Piadina alla romana con uovo, prosciutto e pecorino

Piadina alla romana
Commenti: 0 - Stampa

Deliziosa piadina alla romana home made

Oggi prepariamo la piadina alla romana con uovo, prosciutto e pecorino. Vi piacerebbe preparare le piadine a casa ma avete paura che il risultato non soddisfi le vostre aspettative? Con Bel Paese Mix – Mix Piadina La Veronese avrete a disposizione, con un solo prodotto, una miscela composta dalle migliori farine. Questo preparato è assolutamente senza glutine, senza latte, senza uova ed a basso contenuto di grassi. La praticità è assoluta in quanto in pochi minuti, semplicemente ponendo gli ingredienti nella planetaria, otterrete un panetto performante e plastico. Con una base deliziosa, come quella possibile col Bel Paese Mix, il risultato è assicurato e le possibili combinazioni e farciture vi consentiranno di scatenare la fantasia.

Nel caso di questa piadina con prosciutto cotto, uovo all’occhio di bue, pecorino e timo la mente vola inevitabilmente alla città Eterna. Proprio a Roma, uova e pecorino, magari con l’aggiunta di un bel pezzo di guanciale, la fanno da padrone. In questa deliziosa piadina ritroviamo tutti questi ricchi sapori, abbracciati e valorizzati dall’impasto fragrante ed unico di una piadina appena spadellata.

La Veronese: una risorsa per ogni occasione

La Veronese è un’azienda italiana specializzata in preparati e soluzioni senza glutine e per le principali intolleranze alimentari. La mission di questo brand è proprio quella di unire l’efficienza di una filiera industriale su larga scala alla qualità artigianale ed alle coltivazioni biologiche. I risultati di queste ricerche sono delle linee di prodotti eccezionali e versatili che adoriamo utilizzare in moltissime ricette.

Piadina alla romana

I prodotti La Veronese costituiscono una parte insostituibile delle nostre dispense e, siamo certi, non vorrete farne più a meno. I preparati senza glutine de La Veronese ci semplificano enormemente la vita in cucina, mettendoci a disposizione – con l’acquisto di un unico prodotto – tutte le migliori farine già correttamente dosate.

Oggi proponiamo la Piadina alla romana

Avete un attacco di nostalgia per la bella Capitale? Il sapore dell’originale carbonara vi riscalda ogni volta il cuore? Con questa piadina con prosciutto cotto, uovo all’occhio di bue, pecorino e timo diamo una nuova veste agli ingredienti più tradizionali della cucina romana. Uova e pecorino concorrono a rendere questa preparazione una delizia gourmet, per palati che amano i sapori decisi e profumati al formaggio di pecora.

Una tentazione da acquolina in bocca che potrete preparare per le vostre cene alla ricerca di praticità e golosità. L’occhio d’uovo tende a comporre una naturale salsina all’interno della piada, talmente gustosa da avvolgere tutti gli altri ingredienti. Per questo motivo, rispetto ad altre possibili farciture, questa è preferibilmente da gustare a casa. 

Ed ecco la ricetta della piadina con prosciutto cotto, uovo all’occhio di bue, pecorino e timo: 

Ingredienti per 4 persone:

Per la farcitura:

  • 150 gr. di prosciutto cotto senza glutine
  • 4 uova intere
  • 50 gr. di pecorino tagliato a cubetti
  • 4 rametti di timo
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • q. b. di sale fino e pepe nero macinato

Preparazione:

Pesate tutti gli ingredienti nelle dosi indicate e metteteli nella coppa di una planetaria. Mescolate il tutto a media velocità con un braccio a foglia. Quando l’impasto sarà liscio ed omogeneo, ricavate delle palline da circa 80/90 grammi. Schiacciate le palline con un mattarello e formate dei dischi circolari, spessi circa 2-3 millimetri. In una padella anti-aderente (dal diametro di circa 28 cm), cuocete la piadina per circa 3 minuti, avendo cura di rigirarla dall’altro lato dopo un minuto. Completata la cottura, mettete la piadina a raffreddare in un piatto e nel frattempo ripetete l’operazione per tutte le altre palline.

Scaldate la padella con un cucchiaio di olio extravergine d’oliva, a fiamma bassa. Sgusciate un uovo alla volta e copritelo con un coperchio. L’uovo sarà pronto in circa 3 minuti, aggiustatelo con sale, pepe e rimuovetelo dal fuoco. Stendete la piadina su di un tagliere ed adagiatevi sopra una o due fette di prosciutto cotto. Sopra al prosciutto, appoggiate l’uovo ad occhio di bue e spolverate con del pecorino ed un rametto di timo.

5/5 (48 Recensioni)

Seguimi su Instagram e Facebook

Mi trovi sui canali social come Nonnapaperina. Se prepari una mia ricetta e la pubblichi su Instagram o Facebook, aggiungi l’hastag #nonnapaperina, taggami e sarò felice di riconviderla nelle mie storie.

Creerò una raccolta con tutte le ricette che verranno proposte dai lettori e non abbiate paura. Non criticherò nessuno!!! Don’t worry be happy.

Buon lavoro e aspetto la tua ricetta!

CONDIVIDI SU
Contenuto in collaborazione con La Veronese

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

samosa

I samosa, un gradevole esempio di rosticceria indiana

I samosa, la cucina indiana che non ti aspetti I samosa sono degli antipasti tipici della cucina indiana, assimilabili ai nostri pezzi di rosticceria. Sono esponenti di un volto poco conosciuto...

Focaccia con filetto di maiale tonnato

Focaccia con filetto di maiale tonnato per intenditori

Focaccia con filetto di maiale tonnato, una sofisticata combinazione di sapori La focaccia con filetto di maiale tonnato, pomodorini gialli e puntarelle può essere considerata, a secondo degli usi,...

Tacos vegetariani

Tacos vegetariani, variante per chi non ama la...

Tacos vegetariani, una lista di ingredienti perfetta Il concetto stesso di tacos vegetariani potrebbe far storcere il naso a molti, soprattutto agli amanti della cucina messicana. D’altronde, i...

Millefoglie di tortillas con pollo

Millefoglie di tortillas con pollo e peperoni, una...

Millefoglie di tortillas con pollo e peperoni, un’idea geniale e gustosa La millefoglie di tortillas è un modo alternativo per valorizzare le celebri tortillas messicane. D’altronde, lo si...

Quesadillas con pico de gallo

Quesadillas con pico de gallo, un delizioso street...

Quesadillas con pico de gallo, uno spuntino proteico e gustoso Le quesadillas con pico de gallo sono un tipo di tortilla che rispetta fedelmente la cultura gastronomica messicana, una cultura che...

Verdure miste arrostite

Verdure miste agli agrumi, un pieno di oligoelementi

Verdure miste agli agrumi, un’idea semplice, gustosa e salutare Le verdure miste agli agrumi con aceto di mele e agrumi sono un piatto molto colorato, gustoso e facile da preparare. E’ concepito...


Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine da leggere attentamente! La raccomandazione è quella di controllate sempre gli ingredienti che utilizzate per la preparazione delle vostre ricette senza glutine. Tutti gli alimenti devono essere adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine, percui, verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore. Quando cucinate per un celiaco organizzatevi al meglio per evitare sia la contaminazione ambientale che quella crociata. Un fattore che in molti sottovalutano. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette Tutte le informazioni date negli articoli sono esclusivamente di carattere informativo. Non possono essere utilizzate per ipotizzare indagini cliniche e non sono suggerimenti per fare diagnosi o per la somministrazione di fitofarmaci, farmaci, piante o medicinali. Le informazioni che vengono date non sostituiscono ASSOLUTAMENTE il proprio medico o qualsivoglia specialista al quale vi consigliamo sempre di affidarvi. L’utilizzo e la somministrazione delle informazioni sono di esclusiva responsabilità del lettore.


09-08-2019
Scritto da:

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Pochi sanno che mi chiamo Tiziana Colombo. Tutti, nel mondo del wewb, mi conoscono come Nonnapaperina. Questo spazio nato è per caso 2004 come una sorta di diario che utilizzavo per condividere una passione. Una passione messa a dura prova dalla diagnosi di intolleranza al nichel prima e al glutine e al lattosio poi: una diagnosi inaspettata che mi ha fatto patire mezza vita. La colpa era sempre lo stress. Mi sono sentita completamente persa e in rete le notizie non erano sempre di aiuto. Non mi sono scoraggiata e ho cercato di trovare una soluzione! Dare un’informazione corretta. Mi sono sentita per molto tempo un vero “Don Chisciotte”. Ora la situazione è migliorata ma abbiamo ancora molto lavoro da fare.

Ma da sola non potevo farcela! Cosi nel 2012 ho fondato l’Ass.Il Mondo delle Intolleranze APS, di cui sono il Presidente in carica. Ad oggi siamo diventati una realtà importante e un punto di riferimento per tantissime persone, chef, aziende e medici. Abbiamo un comitato scientifico formato da professionisti e un gruppo di lavoro attivo e dinamico. Ognuno di noi ha un suo ruolo e tutti gli aspetti vengono vagliati con cura. Vogliamo dare un’informazione corretta e responsabile e siamo a disposizione dei nostri utenti. Torna a pensare positivo e mangiare con gusto. Ti garantisco che è possibile.

Nessun Commento. Che ne dici di lasciarci il tuo commento?
logo_print
Iscriviti alla newsletter settimanale per rimanere aggiornato sulle novità

Iscriviti