aggiungete la pasta lievitata e lavorate con le mani su di una spianatoia fino ad ottenere un impasto morbido e omogeneo.

    Con questo impasto, riempite a metà la teglia di cottura alta, che deve essere più stretta alla base e più larga al bordo,  leggermente unta d’olio. Lasciate lievitare al caldo fino a che l’impasto non avrà raggiunto il doppio del suo volume e cuocete la crescia di Pasqua o pizza di formaggio in forno già caldo a 180° per un’ora. Se l'impasto è troppo rispetto alle dimensioni della teglia di cottura dividetelo in due parti: durante la cottura, la crescia lievita ancora e, se l'impasto è troppo, fuoriesce.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *